Infilzata all’occhio per una lite in metropolitana

Rischia di perdere un occhio, ed è ricoverata in gravi condizioni al policlinico Umberto I, Vanessa R., una giovane infilzata da due donne con la punta di un ombrello nella stazione della linea B della metropolitana a Castro Pretorio.
L’incredibile episodio è avvenuta ieri pomeriggio a Roma. La vittima, ricoverata in prognosi riservata, non è in grado di parlare e gli agenti della squadra della polizia giudiziaria del commissariato Viminale hanno, per ricostruire l’accaduto, hanno dovuto raccogliere le testimonianze di chi ha assistito alla scena. Sembrerebbe che la donna durante il viaggio avesse discusso con le due, a quanto pare straniere, perché troppo strette nei vagoni. Per tutto il viaggio le due donne, secondo i testimoni straniere, hanno insultato la vittima con parolacce dandole anche degli spintoni. Alla fermata Castro Pretorio, quando le donne sono scese, sembrerebbe che la giovane vittima abbia spinto una delle straniere che si è girata e l’ha colpita violentemente con la punta dell’ombrello in un occhio.