Informa la tua fertilità: campagna di prevenzione sulla sterilità di coppia

L'iniziativa verrà presentata durante la serata-dibattito sul dolore pelvico e terapia nell'endometriosi che si terrà il 28 ottobre all'Ara Pacis di Roma

Se il lavoro e la carriera ti costringono a rinviare il momento di pensare a un bebè non abbassare la guardia ma pensa a controllare e preservare la tua fertilità.
È questo il messaggio che lancia la campagna di comunicazione di Bioroma, centro medico che nel Lazio si occupa da dieci anni di programmazione medico assistita attraverso il cosiddetto «ciclo spontaneo».
La campagna sarà presentata durante una serata-dibattito sul dolore pelvico e terapia nell'endometriosi che si terrà presso il Museo dell'Ara Pacis di Roma il prossimo 28 ottobre a partire dalle 20. Importanti risultati e contributi scientifici saranno messi in campo e condivisi in una tavola rotonda. Intanto, chi vuole tenere informata e in «forma» la propria fertilità potrà effettuare ogni prima domenica del mese nel «Polo Andrologico Bioroma» presso la sede della Clinica Quisisana, un check up gratuito per conoscere lo stato della propria fertilità e essere informati su come preservarla. Basta prenotarsi sul sito www.bioroma.net e scegliere la domenica in cui effettuare il test. Lo studio Bioroma ha rinnovato la propria struttura e i servizi online privilegiando la comunicazione costante e attenta con i propri pazienti. «Il nostro obiettivo - spiegano i due cofondatori di Bioroma, il professor Mauro Schimberni e la dottoressa Annalise Giallonardo - è quello di lavorare per creare un presidio chirurgico specializzato che affronti nella totalità il problema della sterilità di coppia e sia in grado di rapportarsi con i più validi competitor mondiali». A sottolineare il traguardo dei dieci anni di attività di Bioroma, Poste Italiane emetterà, proprio il 28 ottobre 2011, due cartoline celebrative e un annullo filatelico speciale per la rilevanza scientifica che il centro ricopre nel panorama nazionale e non solo degli studi per la cura della infertilità. Tutti i collezionisti e non potranno richiedere l'annullo postale e le cartoline