Infortuni sul lavoro: lieve calo in Liguria

Diminuiscono gli infortuni sul lavoro in Liguria, stazionario il numero delle morti, aumenta l'incidenza delle malattie professionali, tra questi i mesoteliomi da amianto. I dati sono stati diffusi ieri in occasione della firma di un protocollo d'intesa in materia di prevenzione, igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro, tra Regione Liguria e Inail, che ha visto la partecipazione del presidente della Regione Claudio Burlando, gli assessori alle Politiche del lavoro e alla Sanità Enrico Vesco e Claudio Montaldo ed il direttore regionale dell'Inail Marina Taurelli. Secondo quanto emerso in Liguria gli infortuni sono passati da 33.286 denunciati nel 2001 a 31.743 nel 2004, una diminuzione lieve - si osserva - ma significativa poichè nello stesso periodo si è verificato un progressivo aumento degli assicurati Inail, dai 389.035 del 1999 ai 444.705 del 2003, su una realtà che in Liguria conta complessivamente circa 600 mila lavoratori.