Internet è la principale fonte di informazione per un italiano su cinque

Internet costituisce la principale fonte di ricerca informazioni per il 21% della popolazione italiana. È quanto emerge nei dati presentati dalla ricerca dell'Osservatorio Multicanalità 2008 durante il convegno «Aziende e consumatori: la multicanalità lascia o raddoppia» in corso al Politecnico di Milano. Inoltre, sostiene sempre la ricerca, aumenta rispetto al 2007 (dal 18% al 23%) il numero di consumatori che si recano in punto vendita per avere evidenza fisica di un prodotto e per chiedere consigli e suggerimenti nella scelta, ma poi effettuano l'acquisto su internet. Secondo la ricerca però anche i blog ed i social network aumentano la loro rilevanza nel processo d'acquisto: il 27% dei consumatori legge opinioni di altri consumatori su forum e blog ed il 10% partecipa attivamente a tali discussioni. Infine il 15% dei consumatori dichiara di non comprare un prodotto dopo aver letto un giudizio negativo su internet.Tuttavia, dice la ricerca, «le imprese italiane rivelano una tendenziale inerzia a cogliere le opportunità offerte dalla multicanalità», termine che significa un approccio di marketing integrato, attraverso tutti i mezzi di comunicazione. La ricerca è stata condotta sul panel Nielsen Homescan, 3.000 famiglie per un totale di 7.000 individui con età superiore ai 14 anni, i cui dati sono stati integrati e supportati da ulteriori analisi dei database Nielsen e Nielsen Online e contestualizzati attraverso le ricerche della School of management del Politecnico di Milano e Connexia.