Inglese denuncia: stuprata da 5 giocatori di basket

da Alghero

È finita con una denuncia per stupro la serata d'intimità che una turista inglese in vacanza ad Alghero sperava di passare con un giocatore di pallacanestro abruzzese in trasferta con la squadra in Sardegna.
La ragazza, 29 anni, si è presentata ieri dai carabinieri di Alghero per raccontare una presunta violenza sessuale subita in una camera dell'hotel Green dove alloggiava la squadra di basket «Torre dei Passeri» di Pescara, in Sardegna per disputare una partita della serie C1. I 22 fra giocatori (fra i 20 e i 26 anni), dirigenti e accompagnatori della squadra sono stati interrogati nella caserma di Alghero, dove la giovane inglese era arrivata intorno alle 6 accompagnata da due persone che l'avevano trovata per strada in lacrime. La ragazza ha raccontato di aver conosciuto la sera prima in un bar del centro un giovane cestista, che aveva accettato di accompagnare nella sua stanza d'albergo. Ma arrivata in camera sarebbe stata costretta, faccia contro il letto, a subire rapporti sessuali da tre uomini, forse 5, che avrebbe poi indicato quando la squadra è stata portata in caserma. I cestisti, interrogati dal pm alla presenza di un avvocato, non negano i rapporti sessuali, ma affermano che la ragazza era consenziente e che era libera di lasciare la stanza in qualunque momento.