Informale ed economico, benvenuti al «Kashmir»

Ideale per uno spuntino decisamente informale, veloce e super economico al banco, il «Kashmir» propone le specialità del Punjab. Il locale, sobrio ed essenziale, è stato aperto nel 2000 e in seguito rilevato da Shahid, nato in Pakistan da genitori indiani. Come antipasti il giovane titolare suggerisce «Papad» (sfoglie croccanti a base di legumi); «Samosa» (fagottini ripieni di verdure) oppure «Pakora» (verdure miste fritte con farina di ceci). Come secondo propone il «Chicken tandoori» (cosce di pollo marinate con spezie) accompagnato dal «Naan», il pane tradizionale cotto nel forno oppure dal «Sabzi mix« (verdure miste con curry). E poi ancora il «Chicken o Mutton Curry» (pollo o agnello con curry e spezie) o il «Badami Korma», pollo o agnello in salsa yogurt con mandorle. Il riso «basmati» si accompagna a quasi tutte le portate. Un po’ stucchevoli i dolci per i palati italiani, ma il tipico «halva di semolino», pare riscontri un certo successo. Anche take away e, su richiesta, consegna a domicilio. Info: Via Spallanzani, 6 (Zona Porta Venezia). Tel. 02 20404734.