Inter, ufficiale l'ingaggio di Mourinho

Dopo il benservito a Mancini, i nerazzurri annunciano che la guida tecnica passa al potoghese, ex Chelsea. Il contratto è triennale, la presentazione domani alle 11,30 ad Appiano Gentile, il suo vice sarà Beppe Baresi

Milano - L’Inter ha ufficialmente annunciato l’ingaggio del portoghese Josè Mourinho come nuovo allenatore, con contratto triennale. Ex allenatore del Chelsea e del Porto, Mourihno succede a Roberto Mancini, il cui licenziamento è stato confermato giovedì scorso, 11 giorni dopo avere portato l’Inter al terzo scudetto consecutivo. "Il tecnico portoghese - fa sapere il sito dell’Inter - lavorerà al nuovo progetto nerazzurro dei Campioni d’Italia, con i collaboratori Rui Farias, Silvino e Andrei Villas Boas. Il vice allenatore sarà Giuseppe Baresi, una carriera all’Inter, attualmente dirigente del settore giovanile". "Ringraziando Roberto Mancini e il suo staff per i successi ottenuti in quattro stagioni alla guida tecnica della squadra, tutta F.C. Internazionale ha il grande piacere di dare il benvenuto e il buon lavoro a Josè Mourinho e ai suoi collaboratori". Il tecnico portoghese sarà presentato domani alle 11,30 ad Appiano Gentile.

Paolillo Mourinho "non è assolutamente antipatico, è un grande professionista, il resto lo scoprirete nel tempo". Parola di Paolillo. Il direttore generale dell’Inter qualche giorno fa ha partecipato al pranzo parigino con il presidente Moratti e il futuro allenatore nerazzurro. Poco prima dell’annuncio ufficiale Paolillo usa toni diplomatici anche per commentare il divorzio da Mancini. "In ogni azienda anche i grandi professionisti vengono sostituiti da altrettanto grandi professionisti".