Inquieta e annoia la morte di Bush

DEATH OF A PRESIDENT
Inquietante (nella prima parte) e barbosa (nella seconda) docufiction sulla morte di Bush. Mentre Chicago protesta contro la guerra in Iraq, nell’ottobre 2007 il Presidente americano è ucciso a colpi di pistola. Il suo successore, Cheney, con l’aiuto dell’Fbi, è deciso a trovare «un» colpevole, non necessariamente «il» colpevole, meglio se mediorientale.
Immagini di repertorio si mescolano a scene verosimili di nuovo conio fra troppe interviste. Che pizza!