Inflazione al 3,8% Il massimo da dodici anni

In giugno ha raggiunto il 5,8% l’inflazione misurata dall’Istat sui consumi quotidiani più frequenti. Un valore molto più elevato dell’inflazione «ufficiale», che comunque il mese scorso ha toccato il 3,8%, il livello più alto da dodici anni. Dal giugno 2007, la pasta è aumentata del 22,3% e il pane dell’11,6%: dieta mediterranea addio. Continua anche la corsa dei carburanti: il gasolio è rincarato del 31,1%, la benzina del 12,5%. Ma questa è anche la stagione del «caro ombrellone», con i prezzi che sono cresciuti del 9%. In aumento anche i trasporti, quelli aerei del 13,4% e quelli via mare del 9,3%. Niente vacanze per metà degli italiani, prevede la Coldiretti.