Internet Consigli e fotografie: Roma è tutto un blog

È stata compilata nei giorni scorsi la classifica dei dieci migliori blog che parlano della capitale. In cima alla top ten, apparsa su www.blogs.com (un’autentica bussola per quello che concerne questo campo) e stilata da Jessica Stewart, una fotografa americana trasferitasi a Roma nel 2005, e che da allora racconta la città attraverso i suoi scatti su www.romephotoblog.com, figura l’informazione. Al primo posto troviamo infatti 06blog, che alle notizie riguardanti la città abbina recensioni di ristoranti, segnalazioni di eventi e molto altro ancora, dando vita a un insieme piacevole quanto eterogeneo. Nelle prime posizioni c’è spazio poi per www.miglioraroma.com, un blog che, grazie alle segnalazioni degli utenti, cercano di evidenziare le problematiche che affliggono la città stimolando la ricerca di possibili soluzioni, e che in questo modo offrono un’interessante rassegna di tutto quello che non funziona, o che comunque potrebbe funzionare meglio. Non è il solo blog a occuparsi di questo tema ma evidentemente lo fa meglio degli altri.
Ma tra i blog segnalati dall’intraprendente fotografa americana a cui si deve l’iniziativa ce ne sono anche di più frivoli. Dalla cucina ai locali trendy del momento, la lista è abbastanza lunga da incontrare le esigenze più disparate. Tra questi vale la pena di segnalare www.spottedbylocals.com, un sito che mira a far vivere le più grandi città europee al meglio. Redatta in lingua inglese, ogni sezione dedicata a una città è di fatto un blog curato da un gruppo di locali: quello romano, con i post da Barbara, Emiliano, Mariaceleste, Sabrina e Annalaura, ha uno slogan eloquente, «experience Rome like a local», ovvero goditi la città come fossi uno del posto, ed è una guida originale consultando la quale è possibile trovare un po’ di tutto, dai posti per l’aperitivo ai negozi in cui andare a fare shopping, con consigli da «insider».
Per gli appassionati di fotografia spicca invece in classifica www.romedailyfoto.com, dove a parlare sono le immagini anziché i post. Tutte fotografie molto belle, quelle pubblicate su questo sito, che immortalano il fascino della capitale nel tentativo di coglierne le diverse sfumature. Nella personalissima top ten di Jessica Stewart compaiono poi alcuni blog curati da stranieri che, per un motivo o per l’altro, hanno deciso di venire a stabilirsi da noi, e che sostanzialmente in questi loro diari on-line raccontano come si svolge la loro nuova vita ora che abitano nella città eterna.
Da questa insolita top ten (che non ha nulla di scientifico, ma che anzi è assolutamente soggettiva) prende forma così una mappa che potrà tornare utile ai curiosi della rete. Dando una sbirciatina a ognuno dei blog elencati non è detto che anche i più fini conoscitori della città non scoprano qualcosa di nuovo e inaspettato. Un ristorante mai sperimentato in precedenza o una magagna alla quale porre rimedio come quelle trattate dal blog «miglioraroma». Nell’era di Internet e delle sue diavolerie, da Street View alla Roma Antica in 3D di Google Earth, giusto per fare un paio di esempi, pare quasi che per conoscere a fondo una città non si possa fare a meno di guardarla attraverso il web.