Industria, è ancora boom Bene fatturato e ordini: la crescita è sopra il 10%

L'industria italiana in forte ripresa: crescono i dati sul fatturato e sulle ordinazioni su base annua e su base mensile

Milano - Continua la ripresa dell'industria italiana. Sale il fatturato dell’industria italiana nel mese di agosto. Su base mensile il fatturato è cresciuto, al netto della stagionalità, del 4% mentre su base annua l’incremento è stato del 12%. I settori di attività economica per i quali si registrano, rispetto ad agosto 2010, gli incrementi maggiori del fatturato totale sono quelli della fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. +24,5% e della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati +20,5%.

Sono in cerscita anche gli ordinativi. Per quel che riguarda gli ordinativi totali, si registra un aumento congiunturale del 5,0%, per effetto di un aumento del 6,8% degli ordinativi interni e del 2,2% di quelli esteri. "Agosto è un mese molto fragile dal punto di vista del livello dell’indice perchè le imprese chiudono e vanno in ferie, quindi basta chiudere qualche giorno in meno e l’indice sale", fa sapere l'Istat. Dunque "per vedere se il dato di agosto è segno di qualcos’altro - hanno osservato i tecnici dell’istituto - bisognerà aspettare il dato di settembre".

Nell'attesa di conoscere il dato dello scorso mese, dopo la crescita delle esportazioni e la sensibile diminuzione della disoccupazione (-0,4% sul 2010) cominciano ad affiorare i primi segni di una ripresa.