Interesse sugli assicurativi

Piazza Affari, in linea con le Borse europee, ha chiuso la riunione con un modesto rafforzamento degli indici, intorno allo 0,1%. Linea piatta per le blue chip, ma crescente irregolarità nei settori marginali del listino, con l’AllStars in crescita dello 0,5%, mentre il Midex arretra dello 0,1%. L’assenza di numerosi operatori ha provocato un calo degli scambi, a 4,5 miliardi. A tenere desto l’interesse, gli acquisti sugli assicurativi, trascinati da Fonsai (più 2,2%), seguito da Unipol (più 0,6%) mentre Generali e Alleanza migliorano dello 0,4%. Trascurate Fiat e Alitalia, in calo Telecom e Parmalat mentre, tra le aziende minori, cresce Acotel (più 16,9%) ai rumors del prossimo lancio di un nuovo servizio di telefonia; bene anche Cell Therapeutics (più 14,7%), mentre Dada cresce del 9,1%, dopo l’accordo con Sony. Impennata di TiMedia (più 6,7%) per una possible Opa da parte di Goldam Sachs.