Bunga bunga alla Boccassini

Il Csm contesta a Bruti Liberati l'assegnazione dell'inchiesta alla pm anti-Berlusconi

È di nuovo caccia grossa. I cecchini sparano a vista su chiunque sia passato in Laguna con la divisa di Forza Italia. Titolavano ieri i soliti giornaloni: «Tangenti a Venezia: spunta il nome di...». E via con l'elenco: Brunetta, Tremonti, Gianni Letta, Ghedini, solo per citare i più conosciuti. Poi uno, giustamente incuriosito e indignato va a leggere e che scopre? Il nulla. Esempio uno: una ex segretaria racconta che - citazione testuale - «si favoleggiava» di telefonate di Gianni Letta. Esempio due: un manager fa mettere a verbale che «non ricordo bene ma mi pare che il gruppo abbia dato un contributo elettorale per la campagna di Brunetta di 50mila euro che forse erano stati dichiarati a bilancio». Giustamente anche l'imperturbabile Gianni Letta è sbottato: «Come faccio - ha dichiarato annunciando querela - a difendermi da una favola?».

Ovviamente questi signori non sono indagati, nessuno dei cecchini ha controllato se l'eventuale contributo elettorale era legittimo o no. I giornali di sinistra hanno già emesso la sentenza più vigliacca. Perché quel «Spunta il nome...» fa più danni e male di un avviso di garanzia. Ci si può difendere da una accusa, non da una calunnia o da un sospetto fatti circolare per fini politici. Di questo passo l'inchiesta del giudice Nordio sulla corruzione per il lavori del Mose perderà presto la serietà e l'autorevolezza con le quali è partita. E finirà tutto in caciara come quelle dei colleghi di Milano che proprio ieri sono stati - cosa rara e inedita - sputtanati addirittura dal Csm, il massimo organo di autogoverno dei magistrati. Parliamo del caso Rubi-bunga bunga che è nato - si legge nella delibera - con procedure illegali. Un uso privatistico dell'amministrazione della giustizia fatto dal procuratore capo Bruti Liberati e dalla sua cocca Ilda Boccassini.

Ieri a Roma mi ha fermato per strada un collega di Agorà (Raitre) armato di microfono e telecamera: «Direttore, pensa che dopo i fatti di Venezia Forza Italia debba porsi una questione morale?». Mia risposta: «Guardi che al momento l'unico politico agli arresti è il sindaco del Pd». E lui: «Vabbè, passiamo a un'altra domanda». Non ci siamo. Cambiano i premier e le procure, ma l'aria resta avvelenata. Occhio ad abbassare la guardia.

Commenti

enrico09

Mer, 11/06/2014 - 15:38

Sallusti che fa questo tipo di considerazioni é un po' come il bue che da del cornuto all'asino...

angelomaria

Mer, 11/06/2014 - 15:45

e continuamo a scordare la sentenza che ha portato il caro SILVIO dove ora MEDIASET!!!

angelomaria

Mer, 11/06/2014 - 15:47

come nel medioevo "caccia alle streghe"!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 11/06/2014 - 15:52

angelomaria: mi sembra giusto. Quelli della banda di silvio il pregiudicato-delinquente moralmente sono proprio delle streghe. E quindi vanno cacciati.

Rossana Rossi

Mer, 11/06/2014 - 16:03

Gli articoli di Sallusti sono troppo intelligenti e veritieri per poter essere contestati con argomenti validi e gli asini rossi non possono far altro che ragliare le loro solite cretinate. La diffamazione facile è il loro modo di far politica, infatti sono sempre arrivati al potere distruggendo gli avversari con magistrati e fango e MAI vincendo democratiche elezioni. Questa è la realtà che nessun asino rosso può contestare. Ma non hanno vergogna.

acam

Mer, 11/06/2014 - 16:08

un commenti corto corto, se il magistrato da persona seria fal le sue indagini, non dice niente ai giornalisti e scopre, che ipotizziamo silvio é un delinquente, di giornalisti del caso dicono, che il Cavaliere é indagato, si fa il processo si scopre che non centra niente, il caso si chiude e viene detto al pubblico che i giudici Hanno preso un abbaglio li, ritengo io non succede proprio niente. il popolo intaliano ha il direitto di essere difeso Dagli imbroglioni, lo stato paga le spese punto, ma se succede il contrario dove i giudici infrmano si fanno belli alla faccia di qualcuno che si chiami silvio o Cavaliere o come mincia volete, i giornalisti alla travgli ci sguzzano dentro e giu milioni, rovinano l'immagine di un povero o ricco cristo, che se fosse come me non rialzerebbe piu la testa allora si che in caso non fosse vero dovrebbero pagare stato giudichi e giornalisti a seguito.

m.nanni

Mer, 11/06/2014 - 16:09

Il direttore Sallusti ha ragione nel sottolineare la malvagità degli organi di stampa di sinistra di tenere in esercizio la macchina del fango, contro gli avversari di sempre. i quali avversari tuttavia non reagiscono mai a dovere; quand'è che si decidono di ricorrere alla reazione civile e risarcitoria contro questi sputtanatori? cosa aspettano i vari Gianni Letta, i Brunetta, i Ghedini etc a chiedere giganteschi risarcimenti per le offese e le calunnie subite? perchè non diventare come vespe infuriate, pronte a pungere a caldo appena molestate?

david71

Mer, 11/06/2014 - 16:23

Sono pienamente d’accordo con Sallusti, il problema è che quella frase "spunta il nome di.." l’ho letta decine e decine di volte fra queste pagine… http://www.ilgiornale.it/news/interni/expo-appalti-e-tangenti-sinistra-spunta-ovunque-1018620.html poi http://www.ilgiornale.it/news/interni/secondo-gip-gruppo-aveva-contatti-ai-massimi-livelli-e-tutti-1017494.html e sono i primi che ho trovato! … insomma, non mi pare proprio possa erigersi ad alfiere dell’etica giornalistica.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 11/06/2014 - 16:23

Il solito circuito mediatico giudiziario...arma impropria che da ventanni fa parte dell'arsenale PCI-PD..ma l'avvento di Matteo Fonzie non doveva evitarvi l'uso di armi improprie..siete sempre gli stessi kommmmunisti..Forza Silvio..Forza Italia!!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mer, 11/06/2014 - 16:24

Giacobini GIUDICI&PM la Legge&Democrazia dell'Anm-Md imparato alle Frattocche o Botteghe Oscure? Pensaci Giacomino!

acam

Mer, 11/06/2014 - 16:28

caro nanni perche in questo paese non si riesce a pungere al momento necessario, al momento che pungi l'interessato ha gia preso il vaccino antitetico e tu .. tutti se al prendono la dove poi brucia...

acam

Mer, 11/06/2014 - 16:30

e poi caro nanni queste cose vengono dimenticate in cassaforte fino al momento l'avversario dovesse casomai rialzare le corna... ésempre stato cosi cosi sarà e cosi sia

Charles buk

Mer, 11/06/2014 - 16:33

Alla parola "morale" inl nostro, ha sbrabuzzato gli occhi ancor di più. Che roba è? Avrà pensato.....

mister_B

Mer, 11/06/2014 - 16:34

parla Sallusti che ogni qualvolta si parla anche a caso di qualche remoto e sconosciuto esponente del PD mette la foto a rotazione tra D'alema, prodi, bersani, renzi. Ma poi, se la segretaria di Galan fa alcuni nomi di Forza Italia, bisogna chiedere a quel bello di Sallusti il permesso di pubblicare?

AH1A

Mer, 11/06/2014 - 16:39

cosa aspettano i vari Gianni Letta, i Brunetta, i Ghedini etc a chiedere giganteschi risarcimenti per le offese e le calunnie subite?....evidentemente "NON POSSONO"...chiedi a loro perchè...

KARLO-VE

Mer, 11/06/2014 - 16:39

Berlusconi, Dell'Utri, Previti, Scaiola, Cosentino, Angelucci, ecc. ecc. ecc. ecc. perchè mai dovrebbe il pdl-farsa italia porsi il problema della questione morale?

Tarantasio.1111

Mer, 11/06/2014 - 16:41

Leggi giuste e applicabili. Solo così e, com'è giusto, quando questi si comportano male a loro piacimento, la galera la devono provare...!

LucaRA

Mer, 11/06/2014 - 16:43

Sallusti, lei parla di fango sui giornali? Lei che è pronto a fare un titolo in base ad una voce riferita dall'amica della zia della vicina di casa che conosce alla lontana la donna delle pulizie di qualcuno?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 11/06/2014 - 17:01

Rieccoci a Piazzale Loreto e foibe. Hanno incaricato Nordio di fare tutto questo casino solo perché ormai certa altra magistratura non ha più credibilità. Ipotesi naturalmente ma verosimile, altroché. Intanto la banda dei giornalisti manettari, di sinistra parte cioè tutti, non parlano della scissione di Livorno. La seconda in un secolo. Questa volta i comunisti duri e puri della terra dei Ciano ed anche di manganello olio di ricino e camicia nera ai tempi del fascio, si sono rifiutati di votare il PDR, partito di Renzi, ed hanno votato un cacicco di ingegnare spaziale che passava di lì. Insomma non vogliono morire democristiani, non ne vogliono sapere di diventare finalmente socialdemocratici. Loro sono comunisti e tali vogliono restare. Proprio come un tempo erano fascisti. Credo che sia un problema sottovalutato non a caso.

@ollel63

Mer, 11/06/2014 - 17:18

la merda sinistra più la rigiri più fetore emette e vermi mostra. Verminosi Merdaioli Sininistri!

gian paolo cardelli

Mer, 11/06/2014 - 17:18

Sarà "interessante" (copyright Mr Spock) conoscere quali infiltrazioni mafiose ci sarebbero state nel favoleggiato rapporto sessuale tra Berlusconi e Ruby tali da giustificare l'assegnazione dell'inchiesta al capo del Pool Antimafia dei PM milanesi, al secolo Ilda Boccassini...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 11/06/2014 - 17:21

Due Domeniche fà la Chiesa ha celebrato la Giornata delle Comunicazioni Sociali; forse servirebbe a quei Cattolici che sono di sinistra e credono veramente che il Monte Bianco sia bianco e il Monte Nero sia nero e non semplicemente Monte. Dire Monte mi fa ritornare in mente il Paschi di Monte che ha avuto la sua vittima gettatasi dalla finestra ma, Vi assicuro, che non se ne è più sentito parlare, per il fatto che coinvolta è tutta la sinistra; questa è verità e non calunnia. Molti ora scoprono che ancora gira Greganti e che quindi lui sia lo "svelto" ma la verità è che avendo, l'illustrissimo, salvato il P.C.I, assumendosi la colpa dei novecento milioni sottratti, doveva rientrare nel giro; ecco che la sinistra lo ha premiato dandogli la possibilità di girare a piacimento. Vorrei vedere se la stessa cosa fosse successa a Belsito o al tesoriere della Lega; la Stampa, che è di sinistra faziosa, ci sarebbe andata a nozze; forse questa Giornata dovrebbe servire a cambiare modo di fare Giornalismo ma si sa di Giovanni Guareschi o Altri di Destra, ce ne sono pochi. Shalom

maubol@libero.it

Mer, 11/06/2014 - 17:23

Il Csm contesta a Bruti Liberati l'assegnazione dell'inchiesta alla pm anti-Berlusconi. Perfetto ora cosa accade? Si rifà il processo, o viene cancellato.....? Forse dovrebbe essere cancellato!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 11/06/2014 - 17:25

Pochi commenti in questo articolo. Non è interessante, tranne quello del cetriolo ollel63 non fanno nemmeno ridere.

82masso

Mer, 11/06/2014 - 17:27

Sallusti, ognuno porta l'acqua al suo mulino, ognuno scrive per accomodare il proprio editore sia che si chiami De Benedetti, sia che si chiami Berlusconi; poi lei che parla di fango? suvvia! dai colore dei calzini, ad un'estate sulla casa di Montecarlo al direttore dell'Avvenire, onestà intellettuale si chiama, conosce? concludo dicendo che aspettiamo il 4 Luglio per la votazione su Galan per non parlare del Processo Ruby che è in procinto di arrivare al primo gradi di giudizio. Sarà un'estate calda.

Ritratto di ashton68

ashton68

Mer, 11/06/2014 - 17:27

Solo in Italia si sarebbe potuto "costruire" a tavolino un processo del genere, per altro costosissimo per l'Erario, pur dicolpire l'avversario politico, lasciando a piede libero i magistrati rei di tale indecenza. Ma questo è il paese dove Renzi diventa uno stimato politico per aver regalato ad alcuni italiani 80 euro con soldi sottratti dalle tasche di tutti noi ed addirittura dove si cerca, violentando storia e buonsenso, di spacciare un comunista mai pentito come Berlinguer per una specie di eroe nazionale.

nerinaneri

Mer, 11/06/2014 - 17:31

rossana rossi: avendo dei problemi alla dentiera, ti trovi particolarmente bene con la tastiera...beata anzianita'

nerinaneri

Mer, 11/06/2014 - 17:33

luigipiso: lascialo stare, e' veneto

marinodefiume

Mer, 11/06/2014 - 17:33

xOmar el Mikhtar:prima di dare dei titoli a qualcuno, bisognerebbe che tu mi spiegassi come sia possibile condannare una persona sulla base di un assunto teorico non provato da nulla ma solo da "non poteva non sepere". Questo tipo di sentenza credo che neppure nel tuo paese di origine esista, ma può solo esistere nei paesi non democratici. Quando i giudici forniranno le prove inconfutabili della colpevolezza di Berlusconi allora si potranno anche dire certe valutazioni

nerinaneri

Mer, 11/06/2014 - 17:34

luigipiso: lascialo stare, e' veneto

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 11/06/2014 - 17:55

Caro Direttore io sono un uomo di poca affabilità con il comunismo o maoismo che sia, ma cordiale con tutti; l'aspetto dimostra che sono di destra e questo sin da giovane. La dimostrazione dell'inaffidabilità della Stampa di sinistra e della Televisione di sinistra gliela spiego in poche parole; avevo appena superato un'esame di Laurea a Roma e mi trovavo lungo la via adiacente Via Plinio a Roma. C'erano tre persone, di cui una munita di telecamera con scritto Rai Tre, che fermavano i passanti; ero a tre passi e pensavo che prima o poi mi chiamassero ma niente così, tanto per vedere cosa volessero, mi sono avvicinato ed ho chiesto se volevano intervistarmi. Ha visto le persone quando si vedono un serpente pararsi davanti; la stessa reazione ho notato in quei tre ragazzi di cui, l'intervistatore, era una ragazza avvenente e seriosa; sono arretrato di qualche passo attendendo il Taxi precedentemente chiamato. Questo non per giudicare o condannare, ché sarebbe semplice, ma per dire che questo Mondo guarda soltanto l'apparenza e si sa che non bisogna mai fidarsi dell'apparenza a meno di non essere in mala fede ed aspettarsi le risposte che si vogliono dalle persone con cui si parla o si vorrebbe parlare; si danno le lodi tra di loro, molte persone, e la Vita reale sfugge alla Nos. percezione. Shalom P.S. In questo momento mi dispiace di aver dimenticato il Nome della Via dove stavo e dove, in altra occasione, incontrai e fermai il Dott. Veneziani con il quale scambiai qualche opinione sul suo lavoro; mi verrà in mente in seguito ma sono sicuro che era Roma e non è trascorso tanto tempo 2009/20010.

mezzalunapiena

Mer, 11/06/2014 - 17:58

questa è la base dei vecchi del pci non solo italiano basta guardare in giro per il mondo e scoprirete che attualmente le uniche dittature sono comuniste escluse quelle religiose quindi per loro non esiste il confronto con chi la pensa diversamente.

mezzalunapiena

Mer, 11/06/2014 - 17:58

questa è la base dei vecchi del pci non solo italiano basta guardare in giro per il mondo e scoprirete che attualmente le uniche dittature sono comuniste escluse quelle religiose quindi per loro non esiste il confronto con chi la pensa diversamente.

gigi0000

Mer, 11/06/2014 - 18:02

La faccenda MOSE, che segue di pochi giorni quella EXPO, non sarà stata tirata fuori con precisione chirurgica al solo scopo di far dimenticare le malefatte di Napolitano e ciurmaglia, unitamente al fior fiore della cialtroneria internazionale, per far fuori Berlusconi con calunnie e sgambetti programmati? Troppa gente, ora anche la Clinton, sta scoprendo le carte che si credevano celate ormai per sempre e, se anche soltanto una parte venisse accertata, ci sarebbe da piangere per molti.

antipodo

Mer, 11/06/2014 - 18:03

Non capisco

nerinaneri

Mer, 11/06/2014 - 18:06

posso dirvi che dai vs commenti si evince che a destra ci sono solo dei minorati per di piu' anziani...mio nonno in confronto a voi e' un adolescente

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 11/06/2014 - 18:19

Bravo Sallusti. Da decenni non possiamo abbassare la guardia. E sembra che non sia ancora cambiata l'aria mefitica della guerra fredda.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 11/06/2014 - 18:32

Sallusti, il politico Galan non è agli arresti solo per ora .....

Bellator

Mer, 11/06/2014 - 18:35

Questo Omar EL Mukhtar, invece di fare commenti demenziali, su fatti che non conosce, scrivesse commenti ai giornali " Europa- Repubblica " per chiedere spiegazioni sui fatti, raccontati nel Libro Tramonto Rosso, di tutte le avventure dei sinistronzi.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 11/06/2014 - 18:35

Che risate quando Sallusti dice che "nessuno ha controllato se ......" E del giudice Esposito che diciamo? Come mai non se ne parla più dopo che ora vi ha chiesto 400.000 euro per gli articoli su di lui? Il Giornale, assieme ad altri, ha scritto di tutto e di più senza andare a controllare e a sentire i nastri della conversazione (non intervista). Quando Il Giornale dovrà pagare fatecelo sapere .......

Bellator

Mer, 11/06/2014 - 18:48

Giusto la Magistratura Italiana, poteva indagare, con un processo farsa,con chi andava a letto il Cavaliere, Togliatti sì portava l'amica addirittura in Parlamento,!!,o c'è qualcun'altra che se lo portava in Tribunale !!.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 11/06/2014 - 19:24

Sallusti: chi la fa l'aspetti e non si stupisca proprio lei che è un maestro in sospetti e calunnie.

Accademico

Mer, 11/06/2014 - 19:37

Questa povera donna prima o poi scoppia dalla bile. Avrà un alito pesantissimo in conseguenza del carico eccessivo di veleni nella colecisti. Che puzza!

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mer, 11/06/2014 - 19:41

Rossana Rossi sono totalmente d'accordo,lasciamoli perdere,scrivono solo cavolate,e comunque sono imbottiti di pericolose ideologie

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mer, 11/06/2014 - 19:41

Rossana Rossi sono totalmente d'accordo,lasciamoli perdere,scrivono solo cavolate,e comunque sono imbottiti di pericolose ideologie

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 11/06/2014 - 19:48

per far ripartire l'Italia occorre azzerare i comunisti e chiudere la Procure.

robytopy

Mer, 11/06/2014 - 19:58

@ollel63: ma ci è o ci fa ?

mifra77

Mer, 11/06/2014 - 20:06

Ma quanti i magistrati per vent'anni si sono dedicati a fantasticare sul passero del cavaliere? se funziona? se ha funzionato con carburante speciale blu o con stimoli di giovani minorenni o espertissime mestieranti di larga e profonda esperienza? Chissà se la Bocassini ha chiarito con prove la sua perplessità! chissà se anche questa volta finisce con il "non poteva non funzionare!" Una schiera di guardoni che hanno fatto carriera e accumulato meriti e quattrini, sbirciando sotto le lenzuola del tromboliere. Io gli farei restituire tutte le retribuzioni che hanno ricevuto illegalmente intanto che si divertivano a giocare a fare la guerra del passero (o del menga). Mi chiedo come possano vivere in pace i giudici che a Milano si accorgono che la corruzione sta dilagando a macchia d'olio e loro continuano a cercare visibilità televisiva esattamente come le sciakkuette che inseguono.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 11/06/2014 - 20:09

enrico09 caso mai E' SEMPRE IL CONTRARIO, SEMPRE! il Pd mi da sempre l'idea di UN CERVO che da del "cornuto" all'asino..altro che bue..

filder

Mer, 11/06/2014 - 20:21

Ed adesso questi 2 campioni,avranno commesso un reato di cavalleria od oppure verranno sanzionati a norma di legge: ma quella legge che molti Italiani si aspettano anche nel nome di quei magistrati che facendo il loro dovere,molte volte rischiano persino la pelle( es. Gratteri che vive con la scorta e non si presterebbe mai a questi giochetti di prestigio).

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 11/06/2014 - 20:42

Rossana Rossi, Le ricordo che il direttore Sallusti è un pregiudicato condannato a 14 mesi di galera per ..... DIFFAMAZIONE. Si riveda il suo post.

scipione

Mer, 11/06/2014 - 21:22

olle163,17.18 ,sacrosanta verita',sottoscrivo.

Il giusto

Mer, 11/06/2014 - 21:41

Giuste lamentele del pregiudicato graziato sallusti:solo lui può infamare impunemente chiunque!Gli altri,prima di farlo,dovrebbero chiedere il suo permesso!Vai sallusti...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 12/06/2014 - 00:17

Assistiamo all'ennesima sceneggiata dei magistrati che fanno finta di applicare le leggi ai loro compari di merende. Quelli che "sarebbero" sotto inchiesta fanno parte tutti quanti di M.D. CHI É COSÌ INGENUO DA CREDERE CHE ARRIVINO A SBRANARSI TRA LORO? TRA POCO LA SABBIA ROSSA COPRIRÀ TUTTO.

bluprince

Gio, 12/06/2014 - 01:52

@RossanaRossi: perchè i comunisti dovrebbero provare vergogna delle loro malefatte? Hanno eliminato politicamente l'odiato Cavaliere, hanno cancellato la parola "democrazia" dalla Costituzione, hanno distrutto un paese, si son presi tutto, a cominciare dalla Rai (che ormai puzza di regime), hanno vinto, dunque. Perchè dovrebbero provare vergogna? Perchè hanno buttato la palla in rete con tutte e due le mani? Ma figuriamoci. Hanno vinto, basta. Facciamocene una ragione, dipingiamoci la faccia di nero e prendiamo anche noi un barcone....

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 12/06/2014 - 08:01

mah...chi si fiderebbe della condanna di un giudice, pubblicamente , notoriamente e tenacemente razzista , nei confronti di un imputato di colore ?Le persone oneste qualche dubbio ce l'avrebbero. Gia' ma qui si tratta di sinistri,che, si sa, sono in totale antitesi con il concetto di onesta'. intellettuale.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 12/06/2014 - 08:03

finalmente ce l'ha fatta ! E' da tanto tempo che desiderava essere bunga bungata....

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 12/06/2014 - 08:14

ma santiddio, perche' non lo dite chiaro e tondo, da floris, da santoro , dalla sua giovane amante, da quella zecca rossa di fazio ,coffee break, omnibus, per esempio che la devono smettere di gettare fango sulla gente ? Perche' non li accusate APERTAMENTE di disonesta' intellettuale, senza farvi interrompere dal furbetto di turno che, proprio in quel momento lancia la pubblicita' ? Perche' non dite chiaro e tondo che i sinistronzi vedono la pagliuzza negli occhi degli altri ma NON VEDONO LA TRAVE NEI LORO OCCHI ?E' ora che la destra vada alla riscossa in ogni trasmissione televisiva, soprattutto se di sinistra ma anche matrix , Del Debbio, Vespa P.s. E' la terza volta che invio questo intervento

isaiavito

Gio, 12/06/2014 - 08:43

Titolavano ieri i soliti giornaloni: «Tangenti a Venezia: spunta il nome di...». E via con l'elenco: Brunetta, Tremonti, Gianni Letta, Ghedini, solo per citare i più conosciuti. Poi uno, giustamente incuriosito e indignato va a leggere e che scopre? Il nulla. RICORDA QUALCHE "GIORNALE" CHE LE SPARA GROSSE SENZA CONTENUTO... GRANDE SALLUSTI CHE RIESCE A CRITICARE ANCHE IL SUO MODO DI FARE IL GIORNALISTA

robytopy

Gio, 12/06/2014 - 09:06

-Perché quel «Spunta il nome...» fa più danni e male di un avviso di garanzia- Che ridere ! Per favore sig. Sallusti faccia un elenco di quanti nomi ha fatto spuntare fuori lei, ovviamente su richiesta del suo capo.

nino47

Gio, 12/06/2014 - 09:09

Egregio Sallusti, perche'? Lei crede che un'inchiesta che coinvolge il PD non finisca a tarallucci e vino come al solito?

robytopy

Gio, 12/06/2014 - 09:11

marystip: così farem felici assassini, mafiosi, ladri, evasori, corrotti e corruttori etc. etc comunque io proporrei anche di azzerare i fascisti.

nino47

Gio, 12/06/2014 - 09:11

@Omar el muktar:...io comincerei a cacciare voi islamioti..alle pulizie di casa ci penserei dopo, sicuramente senza le indicazioni di chi puzzava gia' da prima....

nino47

Gio, 12/06/2014 - 09:14

@Luigi pisio: beh! c'e' il tuo di commento, che come alsolito rallegra gli animi!

robytopy

Gio, 12/06/2014 - 09:17

atlantide23: a proposito di travi è un classico, tutti vediamo (e anche lei) soltanto fuscelli.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 12/06/2014 - 10:14

Non s'illuda, caro Direttore. La mossa del CSM è solo fumo negli occhi. Vedrà, vedremo, che tutto finirà a tarallucci e vino. Quando si tratta con la sinistra non dobbiamo dimenticare che "loro sanno governare", sanno, cioè, che per governare serve creare i presupposti: e sappiamo benissimo che i presupposti sono l'occupazione di tutti (dico TUTTI!) i posti di potere, a partire dal più alto per finire a quello a guardia dei cessi! Sbaglio?

Rossana Rossi

Gio, 12/06/2014 - 10:28

nerinaneri come tutti gli asini rossi sai scrivere solo stupidaggini trinciando giudizi avventati, falsi, e diffamanti senza essere a conoscenza della realtà. Tipico dei sinistronzi. Mi dispiace per te ma non ho la dentiera e non sono (ancora) anziana.....

honhil

Gio, 12/06/2014 - 15:03

Sergio Romano, nel suo editoriale di oggi ‘La rinascita del califfato’, facendo una disamina su quanto sta accadendo in Iraq, scrive: “Non saremmo a questo punto se la rivolta contro il regime siriano di Bashar Al Assad non avesse chiamato in Siria una legione islamista molto più numerosa e agguerrita delle cellule di Al Qaeda che operavano nella regione dieci anni fa. Ma un nucleo importante si è addestrato probabilmente nelle montagne dell’Afghanistan, dove la guerra americana, combattuta per tredici anni, non è riuscita a impedire il ritorno dei talebani; mentre altri provengono dal Pakistan, ambiguo alleato degli Stati Uniti, o addirittura dalla Libia, a un tiro di schioppo dalle nostre coste, dove gli americani, sollecitati dalla Francia e dalla Gran Bretagna, hanno abbattuto il regime di Gheddafi per lasciarsi alle spalle un Paese distrutto e ingovernabile, devastato da una guerra civile fra milizie tribali e islamiste.” Tuttavia, insieme a Sarkozy, prima di Obama e Cameron, nel mettere in piedi quella follia, c’era Napolitano. C’è soltanto da aggiungere, ciliegina sulla torta, che l’esimio quartetto si stava giocando quella nefasta partita a poker, soltanto per risolvere i propri interni problemi. Così va il mondo dei politici! Ma non della Politica. Che ha saputo prendere le misure a tutt’e quattro. Di questo parlerà la Storia, però. Che avrà anche tanto da raccontare sul Csm e sull’ avallo alle tante trappole giuridiche innescate dalla procura di Milano, per acchiappare Berlusconi.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Gio, 12/06/2014 - 15:22

Che dire? Dopo le asserzioni del CSM sulle assegnazioni fatte da Bruti Liberati alla Boccassini per il caso Berlusconi, beh, allora dobbiamo prendere atto che i magistrati “diversamente motivati” verso alcune persone esistono davvero, se lo dicono loro stssi! Ricordate Borrelli quando, interrogato anni fa come testimone, sotto giuramento affermò, tra l'altro, che Di Pietro gli aveva detto di affidargli il caso Berlusconi “che io a quello lo sfascio!”. E che cosa aveva detto Esposito circa la proprie intenzioni se gli “capitava sotto” Berlusconi? E perché si autoassegnò il caso della figlia di Moro? Leggi ad personam? Ma anche magistrati ad personam? Esistono davvero magistrati anti e quelli pro?

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 12/06/2014 - 16:48

robytopy, veramente il problema sono le travi....

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 12/06/2014 - 16:51

robytopy, veramente il problema sono le travi....

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 12/06/2014 - 16:51

I sinistri sinistrati della sinistra italiana ? Basta ricordarsi un insegnamento del loro capobanda per giudicarli: "Nel confronto non è importante la ricerca della verità ma solo la vittoria sull'avversario". Firmato Vladimir Iljc Ulianov, in arte Lenin. Però c'è da ricordarsi anche che ad atti di guerra bisogna rispondere con atti di guerra e alla disinformazione si replica spargendo veleno e fango sull'avversario. Tanto essi considerano solo nemici chi non si asserve a loro. In sintesi, chi pecora si fa, il lupo se la mangia.

ninoabba

Ven, 13/06/2014 - 00:44

Ci avrei giurato, che avrebbero dato alla Bocassini, questo processo, al quanto pare questa signora e talmente potente che pare sia lei a giudicarsi i processi su Berlusconi, non amo tanto il Berlusca, ma ancor Meno chi continua a perseguitare la stessa persona, assegnadosi sempre i processi a carico del sopra citato. Non è percaso che sia un disegno già prestabilito dove il Berlusconi, debba essere sicuramente condannato? E altremodo evidente che la suddetta per qualche particolare ragione personale o politica, e sempre in prima linea quando appare il nome del suddetto?