Un insetto cinese lascia l’autunno senza castagne

Sarebbe tutta colpa di un insetto cinese se questo autunno è senza castagne. I raccolti sono dimezzati, e non sarebbe solo per via del caldo che ha prolungato l’estate ma, soprattutto, a causa dell’insetto killer Cinipide galligeno arrivato dalla Cina. L’allarme è stato lanciato dalla Coldiretti. L’Italia è leader in Europa per produzione, quarta nel mondo dopo Cina, Corea del sud e Turchia. A rischio anche 780mila ettari di bosco, con 34mila imprese agricole che impiegano centomila persone.