Indagine Why not: sotto torchio il super testimone

Prima attività istruttoria in Procura, a Roma, dopo il trasferimento dell’inchiesta «Why not» in cui Mastella è indagato per abuso d’ufficio, violazione del finanziamento dei partiti e truffa. Ieri è stato ascoltato Pino Tursi Prato già consigliere regionale della Calabria, già presidente dell’Asl di Cosenza e ora in luogo protetto dopo la condanna a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa finalizzata al voto di scambio ed alla corruzione. Il contenuto dell’interrogatorio è coperto dal riserbo.