Inter-Milan, in dubbio il derby «notturno»

Sarà un derby in tono minore quello di domenica 11 a San Siro. Partita che si giocherà molto probabilmente alle 15, e quindi non in notturna, anche se l’Osservatorio del Viminale si pronuncerà ufficialmente solo giovedì.
Novità anche per i biglietti. I tagliandi non saranno ceduti in blocco alla tifoseria ospite, come impongono le ultime norme contro il calcio violento. Ma per gli abbonati rossoneri saranno messi in vendita solo 6400 tagliandi. Questa la strada che è stata scelta da Inter e Milan: nella curva Sud, quella degli ultras rossoneri, i milanisti andranno al secondo anello blu.
Il Milan lo fa sapere ai suoi tifosi con un comunicato: «A seguito delle recenti modifiche legislative sulla gestione delle biglietterie, che impediscono alle Società di cedere a qualsiasi titolo alla squadra ospitata biglietti riservati ai sostenitori della stessa, l'Inter ha deciso, in accordo con la Questura, di mettere in vendita i biglietti del secondo anello blu (sud), presso la biglietteria Nord dello stadio San Siro». Si potranno comprare domani, a 21 euro, dalle 10 e non oltre le 15. Potranno essere acquistati solo dagli abbonati del Milan, che dovranno mostrare tessera di abbonamento e documento d'identità. Ogni abbonato potrà acquistare al massimo 2 biglietti, esibendo anche la tessera della persona per cui acquista il biglietto».