Inter-Catania, polemiche Reclamo dei siciliani

Ricorso della società rossoblu: &quot;Materazzi aveva saltato la Nazionale per infortunio, domenica non poteva giocare&quot;. La palla al giudice sportivo. <strong><a href="/a.pic1?ID=240791" target="_blank">Totti: &quot;Inter, gli aiutini ci sono&quot;</a></strong>. <strong><a href="/sondaggio_1a.pic1?PID=45" target="_blank"><font color="#ff6600">Sei d'accordo? VOTA</font></a></strong>

Roma - Il Catania ha preannunciato la presentazione di un reclamo in merito alla posizione, ritenuta irregolare, di Marco Materazzi con riferimento all’incontro tra i rossazzurri e l’Inter, disputato domenica sera al Massimino e conclusosi con la vittoria della capolista per 2-0. Nel pomeriggio, alle 14,30, a Massannunziata, quartier generale del Catania, l’amministratore delegato degli etnei Pietro Lo Monaco ha convocato la stampa per una conferenza, in cui, presumibilmente, affronterà il merito della questione. La società catanese contesterebbe l’utilizzo in campionato di Materazzi, in violazione della normativa Noif, dopo che il difensore non aveva risposto, perché infortunato, alla chiamata in Nazionale per l’amichevole di mercoledì scorso tra Italia e Portogallo.

Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha ricevuto ieri sera da parte dell’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, il preannuncio di reclamo riguardante l’asserita irregolarità della posizione di Marco Materazzi in Catania-Inter. Ora il giudice è in attesa di conoscere le motivazioni del reclamo, e ha quindi fatto sapere con un comunicato di riservarsi la decisione in merito.