Influenza: il vaccino già in distribuzione

Con l’arrivo del freddo autunnale arriva anche il vaccino antinfluenzale, utile in vista dell’epidemia stagionale. A riferirlo è una nota del ministero della Salute in cui si legge che «la distribuzione, per la gran parte, si indirizza ai servizi vaccinali delle Asl e ai medici di famiglia. Il vaccino deve essere prescritto da un medico e non può essere un’automedicazione». Sempre secondo il ministero, la vaccinazione deve essere offerta soprattutto alle categorie a rischio, indicate dalla circolare ministeriale, mentre non è considerata essenziale per le altre persone, incluso i bambini sani. Il vaccino diventa protettivo entro due settimane dall’iniezione.