Infineon brilla a Francoforte

In fine di settimana le Borse internazionali hanno cercato di ridurre le forti perdite accumulate da lunedì scorso. Se dalle piazze orientali è venuto qualche segnale di recupero, ancora incerto l’andamento a New York che, dopo un avvio positivo, ha dovuto accusare nuovi flussi di realizzi. Tra le big del listino, in crescita Alcoa (più 1,7%) e Caterpillar (più 2,7%), mentre prevalgono i segni negativi nelle blue chip del Nasdaq. Le piazze europee hanno realizzato buoni recuperi, con Parigi e Londra in rialzo dell’1,7%, mentre Francoforte si è apprezzata dell’1,5%. Sulla piazza francese Club Med ha ceduto il 6,1%, all’annuncio della cessione di quasi un quarto del capitale da parte dell’azionista di riferimento Accor. In recupero i minerari alla City londinese. In Germania Infineon è cresciuta del 3,6%. Bene anche il costruttore di chip Arm Holding (più 4,6%).