Un inedito di Ottieri in mostra a Chiusi

C’è anche un inedito giovanile, un libro intitolato Sul dolore, nella mostra fotografica e documentaria che il Comune di Chiusi dedica allo scrittore Ottiero Ottieri (1924-2002), molto legato alla cittadina dove possedeva una casa e dove è sepolto. Il testo fu scritto a Roma nell’immediato dopoguerra, tra il 1945 e il 1946. La mostra sarà inaugurata il 20 agosto nel chiostro di San Francesco: esposte numerose fotografie che ritraggono Ottieri in momenti della vita quotidiana, con la moglie, i figli, amici e intellettuali italiani e stranieri. Particolarmente suggestiva una foto dello scrittore al mare in compagnia di Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini e Ginevra Bompiani. Molti i materiali inediti, e privati, quali la corrispondenza scambiata con Valentino Bompiani (1952), Giulio Einaudi (1959) e Italo Calvino (lettere dal 1952 al 1959), appunti personali, documenti autografi, libri, recensioni e ritagli di giornale. La mostra è suddivisa in tre macro-sezioni: la prima con alcuni scritti introduttivi, un autoritratto di Ottieri e una riflessione della moglie Silvana più una parte dedicata alle opere; la seconda sezione con le foto; la terza, forse la più preziosa per gli appassionati, riguarda scritti autografi.