Ingorgo sulla Gronda Burlando perde i pezzi della giunta

Ha lasciato il posto di assessore regionale alle Infrastrutture dopo soli cinque mesi di mandato, dimostrando una coerenza rara in politica. Ezio Chiesa, da ieri, non fa più parte della giunta di Claudio Burlando e nemmeno del Partito Democratico dal quale ha dato le dimissioni. Motivo del contendere la Gronda di ponente ed il tunnel della Fontanabuona, due opere infrastrutturali che furono tema della ultima campagna elettorale e che, nei giorni scorsi, hanno portato Chiesa a polemizzare con il sindaco di Genova Marta Vincenzi e l’assessore Mario Margini.
Il consigliere regionale che aderirà al gruppo misto, in una lettera inviata a Burlando, ha evidenziato come la decisione di lasciare sia stata provocata dalle reazioni del Pd ad alcune sue dichiarazioni nelle quali aveva sostenuto che le scelte sul progetto, (...)