India da medioevo: "strega" linciata

Nel Paese del miracolo economico del Sud Est asiatico la tv di New Delhi trasmette le immagini della barbarie: una donna legata a un palo e seviziata dall'intero villaggio per i suoi presunti &quot;poteri&quot; di stregoneria. <strong><a href="/video.pic1?ID=bihar_strega">Guarda il filmato del linciaggio</a></strong>

New Delhi - L’altra faccia dell’India del miracolo economico: una donna accusata di praticare la magia nera picchiata e seviziata, dopo essere stata legata ad un albero, davanti a tutto il villaggio. Scene da medioevo. Il filmato è stato trasmesso in tv, dalla New Delhi Television, e ha scioccato l’intero Paese. Le immagini girate a Dumaria Adalchak, alla periferia di Patna (xapitale dello stato orientale del Bihar), mostrano la strega presa a pugni in faccia e a calci da un uomo, poi una seconda persona che la taglia i capelli, e decine di abitanti del villaggio che assistono alla punizione inflitta a Lalpari Devi culminata con un un corteo-gogna nel villaggio. A scatenare la rabbia, riferisce la polizia locale, il tentato suicidio di una donna psicolabile che la strega avrebbe dovuto curare: il primo aggressore (arrestato) è il marito della malata mentale.