Gli insulti di Bobo: «Sinistra losca»

Gianandrea Zagato

All’appello manca solo Antonio Di Pietro. Perde l’occasione di dire la sua sul colpo di mano del centrosinistra, che nell’aula semideserta di Palazzo Marino fa passare una mozione contro la decisione della giunta di ricordare Bettino Craxi. Un «no» alla targa in piazza Duomo 19, dove Craxi aveva gli uffici, firmato da «loschi individui che approfittano della colpevole distrazione della maggioranza» chiosa Bobo Craxi: «Personaggi che si raccomandano per la loro stupidità e che con il sostegno della Lega compiono un bel capolavoro. Ma le cose resteranno al loro posto». Certezza che la giunta Albertini non revochi quella delibera con cui lo scorso giugno si decise di collocare la targa. Assicurazione ribadita «dall’unico rappresentante di provenienza socialista nella giunta» Guido Manca: «Sono indignato ma non stupito dal basso colpo di mano della sinistra catto-comunista. Quest’imboscata politica prova che il virus giustizialista non è ancora completamente debellato» fa sapere l’assessore alla Sicurezza. (...)