Influenza: isolato il virus a Parma

Aveva colpito una paziente di 41 anni, non vaccinata. E' efficace il vaccino antinfluenzale
già disponibile nelle farmacie, gratuito per le categorie a rischio

Parma - È stato isolato ieri dalla sezione di Igiene dell’Università di Parma il primo virus influenzale della presente stagione. Il laboratorio, che è uno dei 15 laboratori periferici attualmente inseriti nella rete Influnet che fa capo al Nic, Centro nazionale influenza (Iss) e al Ccm, ha isolato il virus da campione clinico prelevato da una paziente di 41 anni, non vaccinata, residente a Parma. A comunicarlo è il ministero della Salute, in una nota, specificando che il virus, "appartenente al sottotipo A/H1N1, sarà inviato ai laboratori dell’Iss, per le opportune ulteriori caratterizzazioni antigeniche e molecolari".

Vaccino efficace Contro questo virus, si legge ancora nella nota, "è efficace il vaccino antinfluenzale 2007-2008 già disponibile nelle farmacie ed erogato gratuitamente da Asl e medici di famiglia alle categorie a rischio: persone dai 65 anni di età, bambini e adulti con malattie croniche, donne in gravidanza che nel periodo epidemico abbiano superato il terzo mese, personale dei servizi pubblici, operatori sanitari".

Il ministero della Salute ricorda che la vaccinazione è "il mezzo più efficace e sicuro per prevenire l’influenza e ridurne le complicanze". Poichè i virus dell’influenza cambiano spesso, la vaccinazione va ripetuta ogni anno. Un sistema di sorveglianza mondiale, cui partecipa anche l’Italia, individua ogni anno le modifiche a cui vanno incontro i virus influenzali. "Su questi dati si basa la composizione del nuovo vaccino stagionale. In inverno - prosegue il ministero - circolano anche altri virus che provocano febbre e raffreddore,spesso scambiati per influenza".