Strasburgo ha paura: fermato il Cav

Forza Italia si appella alla Corte dei diritti umani per poter candidare Berlusconi: richiesta respinta a tempo record

Roma - Appena annunciata e già respinta l'ultima richiesta di Forza Italia alla Corte europea dei diritti umani, per consentire la candidabilità di Silvio Berlusconi alle elezioni del 25 maggio.
Oggi a Strasburgo le deputate Deborah Bergamini ed Elena Centemero avevano convocato una conferenza stampa con l'avvocato Ana Palacio, già ministro degli Esteri spagnolo nel governo Aznar, per spiegare l'iniziativa, ma ieri è arrivata la stringata nota ufficiale della Corte: «La richiesta è stata respinta».
Nella stessa giornata era stata ricevuta via fax la domanda di adottare misure urgenti «ad interim», per imporre allo Stato italiano di applicare con urgenza misure che consentissero al leader di Fi di entrare nella lista delle Europee.
Ma a tempo di record Strasburgo ha chiuso la porta all'ultima possibilità di Berlusconi di partecipare alla competizione, visto che la scadenza del 16 aprile per la presentazione delle liste è ormai dietro l'angolo. Non c'è urgenza, per la Corte, ma il ricorso sarà poi esaminato.

Quella presentata dall'avvocato Palacio, in veste di legale del leader di Fi, è un'iniziativa «istituzional-popolare», come la definisce la Bergamini: la richiesta di un provvedimento cautelare, a firma di alcuni parlamentari e da quasi 4mila elettori azzurri, per rivendicare a gran voce di fronte alla Corte europea una misura per la candidabilità del leader del partito, il diritto a libere elezioni. Una rivendicazione «popolare», sostenuta dalle oltre 40mila firme di «disobbedienti», raccolte in un mese da Il Giornale, con l'obiettivo di arrivare a 45mila.

«Il cuore dell'azione legale - spiega la Bergamini - sta nel porre fine ad una violazione dei diritti umani, in particolare di quello all'elettorato, sia attivo che passivo: dunque sia del presidente di Fi a candidarsi che degli elettori azzurri a votarlo».
La Palacio è arrivata ieri sera a Strasburgo dagli Usa, proprio per partecipare alla conferenza stampa fissata a fine mattina nel Palais de l'Europe, sede del Consiglio d'Europa. «È molto sorprendente ed insolito che si dia notizia del rigetto dell'istanza, peraltro ancora incompleta, inviata via fax, a meno di 24 ore dalla sua presentazione e, quanto più grave, senza che un giudice abbia visionato la richiesta», ha detto in serata l'ex ministro degli Esteri spagnolo nel governo Aznar, che oggi farà una conferenza stampa a Strasburgo per replicare alla decisione della Corte.

Di ricorsi alla Corte di Strasburgo Berlusconi ne ha già presentati due. Uno contro la legge Severino, a causa della quale l'anno scorso ha perso il mandato parlamentare e la candidabilità per 6 anni (richiesta d'urgenza rigettata, i giudici hanno spiegato che per esaminarla ci vorranno dei mesi), l'altro sempre a Strasburgo, è quello per denunciare la violazione del diritto al «giusto processo» nel caso Mediaset. Se fosse accolto, potrebbe incidere sugli effetti della condanna, in particolare sull'interdizione di 2 anni dai pubblici uffici.
L'ultima richiesta di misura cautelare studiata dall'avvocato Palacio si agganciava a questi due ricorsi, con l'obiettivo di ottenere un pronunciamento in tempi rapidi sia sugli effetti della legge Severino, sia sulla condanna Mediaset. Ma Strasburgo per ora ha detto no.

Commenti
Ritratto di maior

maior

Mer, 09/04/2014 - 09:16

Appare chiaro che la legge non è uguale per tutti. C'è del marcio a Strasburgo" parafrasando l'Amleto, da un lato mesi per dibatttere sulla Severino, dall'altro poche ore per sentenziare sulla candidabilità. La storia è lunga e triste e mi pare che a questo punto il problema si possa riassumere in : c'è giustizia per il libero pensiero? Risposta : no perché potrebbe avere ragione. Conclusione: Forza Italia deve cavalcare anche strumentalmente la campagna antieuropea, al limite proporre un referendum sull'adesione dell'Italia. Forse i burocrati europei che ci costano 50 miliardi, ci terranno in maggior considerazione. Vorrei chiarire che non si tratta di una questione politica, quanto piuttosto di equità, giacché in un qualsiasi cda di una qualsivoglia società, si conta percentualmente quanto il capitale versato.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 09/04/2014 - 09:20

Solita filastrocca,ieri era il ricorso perfetto presentato ad una Corte perfetta,ma non appena viene respinto scatta il ritornello del complotto.

Nik88nk

Mer, 09/04/2014 - 09:27

Sì, se la staranno facendo sotto, ma per favore. A questi arriva la lettera da un pregiudicato che chiede di poter essere eletto al parlamento europeo...ma secondo voi che dovevano rispondere? O qualcuno qui crede che B. sia "più uguale degli altri"? "Strasburgo ha paura" è uno dei titoli più stupidi che abbia mai letto su questo "giornale".

cicero08

Mer, 09/04/2014 - 09:32

Non hanno paura ma terrore: si ma di poter morire dal RIDERE!!!

buri

Mer, 09/04/2014 - 09:37

niente sorpresa, tutto come da copione!

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 09/04/2014 - 09:39

Strasburgo ha paura? Che sia invasa anche l'Europa da giudici comunisti?

killkoms

Mer, 09/04/2014 - 09:46

uno con la "spina dorsale" è troppo!meglio un utile idiota come il mortadella!

gigi0000

Mer, 09/04/2014 - 10:02

Ricorso d'urgenza possibile "solo per casi dove sia a rischio la vita di uno o più ricorrenti o dove ci sia la possibilità che siano sottoposti a tortura o trattamenti inumani e degradanti" secondo la CEDU. Ma forse qualcuno non ha tenuto conto delle implicazioni a livello psicologico che comporterebbero anche "gravi rischi per la vita e trattamenti inumani e degradanti". Questione di punti di vista, che, tanto per cambiare, vengono adattati secondo gli umori di chi deve giudicare e non per reali esigenze.

Ritratto di 5quanta9

5quanta9

Mer, 09/04/2014 - 10:21

Ora è certo, a Strasburgo sono tutti comunisti!. Un mio cugino mi ha detto che trasmettono "Master Chef Europa" e il piatto che ha vinto è quello a base di bambini bolliti.

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 09/04/2014 - 10:53

Agrippina, inutile che faccia del sarcasmo, questa è la prova, a prescindere della decisione ultima che dovranno dare un giorno e che non sono pronti a dare perché non hanno ancora trovato il paragrafino per tagliargli le gambe, che dimostra che anche loro sono teleguidati. Magari non dai sinistri come i nostri giudici ma sicuramente da qualche altro paese che vuole Berlusconi fuori dai piedi.

gian carlo galli

Mer, 09/04/2014 - 10:55

LA DEMOCRAZIA NON E' UGUALE PER TUTTI !! ALLA UE MENO CHE MENO !! ABBASSO L'EUROPA !! W PUTIN !!!

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mer, 09/04/2014 - 10:58

E' in atto un komplotto kattokommunnistta-massone-europeo per elminare il decaduto. Non c'è altra spiegazione.

marvit

Mer, 09/04/2014 - 11:17

Tutto normale. Il paziente è al pronto soccorso in peritonite ed i medici di Strasburgo sentenziano: non c'è fretta,può aspettare!! Tutto normale e da applauso. Quando mai può andargliene bene una!?!?

disaccordo

Mer, 09/04/2014 - 11:20

ARCORE SEGUA LA CRIMEA SUBITO!

glasnost

Mer, 09/04/2014 - 11:23

E' o no ora di capire che quest'europa è un'organizzazione di burocrati giudaico-massoni che serve soltanto a spillarci soldi ed imprese? E' o no ora che anche FI prenda una chiara posizione CONTRARIA a questa Europa, prima di costringerci a votare per Salvini?

Salvatore1950

Mer, 09/04/2014 - 11:41

ennesimo colpo di mano..Berlusconi lo vogliono fuori a tutti i costi..leciti o illeciti solo cosi sazieranno la loro sete di vendetta e di odio

ex d.c.

Mer, 09/04/2014 - 11:50

Lo sanno bene tutti che Berlusconi è l'unico che può condizionare l'Europa a favore del nostro Paese. Solo noi Italiani non lo abbiamo capito, ci facciamo rappresentare da personaggi senza alcuno spessore e ne paghiamo le conseguenze

LAMBRO

Mer, 09/04/2014 - 11:54

SE QUESTO NON E' UN COMPLOTTO ITALO-EUROPEO COS'E'? E' CERTAMENTE UNA ULTERIORE CONFERMA AL COMPLOTTO DENUNCIATO NEL LIBRO DI FRIEDMAN "" AMMAZZIAMO IL GIAGUARO"". COMPLOTTO CHE STA EVIDENZIANDO QUANTO FOSSE PERICOLOSO BERLUSCONI PER LA MERKEL E I SUOI DISEGNI EGEMONI.

Cirilla

Mer, 09/04/2014 - 11:56

Se ci voleva qualche conferma per quanto già si era capito fin dal inizio da che parte sta l'Europa eccolo. Con i soldi nostri la regione comunista del Umbria ha addirittura comprato un palazzo a Brukselles (mentre per i danneggiati del terremoto i soldi non ci sono)Che razza di gente è questa che si comporta in questo modo? Poi vorrrebbero paragonarsi addirittura al cristiani. Ma i poveri anzicche aiutarli loro li creano, basta vedere quello che combina da noi la nostra magistratura sinistrorsa. Ora poi ne hanno trovata una nuova, vedrete presto quanti capi d'Azienda andranno in carcere per il pel nel uovo che gli troveranno e i loro dipendenti a far compagnia ai disoccupati... sveglia gente questo è comunismo, continuatvotarli ma non vi sperate che poi sarete ripagati vi lasciranno solo le bricciole e un lavoro sicuro nelle fabbriche... "ma io ho diploma o una laurea" e chi se ne frega non ci serve quei posti sono gia tutti occupati dai loro figli

Libertà75

Mer, 09/04/2014 - 12:17

@glasnost meglio Salvini che Vendola, del resto Vendola è sotto processo e aveva detto che gli inquisiti si dovrebbero dimettere

ciannosecco

Mer, 09/04/2014 - 12:29

"Agrippina"Non direi,egregia,la Corte Edu giudica secondo Diritto,direi alla lettera.Ecco perchè, ho fiducia nei ricorsi di Berlusconi.Tutta la Giurisprudenza, a lui favorevole,ha avuto sempre,il diniego sulle procedure d'urgenza,ma hanno trovato soddisfazione nelle sentenze di merito.Saluti.

enzo1944

Mer, 09/04/2014 - 12:50

Oramai in Europa comandano i massoni che stanno a Bruxelles,foraggiati dalle Banche d'Affari USA,CEE e Tedesche!...ed i poteri forti USA(che danno le dritte ai Governi da loro appoggiati),e che vogliono esattamente ottenere quello che la CEE,il FMI e la BCE stanno imponendo ai Popoli!....ed hanno bisogno che in ogni Paese dell'Europa,ci siano loro COMPLICI,che obbediscano e garantiscano i loro obbiettivi massonici!....E' vero eh,.....napoletano che stai al Colle???

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 09/04/2014 - 12:51

ex d.c. 09/04 11:50 scrive: "Lo sanno bene tutti che Berlusconi è l'unico che può condizionare l'Europa a favore del nostro Paese …" - - - Esattamente come la penso io; ma siccome certi italiani pensano piuttosto agli squallidi cactus loro che al benessere del Paese, bisogna assolutamente far fuori SB perché dà troppo disturbo a certi italioti ed a certi banditi dal colletto bianco dentro e fuori l'Italia.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 09/04/2014 - 12:52

Ah be' se e' per questo Salvini dovrebbe andare a far compagnia a vendola nello stesso giardinetto essendo uno di quei clamorosi paraculi da doppio-incarico-triplo stipendio,quadruplo-indennizzo e pensione ma comunque gran urlatore televisivo contro i costi della casta...eurodeputato/consigliere comunale/candidato regionale con rinuncia/segretario di partito ed a tempo libero supereroe della patania

agosvac

Mer, 09/04/2014 - 13:04

La Corte di Strasburgo è troppo occupata per riconoscere e salvaguardare i diritti dei carcerati italiani, dei rom, dei migranti che stanno soffocando l'economia italiana per occuparsi anche dei diritti del presidente di uno dei maggiori partiti politici italiani, tanto più se inviso all'associazione a delinguere guidata dalla signora merkel!!! Magari, quando avranno un po' di tempo libero, se ne potranno occupare, peccato che intanto le elezioni sarebbero già avvenute e senza la partecipazione del Presidente di FI. Del resto ormai sappiamo tutti che l'UE non è altro che un'associazione di burocrati che tende di più a salvaguardare sè stessa piuttosto che a volere il benessere degli Stati membri!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 09/04/2014 - 13:07

Anche a Strasburgo i giudici sono tutti comunisti come in Italia. Insomma se non assolvi l'ex cavaliere sei un comunista . Non so se anche San Pietro un giorno verrà accusato di essere comunista .....

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mer, 09/04/2014 - 13:22

Avevamo riposto in Strasburgo tutta la nostra fiducia come corte imparziale e non braccio armato della sinistra nostrana, toghe rosse, Espositi, calzini colorati e compagnia bella. Invece purtroppo il complotto ha proporzioni europee se non planetarie o addirittura intergalattiche. Povero Silvio, poi ci credo che poi somatizza. Non e' l'eta' che avanza inesorabilmente ma la somatizzazione derivante dalla sua persecuzione. Ragion per cui l'arma finale dovrebbe essere il problema di salute. Speriamo in anticipo che Silvio si rimetta presto.

GilbertoVR

Mer, 09/04/2014 - 13:52

ma quale paura? Sicuramente hanno deciso in fretta per ridurre la vergnona dell'Italia a presentare richieste simili.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 09/04/2014 - 13:53

Di che colore sono i calzini dei giudici comunisti di Strasburgo?? Comunque vedere le contorsioni dolorose dei berlusconiani e' uno spettacolo stupendo. Il rancore logora chi ce l'ha!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 09/04/2014 - 14:00

@Ciannosecco,sono d'accordo con lei nel riporre fiducia nella Corte Europea,a prescindere dal verdetto,semmai chi la pensa molto differentemente da noi sono moltissimi(la stragrande maggioranza)elettori di FI che come avra' letto anche lei,ritengono che quella Corte sia al soldo della merkel,del pd ,delle sinistre e dei soliti immarcescibili e mai sepolti comunisti.Temo che dovra' impegnarsi maggiormente a spiegare ai suoi "compagni di voto" che cosi' non e'.

AlbertMissinger

Mer, 09/04/2014 - 14:02

Faccia come Grillo, apra un sito www.SilvioBerlusconi.it sotto forma di blog e riporti il nome del sito nel simbolo elettorale di FI: il Suo nome comparirà comunque anche se non candidabile.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 09/04/2014 - 14:05

L'Europa è come l'Italia, arrogante con gli onesti e con chi ha sempre pagato le tasse e vergognosa calabraghe con i delinquenti ed i clandestini.

suquartu

Mer, 09/04/2014 - 14:16

Berlusconi ucciso politicamente dai comunisti nostrani e dai massoni di Strasburgo. Ma giunge sempre una Pasqua di resurrezione...

eso71

Mer, 09/04/2014 - 14:17

Brrrr...a Strasburgo tremano!

grompi

Mer, 09/04/2014 - 14:39

Strasburgo ha PAURA di Grillo, non di berlusconi.

82masso

Mer, 09/04/2014 - 14:55

Giorni felici!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 09/04/2014 - 14:59

non ho voglia di ridere! Gli ordini del '''Presidente del mondo''' non si discutono: Silvio Berlusconi si era visto troppo spesso con Wladimir Putin, capitoooo?(!)

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 09/04/2014 - 15:05

Era ovvio, che cosa vi avete aspettato che andava la decisione al contrario? Hanno fatto di tutto e di piú per cacciarlo via "GAME OVER" con la favola dello Spread adesso loro ritornino indietro! selam mehaba arkadaş (dicono i Turchi)

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 09/04/2014 - 15:06

eppoi, noantri a strassssburg mandiaamo tutte le cartucce vuote, essi già sanno che non manderemmo mai un Grande!( il mio modo vi può significare quanto mi stanno sullo stomaco i varii merkel & shultzzzz)!

Ritratto di mirosky

mirosky

Mer, 09/04/2014 - 15:18

hanno proprio una gran paura....si si

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 09/04/2014 - 15:18

Avevo sempre pensato che LA CORTE DEI DIRITTI UMANI DI STRASBURGO fosse veramente una Corte di Giustizia al di sopra, in modo assoluto, di ogni parzialità. Ed anche qui, mi debbo ricredere.Bisognerebbe essere CIECHI, SORDI e MUTI ed anche IGNORANTI ed INCONSAPEVOLI di tutto quello che sta succedendo in Italia da venti anni a questa parte. Anche le "galline" dei pollai dell'Australia sanno le varie annose questioni. Ebbene la Corte di Strasburgo finge di non sapere nulla di nulla e che in Italia va tutto bene anzi,,,,benissimo.Questa "Grande Corte" infatti ancora non si accorge che da più di due anni in Italia sono state bandite le elezioni politiche popolari !

LAMBRO

Mer, 09/04/2014 - 17:13

I SERVI ITALIANI ALLA CORTE DELLA MERKEL HANNO OTTENUTO L'ESILIO POLITICO DI BERLUSCONI ..... MA A CARO PREZZO PER GLI ITALIANI. TUTTE LE RIPERCUSSIONI ECONOMICHE E LE TASSE SUGLI ITALIANI SONO IL FRUTTO DEL SERVILISMO DI MONTI , DEL COLLE E DI LETTA ALLA EGEMONIA TEDESCA CHE DEVE ANCORA DIGERIRE I 900 MLD DI DERIVATI IN PANCIA NASCOSTE NELLE SUE BANCHE LOCALI. NESSUNO LO DICE MA QUESTO GIOCHINO E' GIA' COSTATO ALL'EUROPA 2000 MLD ( 2000 miliardi) CHE TENTANO DI SUCCHIARE AI RISPARMI DEL POPOLO ITALIANO. VEDIAMO COSA FARA' IL TOSCO..... MA TEMO CHE SIA DURA ANCHE PER LUI.... AMMESSO CHE NON BRUCINO ANCHE LUI.

killkoms

Mer, 09/04/2014 - 17:24

@libertà75,sì ma gli altri;non un compagno!

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 09/04/2014 - 18:12

Agrippina 09/04 09:20 scrive: "Solita filastrocca …" - - - Brava, ora che ci ha raccontato la sua filastrocca, vada a preparare la minestra cercando di farla possibilmente meno insipida del suo commento. – (4° invio)

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 09/04/2014 - 18:13

CIOMPI 09/04 09:39 scrive: "Che sia invasa anche l'Europa da giudici comunisti?" - - - Non so se l'Unione Europea e/o la Corte dei Miracoli di Strasburgo siano invasi da giudici comunisti, ma sono senz'altro ben farcite di individui ciompi (CIOMPO, oltre a significare un salariato nella Firenze del trecento, significa : Uomo di bassa condizione, zotico, plebeo; anche balordo, mezzo scemo). – (4° invio)