Inler un tempo sontuoso Tutto Iaquinta in 8 secondi

UDINESE
6 HANDANOVIC. La palla di Iaquinta gli passa fra le gambe. Due tiri due gol, ma sono numeri ingannevoli.
5,5 ZAPATA. Le due reti arrivano centralmente.
5,5 CODA. Subisce anche lui dopo 45’ minuti da guerriero.
5,5 LUKOVIC. Camoranesi lo tiene sveglio.

6 FERRONETTI. Del quartetto che domina il centrocampo nel primo tempo è quello che si nota meno ma corre di più (42’ st Candreva s.v.)
6,5 D’AGOSTINO. Ovunque con fiato e tecnica. Coglie una traversa su calcio d’angolo alla Recoba.
7 INLER. Perde i pezzi nella ripresa ma gioca un primo tempo sontuoso.
7 DOSSENA. Non solo la rete ma tanta presenza.
5,5 FLORO FLORES. Parte con molte promesse che non mantiene.
5 QUAGLIARELLA. Succede. Si prende anche un’ammonizione per simulazione.
7 DI NATALE. Resta di altra qualità anche quando non segna.
All.MARINO 7. Premio al coraggio di schierare tre punte con Pepe squalificato.
JUVENTUS
7 BUFFON. Fra incertezze e splendori esce la sua classe che salva la Juve. Su Di Natale compie una prodezza tale che l’attaccante gli chiede la stretta di mano per le congratulazioni.
6 ZEBINA. Rientra e ci mette i muscoli per sopperire alla condizione atletica che non può essere delle migliori. Sempre molto nervoso.
6,5 LEGROTTAGLIE. Balla nel primo tempo fra Quagliarella e Di Natale sui cross di Floro Flores. Poi si rianima e si spinge anche in avanti senza fortuna.
6,5 CHIELLINI. Non si è dato un attimo di tregua, sempre molto fisico, con braccia e gambe a volte scoordinati, ma è merito suo se la Juve nel primo tempo va sotto solo di un gol.