Infermiera strangolata e messa in una valigia

da Catania

Una violenta discussione: lei voleva restituiti i soldi che gli aveva affidato per investirli ma che sarebbero andati in gran parte perduti, lui non voleva sentire ragioni e, al culmine dello scontro, l’ha strangolata. Poi ha messo il corpo della donna dentro una valigia e l’ha buttata in una zona dell'Etna. È stata uccisa così Concetta Barbagallo, 55 anni, un’infermiera professionale dell’ospedale Garibaldi, il cui cadavere è stato trovato ieri sera dalla polizia. Il suo presunto assassino è stato fermato.