Insulti presidenziali Walesa a Kaczynski: «Sei un figlio di p... »

Varsavia. «Un figlio di p... ». Così Lech Walesa, fondatore di Solidarnosc - primo sindacato libero del blocco sovietico - ex presidente della Polonia dal ’90 al ’95, premio Nobel per la Pace, definisce Lech Kaczynski, l’attuale capo di Stato polacco. Walesa ha replicato al presidente che, in un’intervista a France24, lo aveva accusato di essere stato «un pericolo per la democrazia negli anni ’90». La rivalità fra i due risale ai tempi di Solidarnosc. Caduto il regime comunista, i due non hanno smesso di criticarsi a vicenda. Unanime, questa volta, la condanna del mondo politico polacco per l’infimo livello raggiunto.