INIZIATIVA RICOH

Vernissage questa sera alla spazio Oberdan, della mostra «Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei», che ha selezionato dieci opere nella categoria pittura/disegno/scultura, sei nella categoria scultura/installazioni e otto in fotografia/digital art/video. Le creazioni si sono ispirate, in onore dei 150 anni dell’Unità d’Italia, ai valori dell’innovazione dell’impresa, impegnata a migliorare la vita e il lavoro dell’uomo nel rispetto dell’ambiente.
Davide Oriani e Mirko Bianchi, rispettivamente amministratore delegato e past president di Ricoh Italia, Giacinto di Pietrantonio, presidente della giuria ed esperto d’arte contemporanea, l’artista Antonello Arena, gli assessori alle Politiche giovanile e alla Cultura della Provincia, Cristina Stancari e Novo Umberto Maerna, saranno presenti all’inaugurazione della mostra che rimarrà aperta da domani al 29 gennaio. Le opere verranno poi trasferite nella sala degli Affreschi di Palazzo Isimbardi, dove il 31 gennaio (ore 18) sarà proclamato il vincitore assoluto e i primi classificati delle tre categorie artistiche. La Ricoh acquisterà l’opera vincitrice per 1500 euro e le altre tre di categoria per mille euro l’una, per poi esporle nella collezione d’arte dell’azienda, nella sede di Vimodrone.