Inquilini troppo rumorosi Rissa tra italiani e peruviani

Rissa in casa fra tre italiani e due peruviani: due degli italiani coinvolti sono stati ricoverati al pronto soccorso. È accaduto nella notte tra Natale e Santo Stefano in via Appennini 67. Un inquilino dello stabile, italiano, esasperato dai rumori assordanti e dal continuo via vai di gente provenienti dall’appartamento accanto al suo, ha bussato alla porta dei vicini di casa, due peruviani, assestando a uno di loro una bastonata in testa. Il peruviano, in tutta risposta, ha sfilato il bastone di mano all’aggressore, ripagandolo con la stessa moneta: un’altra bastonata in testa. Nel bel mezzo dello scontro, sono intervenuti altri due italiani ed è scoppiata la rissa, che si è conclusa qualche minuto più tardi, con una chiamata d’urgenza al pronto soccorso. I due italiani sono stati infatti condotti all’ospedale Luigi Sacco, a seguito delle ferite riportate durante la colluttazione.
I sudamericani, secondo quanto hanno dichiarato gli altri inquilini dello stabile, erano eccessivamente chiassosi e molesti e le querele a loro indirizzate da tutto il palazzo duravano ormai da oltre sei anni.