Indonesia Nuova eruzione del vulcano Merapi Decine i morti

È ancora strage in Indonesia per la nuova eruzione del vulcano Merapi, sull’isola di Giava: quasi 80 persone sono state uccise nelle ultime ore dalla nube di cenere e lapilli e dalle colate laviche, portando a oltre 120 il bilancio totale delle vittime dallo scorso 26 ottobre, data in cui il vulcano è tornato in attività. Tra i morti anche una decina di bambini sotto i dieci anni, mentre feriti e ustionati sono centinaia e quasi duecentomila gli sfollati. La maggior parte delle vittime è concentrata nel villaggio di Argomulyo, che dista 18 chilometri dal cratere.