Dopo 19 anni in parlamento come fa il Cav a non essere eleggibile?

Dopo tutti questi anni qualcuno pensa che Berlusconi si possa sconfiggere sbattendolo fuori dal parlamento con la scusa dell'ineleggibilità

Sono passati diciannove anni dalla "discesa in campo" di Berlusconi. Quasi un'eternità. Ma per alcuni siamo ancora al 1994, al "Cavaliere nero" da fermare a tutti i costi per salvare la democrazia. Milioni di voti raccolti alle elezioni e un ventennio speso nelle istituzioni evidentemente non bastano. Si tira fuori una norma del 1957 che parla di ineleggibilità. Ma, a ben vedere, riguarda i rappresentanti legali di aziende che hanno concessioni pubbliche. E Berlusconi, pur essendo proprietario, non è legale rappresentante di Mediaset. Dunque il problema non si pone. Ma per qualcuno, deciso a togliere di mezzo una volta per tutte il Cavaliere, ogni strumento per ottenere il risultato è buono. Anche se, per farlo, bisogna forzare l'interpretazione di una legge. Cosa che, dal 1994 ad oggi, non è mai stata fatta.

E se questa forzatura non è mai stata fatta ci sarà una ragione? Se per il Movimento 5 Stelle (e Sel) il voto sull'ineleggibilità è come il drappo rosso per i tori, il Pd è diviso al proprio interno. Roberto Speranza, capogruppo alla Camera del Pd, ha fatto capire che il suo partito è contrario a votare l'ineleggibilità. Di diverso avviso è Felice Casson, membro della Giunta per le elezioni del Senato: "Non so perché Speranza abbia detto queste cose. Lui peraltro è alla Camera, non al Senato, ma non mi risulta che ci sia una linea del Pd sulla questione dell’ineleggibilità di Berlusconi". Poi ha tenuto a precisare: "Se il Pd dovesse dare indicazioni come mi comporterei? La Giunta è un organismo
paragiurisdizionale e ogni suo componente agisce e vota in piena libertà di coscienza"
.

"Il testo della legge sulla ineleggibilità va cambiato - sottolinea la presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, Anna Finocchiaro - perché non fotografa in maniera compiuta le ragioni per le quali dovrebbe subentrare l’ineleggibilità. A mio avviso - prosegue - con questa legge è difficile che si possa dichiarare la sua ineleggibilità". Difficile poter affermare che la Finocchiaro è berlusconiana. Eppure c'è una frangia della sinistra (Sel e una parte del Pd) che noncurante del buon senso vuol tentare la "soluzione finale" contro il Cavaliere, estromettendolo dal parlamento con una decisione che, a ben vedere, ridicolizzerebbe la vita democratica del Paese. Come si potrebbe spiegare al mondo, infatti, il fatto che una persona per 19 anni è stato eletto in parlamento - ed è pure diventato premier - scoprendo poi, con un ritardo grottesco, che non era eleggibile?

Ovviamente Antonio Di Pietro non si smentisce: "È stata l'Idv a presentare ricorso in Molise sull’ ineleggibilità di Berlusconi ma nessuno lo dice. È per questo che oggi si è aperta
istruttoria"
. L'ex pm di Mani pulite, presidente onorario dell'Italia dei Valori, lo ha scritto su Twitter gonfiando il petto di orgoglio.

 

Commenti

milo del monte

Gio, 11/07/2013 - 19:36

semplice perche' nessuno ha avuto il coraggio d'applicarla

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 11/07/2013 - 19:54

quanto sono cretini i comunisti mafiosi: pensano che eliminando Berlusconi, si vive meglio. che errore! eliminato lui, i problemi rimarranno gli stessi, proprio perché i comunisti mafiosi NON vogliono cambiare il paese!! e voi continuate a votare questi comunisti mafiosi!!

Pazz84

Gio, 11/07/2013 - 20:03

Il problema di questo paese non è se ora è ineleggibile o meno, ma il fatto che era ineleggibile dal 94. Si è volutamente scelto di non applicare la legge sul conflitto di interessi solo ed esclusivamente per farlo entrare in politica e, come lui stesso aveva ammesso, per salvarsi dai processi

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 11/07/2013 - 20:24

Ha ragione la Finocchiaro! La legge del 1957 va cambiata, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono comunque ineleggibili". Poi va cambiata anche la legge penale, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono comunque colpevoli e vanno condannati ed esclusi a vita dai pubblici uffici". Poi va cambiata anche la legge civile, come segue: "Tutti coloro che portano il cognome Berlusconi sono espropriati di tutti i beni a favore dell'ing. De Benedetti". Punto e basta!

gian paolo cardelli

Gio, 11/07/2013 - 20:38

Milo dal monte, l'ha detto anche a Valerio Onida, di cui nessuno puo' mettere in dubbio la preparazione? Provi a leggersela, quella legge, e poi ne riparliamo...

@ollel63

Gio, 11/07/2013 - 20:40

Ha gonfiato il petto come quella misera rana... che poi è esplosa. Povero di pietro!

moshe

Gio, 11/07/2013 - 20:42

Ma dopo quasi 20 anni come fa il Cavaliere a essere ineleggibile? ..... ..... ..... è l'unico modo che hanno gli uomini di regime sinistro per liberarsi di lui; se falliscono anche in questo, è probabile che tentino con il veleno, vigliacchi come sono.

procto

Gio, 11/07/2013 - 20:48

se per 20 anni nessuno ha cagato la legge, è una sconfitta della democrazia farla finalmente rispettare?

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Gio, 11/07/2013 - 20:51

Dire che BERLUSCONI E' UN GRANDE E' LIMITATIVO. Essere riuscito a far impazzire i branchi di iene che, coalizzati, in Italia ed all'estero lo stanno perseguitando da 20 anni, è un' impresa NAPOLEONICA. Ineleggibilità, processi che sfidano e forzano la legge in modo insieme tragico e ridicolo, la stessa scesa in campo di un comico invecchiato male, circondatosi di una schiera di individui già di per sé in precario equilibrio psichico, il riemergere di vecchie tensioni censorie di stampo bolscevico che vogliono la RAI-TASS monopolista della disinformatjia televisiva che si erano autodichiarate ( per VERGOGNA ) morte per sempre, per non parlare del FMI e di STD & POOR'S che ce l'hanno con la soppressione dell' IMU solo perché voluta, giustissimamente da LUI, ne sono la più inconfutabile dimostrazione. Grazie Berlusconi, se non altro per averli portato allo scoperto questi IPOCRITI BOIARDI DELLA SPECULAZIONE POLITICO/FINANZIARIA. Ora bisogna trovare il modo per RENDERLI INNOQUI. L' APPOGGIO AI REFERENDUM RADICALI SULLA GIUSTIZIA MI SEMBRA UN' OTTIMA OCCASIONE.

Azzurro Azzurro

Gio, 11/07/2013 - 21:05

imbecilli komunisti non si smentiscono mai

summer1

Gio, 11/07/2013 - 21:05

X milo del

battistafesta

Gio, 11/07/2013 - 21:07

In effetti non so se sia ineleggibile....Impresentabile però si, in Italia e, soprattutto, nel mondo.

battistafesta

Gio, 11/07/2013 - 21:07

In effetti non so se sia ineleggibile....Impresentabile però si, in Italia e, soprattutto, nel mondo.

battistafesta

Gio, 11/07/2013 - 21:13

In effetti non so se sia ineleggibile....Impresentabile però si, in Italia e, soprattutto, nel mondo.

gian paolo cardelli

Gio, 11/07/2013 - 21:17

Pazz84, ma sa si cosa si sta parlando? Di quale "legge sul conflitto di interessi del 94" ciancia, se questa legge non e' mai esistita???

bruna.amorosi

Gio, 11/07/2013 - 21:25

allora cari kompagni o erano scemi ieri o sono diventati scemi nel frattempo i vostri kompagnucci.perchè delle due l'una o lo era o non lo era .poi invidiosi del piffero.ricordatevi una cosa è stato l'unico imprenditore che ci ha messo la faccia adesso ditemi un pò chi dei vari AGNELLI ,DE BENEDETTI ,CALTAGIRONE,&COMPANI tramando dietro le quinte ,non si sono fatto i cavoli loro ? ma si sà cercare un pò di onestà da parte vostra è come vuotare il mare con il colabrodo .

bruna.amorosi

Gio, 11/07/2013 - 21:25

allora cari kompagni o erano scemi ieri o sono diventati scemi nel frattempo i vostri kompagnucci.perchè delle due l'una o lo era o non lo era .poi invidiosi del piffero.ricordatevi una cosa è stato l'unico imprenditore che ci ha messo la faccia adesso ditemi un pò chi dei vari AGNELLI ,DE BENEDETTI ,CALTAGIRONE,&COMPANI tramando dietro le quinte ,non si sono fatto i cavoli loro ? ma si sà cercare un pò di onestà da parte vostra è come vuotare il mare con il colabrodo .

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 11/07/2013 - 21:26

Io baratterei l'assoluzione di berlusconi con una patrimoniale progressiva sui redditi superiori a 50000 euro, proposta da lui

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 11/07/2013 - 21:28

Bello il titolo....è come dire: ha rubato per 20 anni, come può essere definito ladro?

luna serra

Gio, 11/07/2013 - 21:41

uno che prende una contravvenzione penale non può fare il consigliere Comunale mentre molti politici sia di destra che di sinistra fanno i deputati e senatori questa è l'Italia

peroperi

Ven, 12/07/2013 - 00:38

ora che è stato condannato, se lo fosse anche il 30 luglio, diverrebbe quantomeno ineleggibile moralmente e sicuramente perderebbe le elezioni. Gli italiani faranno a meno di _Berlusconi, forse il pdl e forza italia no, ma che cambierebbe?

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 12/07/2013 - 00:52

Ma poi perche' nei post si leggono tanti insulti ai coumisti? Sono loro che con D'Alema e negli ultimi 20 anni lo hanno sempre tenuto in parlamento. Una volta era la Lega Nord che minacciava Berlusconi, ora e' il M5S. Letta + D'Alema + Bersani se lo terrebbero bello stretto, perfino Bertinotti ci mise due anni prima di cominciare a pensare di cacciare Previti dal parlamente dopo che lo avevano condannato. E voi li criticate, ingrati!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 12/07/2013 - 01:00

L'ineleggibilità di Berlusconi la vogliono soprattutto quegli sciagurati seguaci dell'urlatore squilibrato. Si tratta di personaggi dell'estrema sinistra che hanno trovato modo di ritornare in parlamento con l'aiuto del pazzoide urlatore. L'ULTIMA TROVATA FOLLE, DI VOLER OSCURARE MEDIASET, FA CAPIRE QUANTO POCO SALE ABBIANO IN ZUCCA. CIOE' QUANTO SIANO STOLTI.

pieropomiga

Ven, 12/07/2013 - 01:36

perché adesso ad esempio c'è una sentenza che afferma che é lui il capo oltre che il proprietario di Mediaset. D'altronde, adesso gli equilibri politici sono cambiati, e questo potrebbe cambiare anche il giudizio, che cosa c'è di strano?

Guido_

Ven, 12/07/2013 - 02:08

Beh... il conflitto d'interesse non è mai stato risolto.

Roberto Casnati

Ven, 12/07/2013 - 07:13

Ma quest'idioti magistrati che facevano 20 anni or sono? Giocavano a biglie? Si trastullavano? Erano distratti? Che cacchio facevano? Se una persona è ineleggibile glielo si dice prima che si presenti agli elettori, non dopo che è stato eletto da una parte politica invisa ai magistrati politicizzati! Quei magistrati imbecilli, ottusi, inadeguati ora il modo di dire che anche i 5Stelle sono ineleggibili. I 5Stelle, da me ribattezzati 5STALLE, non mi piacciono per nulla, mai voterei per loro, ma mi batterei sino alla morte perché possano esprimere liberamente le loro idee anche in parlamento e perché possano essere liberamente eletti, in barba ad una magistratura cretina che nega la democrazia.

linoalo1

Ven, 12/07/2013 - 09:16

Certo!I grillini!Lino.

BlackMen

Ven, 12/07/2013 - 09:55

Beh come fa? Se per vent'anni sono state ignorate le leggi? Detto ciò, in realtà, come ci ha spiegato egregiamente Bruno Tinti su "il fatto quotidiano", l'ineleggibilità o meno di Berlusconi non è così scontata come parte della sinistra vorrebbe far credere. In realtà è una faccenda complessissima piena di cavilli legali e sentenze passate della cassazione che in alcune interpretazioni sembrano avvalorare la tesi dell'ineleggibilità ed in altre quella della eleggibilità.

Ritratto di Nopci

Nopci

Ven, 12/07/2013 - 09:56

luigipiso= O' MEZZ HOMME

Roberto Monaco

Ven, 12/07/2013 - 10:01

Berlusconi E' ineleggibile, ma non da oggi, da quando è entrato in politica. Il fatto che nessuno, in questi 20 anni, abbia alzato mai la mano per sostenere questa cosa ovvia, è l'evidenza che la cosiddetta opposizione è sempre stata d'accordo con Berlusconi per spartirsi poltrone in santa pace e senza turbativa alcuna. Ergo, ulteriore motivo per non votare MAI nè il PD, nè il PDL.

Libertà75

Ven, 12/07/2013 - 10:10

@Goldglimmer sarebbe come dire che lei facendo commenti stupidi allora è stupido? forse ha ragione lei... A parte che un uomo vecchio che non è più prospettive non capisco quale altra paura faccia alla sinistra, si è vero, ha fatto perdere un'altra volta le elezioni ai rossi, ma per favore dai... tanto questi perderebbero sempre e comunque perché fanno paura alla gente

cgf

Ven, 12/07/2013 - 10:18

Volutamente provocatorio: Come fanno ex-magistrati essere seduti in Parlamento dopo aver inquisito, spesso finito tutto con non luogo a procedere e/o innocenza piena, le persone dello schieramento opposto per il quale sono stati eletti?

gian paolo cardelli

Ven, 12/07/2013 - 10:26

Golglimmer: adesso essere eletto equivale ad aver commesso un reato? ma che paragoni a pera tira fuori, scusi?

5000 stelle

Ven, 12/07/2013 - 10:34

Forse perchè per 19 anni non c'è stata una vera opposizione. Ora con il movimento 5* la musica è cambiata.

BlackMen

Ven, 12/07/2013 - 11:02

cgf: rilegga lentamente il suo intervento e scoprirà che non ha senso.

G_Gavelli

Ven, 12/07/2013 - 11:47

Non lo è, lo ha detto perfino Anna Finocchiaro, che è tutto dire...; con la legge attuale non lo è!

precisino54

Ven, 12/07/2013 - 16:01

Ancora ci si chiede perché siamo fermi: ma se ancora si dibatte lo stesso problema da venti anni che volete?! Il punto è sempre quello riproporre all'infinito la stessa questione, eppure più volte la giunta per le elezioni della camera ha deliberato sul punto; il fatto poi che anche la mia concittadina, ribadisca che non è su quella base che B sia ineleggibile mi pare sia la certificazione assoluta del tutto, vista la accertata avversità della Finocchiaro a B. Il problema, mi dispiace per Binelli, non è come dire al mondo di essere stati governati da un ineleggibile, il problema è far capire al mondo come una norma si possa tanto stravolgere da farle dire cose opposte in tempi diversi! Ovvero per essere più chiari, dire a chiare lettere che: in Italia non esiste certezza del diritto! X drazen- 20:24; se mi permetti vorrei fare una piccola precisazione aggiunta al tuo post: "tutto quanto vale per i portatori del nome B vale pure per gli amici ed i sostenitori" e così facciamo contento pure lo sfaticato barbuto e partigiano che dichiarava: "io so"! X gian paolo cardelli – 20:38; non chiedere l'impossibile: leggerla magari può farlo, ma capirla la vedo dura! X procto – 20:48; vedi che mi dai ragione, vai a ca..re altrove!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 13/07/2013 - 00:08

A volte leggendo molti commenti assurdi dei trinariciuti e degli adepti telecomandati dall'urlatore contro Berlusconi è come ascoltare il cicaleccio di una gabbia di papagallini. RIPETONO NOIOSAMENTE LE STESSE COSE DA BEN VENT'ANNI. Quando riusciranno ad avere idee proprie?