Inghilterra, eliminata: è choc a Wembley

Gli uomini di McClaren battuti dalla Croazia già qualifica a Wembley: finisce 3 a 2. Passa anche la Russia

Londra - Eliminazione choc dalla fase finale di Euro 2008 per l'Inghilterra. La formazione di McClaren, alla quale bastava un pareggio, è stata battuta dalla già qualificata Croazia a Wembley, sotto gli occhi del principe William, per 3-2. Passano così i russi che hanno vinto 1-0 ad Andorra.

Le 16 qualificate Eliminazione choc dell'Inghilterra a parte (se non altro perché bastava un pari in casa), pronostici rispettati nell'ultimo turno di qualificazione per Euro 2008. Erano rimasti quattro posti: oltre alla Russia, che ha beneficiato dello harakiri inglese, se li aggiudicano Turchia, Portogallo e Svezia. Nel gruppo A, a far compagnia alla Polonia, che aveva già conquistato la qualificazione, ci saranno i lusitani (vittoriosi 2-1 contro la Finlandia). Giochi già fatti nel gruppo B con l'Italia (che vince 3-1 contro le Faroer) e la Francia (che ha impattato 2-2 contro l'Ucraina in una gara valida solo per le statistiche). Nel gruppo C, qualificate la Grecia e la Turchia e, nel girone D, Germania e Olanda che avevano già staccato il biglietto per Euro 2008. La sorpresa è però quella del gruppo E dove l'Inghilterra si giocava il tutto per tutto contro la Croazia, peraltro già qualificata. Nulla hanno potuto Gerrard e soci contro i croati che hanno espugnato Wembley. Partita al cardiopalma, con la Croazia che nel giro di 15' va a segno due volte. La reazione inglese nella ripresa, grazie a Lampard su rigore (11' st) e Crouch (20' st). Ma la Croazia non ci sta e al 32' st è Petric ad andare in gol e riportare la sua squadra in vantaggio. Storica esclusione per la formazione inglese che avrà molto da recriminare, a cominciare dalla disfatta di ottobre contro la Russia che invece si qualifica, vincendo di misura ad Andorra.

Nel gruppo F, oltre alla Spagna, qualificata anche la Svezia. Contro la Lettonia Ibrahimovic e compagni soffrono (2-1 il risultato finale) ma riescono a conquistare i tre punti che valgono l'accesso a Euro 2008. Erano già qualificate, per il gruppo G, Romania e Olanda. I rumeni hanno strapazzato l'Albania (6-1) mentre l'Olanda cade a Minsk (2-1 con la Bielorussia). Questo il quadro finale delle nazionali qualificate per Euro 2008: le organizzatrici Austria e Svizzera; e poi Grecia, Turchia, Germania, Romania, Repubblica ceca, Italia, Polonia, Olanda, Spagna, Svezia, Francia, Croazia, Portogallo e Russia. Il sorteggio è in programma il 2 dicembre a Lucerna, in Svizzera.