Interessi fino al 100% Cinque rom arrestati

Prestavano danaro chiedendo interessi fino al 100 per cento mensili. Per questo motivo cinque componenti di una famiglia rom sono stati arrestati al termine di un operazione della polizia giudiziaria della squadra mobile di Frosinone e della Compagnia dei carabinieri di Colleferro che hanno anche indagato altre cinque persone. I reati loro contestati sono usura ed estorsione. In carcere sono finiti Fernando Di Silvio, di 26 anni, Angelo De Silvia, di 50 e Antonio Di Silvio, di 42; è agli arresti domiciliari Ferdinando Di Silvio, di 72 anni, e ha l’obbligo di firma Sabina Spada, di 35 anni, moglie di Antonio. Le indagini, durate nove mesi, hanno evidenziato che la famiglia rom, stanziale, imponeva prestiti con tassi da usura a commercianti e a piccoli imprenditori, che venivano sollecitati a pagare i debiti con la violenza o con pesanti intimidazioni.