Con Ing il mutuo lungo è ancora più conveniente

Enrico Boschivi

L’efficienza dell’utilizzo di internet dà ottimi risultati. Ing Direct, la banca on-line più grande al mondo, offre una prova tangibile della convenienza a rivolgersi ai servizi disponibili sulla rete. Anzi, due prove. Infatti la banca della zucca ha recentemente comunicato un doppio vantaggio per i propri clienti: l’aumento del tasso base di Conto Arancio (dal 2,4 al 2,6%) e contemporaneamente la riduzione del tasso di Mutuo Arancio Variabile, che oggi diventa imbattibile anche per le durate più lunghe.
A beneficiare del nuovo tasso di Conto Arancio saranno sia i vecchi che i nuovi clienti, per i quali è già attivo uno speciale tasso d’ingresso del 3,5 % sino a fine 2006 se attivano il conto entro fine febbraio. Il nuovo spread di Mutuo Arancio Variabile andrà invece a vantaggio di tutti i nuovi clienti che sceglieranno il tasso variabile e durate lunghe: per i mutui con durata superiore ai vent’anni lo spread passerà infatti dall’1,20 all’1% per importi inferiori a 200mila euro, e dall’1 allo 0,80% per importi superiori ai 200mila euro.
«Il miglioramento in contemporanea del tasso del conto e del mutuo - spiega Christian Miccoli, general manager Ing Direct Italia - è stato possibile grazie agli elevati standard di efficienza raggiunti dalla banca, che vengono tradotti in valore tangibile per tutta la nostra clientela».
Dottor Miccoli, a giudicare dai risultati, la filosofia «low cost» della banca sembra dare i suoi frutti
«Direi proprio di sì. Spesso si crede che il mutuo non si sposi con i canali a distanza come Internet e il telefono, e che sia necessario un contatto fisico con la banca. La nostra esperienza dimostra invece il contrario: oggi sono circa 8mila i mutui erogati, per un totale di 900 milioni di euro. Risultati che superano le più rosee aspettative e che hanno consentito al mercato dei mutui on-line di raddoppiare la propria quota nel giro di un anno».
Perché un cliente dovrebbe scegliere un mutuo on line?
«Perché in rete è più facile e più veloce confrontare le offerte e scegliere di conseguenza la soluzione più conveniente. Il nostro cliente tipo non si accontenta del preventivo della banca sotto casa, ma chiede almeno 3 o 4 proposte prima di decidere. On-line tutto ciò è possibile in pochi minuti e con la massima efficienza».
In che cosa si distingue il mutuo di una banca on-line da quello di una banca tradizionale?
«Solo per il fatto che quello on-line è normalmente più vantaggioso, sia in termini di tasso di interesse che di spese aggiuntive. Il motivo è semplice: la banca che opera esclusivamente attraverso Internet e telefono sostiene costi inferiori di circa sei volte rispetto a una banca tradizionale. È più efficiente, e di ciò beneficia in prima misura proprio il cliente».
E per chi vuole un consiglio o una consulenza, che cosa offre una banca on-line?
«Oltre al canale Internet esiste quello telefonico: qui è possibile richiedere il supporto di uno dei nostri consulenti, sia per decidere la soluzione che meglio si adatta alle esigenze del cliente, sia per ricevere assistenza durante l’intero processo cointrattuale che porta all’erogazione del denaro».