Indulto, l’Unione butta fuori anche Di Pietro

Via libera della Camera all'indulto, ma ancora una volta la maggioranza litiga: con An e Lega ha votato «no» anche l’Italia dei Valori, mentre il Pdci si è astenuto. E al ministro Di Pietro che ha parlato di «voto di scambio» sono arrivate bordate da parte dei suoi alleati. Il relatore Buemi della Rosa nel Pugno attacca l’ex Pm: «È una vergogna, a questo punto deve dimettersi». E Piero Fassino rincara la dose: «Di Pietro e Mastella non mi sono piaciuti. Sono convinto che le dimissioni siano una cosa seria: quando uno le annuncia, poi dovrebbe avere la coerenza di darle».