Via 37 tribunali, Severino: "Riforma epocale"E intanto nomina due nuovi sottosegretari

<cite></cite>Il Cdm approva il decreto sulle circoscrizioni giudiziarie: soppressi 37 tribunali, 38 procure, 220 sezioni distaccate e 674 giudici di pace. Nessun taglio a magistrati e personale amministrativo. La Severino: "Riforma epocale, il risparmio non danneggerà l'efficienza". E intanto nomina due nuovi sottosegretari alla Giustizia

Saranno soppressi 37 tribunali, 38 procure, 220 sezioni distaccate, 674 giudici di pace in tutta Italia. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato il decreto di revisione delle circoscrizioni giudiziare messo a punto dal ministro della Giustizia, Paola Severino. Il risparmio stimato per i prossimi due anni sarebbe di circa 51 milioni e 500mila euro. Eppure nessun taglio è previsto per magistrati e personale amministrativo. E non solo: il Cdm ha anche nominato due nuovi sottosegretari alla Giustizia: Antonino Gullo e Sabato Malinconico.

Il dl ora passerà alle Commissioni parlamentari per un parere obbligatorio ma non vincolante. Il provvedimento è comunque "epocale", secondo Paola Severino, che sottolinea come le misure prese oggi non rientrano nel decreto sulla revisione della spesa pubblica perché  deriva "dalla delega che aveva il precedente governo e che questo governo ha ereditato". Il ministro ha comunque assicurato che il risparmio non inciderà sull'efficienza. "È impensabile e anacronistico mantenere una geografia giudiziaria che risale ai tempi dell’Unità d’Italia: la parcellizzazione e lo spreco delle risorse giudiziarie hanno raggiunto livelli talvolta imbarazzanti", ha aggiunto. Del resto, ricorda la Severino, in alcuni distretti "a fronte di sopravvenienze di poche decine di casi il personale arrivava anche a sei unità, con spese di decine di migliaia di euro, impiego di risorse umane sottodimensionate in chiave di produttività".

Ieri il Cdm ha varato il decreto sulla spending review promettendo risparmi per 26 miliardi di euro in tre anni con il taglio di 60 province, la riduzione del 10% dei dipendenti pubblici, la limitazione degli acquisti delle Pubbliche amministrazioni, la riduzione dei trasferimenti agli enti locali e la cancellazione dei fondi per le scuole paritarie.

Commenti

arkangel72

Mer, 11/07/2012 - 00:31

Ha dovuto assumere 2 nuovi sottosegretari??? L'unica azienda che assume è la sua in Italia!!!

kellyann

Mer, 11/07/2012 - 00:31

se chiudi un tribunale ma non i suoi dipendenti, va da sè che li trasferisci altrove. quindi gli pagherai l'indennità di trasferta. quindi ti costeranno più di quanto costavano prima.le attrezzature e gli arredi non li vendi, quindi i 51 milioni di risparmio sono per i locali? o come al solito si dichiara che si risparmiano 51 milioni contando tutto retribuzioni incluse, poi si fanno idovuti aggiustamenti, il risparmio diventa di 5 milioni, con un disagio per i cittadini che aumenta, perchè le "code" per la giustizia si allungano, ma a quasto punto non lo scrive più nessuno?

fossog

Mer, 11/07/2012 - 00:31

Siamo abituati.... i tagli si fanno su chi lavora, mentre le poltrone delle bestie della politica vanno sempre mantenute, aumentate e foraggiate. Sono un mmilione e trecentomila le zecche che vivono di sola politica in questo paese, un esercito di parassiti che ci costa inutilmente centinaia di miliardi l'anno. Ma Monti queste bestie non le vede perchè da bravo burocrate è proprio da queste bestie che ha sempre ricevuto i suoi incarichi. Prima rettore, poi commissario Ue, ora premier, sono sempre state le bestie della politica che lo hanno nominato, e lui non gli toglie l'osso di bocca a queste bestie sue amiche...... sue amiche, ma non certo nostre.

giottin

Mer, 11/07/2012 - 00:31

La severino: i tagli non danneggiano l'efficienza. Potrei sapere come fanno a non danneggiare l'efficienza quando questa NON ESISTE? Come si fa a danneggiare una cosa che non c'è?

arkangel72

Mer, 11/07/2012 - 00:35

@ fossog: condivido tutto e sottoscrivo!

Cinghiale

Mer, 11/07/2012 - 00:35

I giudici di pace non erano assolutamente da tagliare. Le cause che finivano li adesso finiscono in un tribunale normale. E si allungano i tempi. Le sezioni distaccate, servono per sgravare la sede principale. Il lavoro che veniva svolto in queste sedi distaccate, dovrà essere svolto nel tribunale principale. Non credo che abbia fatto una bella cosa. Ma i tagli a pensioni e benefit dei politici non li prendono neanche in considerazione? proprio schifosi fino alla fine. I tecnici si sono ambientati molto velocemente direi.

Raoul Pontalti

Ven, 06/07/2012 - 14:32

per Cinghiale. I tagli riguardano le sedi, non il personale. Gli accorpamenti consentono non solo di risparmiare sulle spese di gestione delle sedi periferiche, ma anche di razionalizzare i turni di magistrati, cancellieri, etc. Analoga iniziativa dovrebbe riguardare gli ospedali, in particolare quelli periferici, che sono divenuti inutilmente costosi e pregiudizievoli addirittura per la salute dei cittadini. Deve cessare il campanilismo legato a strutture costose che poi sono pagate dai cittadini delle grandi e medie città.

Noodies

Ven, 06/07/2012 - 14:39

Ma che bei paroloni hanno imparato questi signori tecnici dalla politica. E' proprio vero che chi pratica gli zoppi inizia a zoppicare. Il ministro Severino si compiace di aver fatto una "Riforma epocale" della giustizia, ma mi faccia il piacere! E' come se se si massacrasse di botte continuamente, ogni giorno, un individuo e poi lo si massacrasse a giorni alterni, anche in quel caso si parlerebbe di "Riforma epocale"; E' come il fatto di sbandierare ai quattro venti che in Italia c'è democrazia solo perché si fa il confronto con il regime fascista precedente alla Repubblica. Ma quanto siete bravi ad infinocchiare la gente. Questo ve lo potete permettere, come altre cose, solo per il fatto che l'indole degli italiani, purtroppo, è quello di assuefarsi a tutto e di conseguenza di accontentarsi di mangiare e respirare e Voi,signorotti del potere, lo sapete benissimo e ne approfittate. Purtroppo noi italiani non cambieremo MAI, anzi per molti aspetti le nuove generazioni sono peggiori.

gianluca.torino

Ven, 06/07/2012 - 14:40

Ci si continua a focalizzare su quanto guadagnano i parlamentari o suoi loro privilegi ma quanti sono e quanto pesano in rapporto alla spesa pubblica complessiva? I tribunali distaccati come le università distaccate come gli ospedali di piccolo livello offrono numerose occasioni di sperpero e spesa inutile. Se ho deciso che devo fare causa fare 30 km in più non credo che cambi qualcosa. Se decido di fare l'università non è detto che possa averla sotto casa a meno che non ci sia un bacino d'utenza tale da garantire tale struttura. Il problema dell'italia è la moltiplicazione dei centri funzionali ed organici della pubblica amministrazione, più uffici decentrati ci sono più i costi lievitano e visto che il nostro paese sfrutta ancora troppo poco le tecnologie la cosa comporta necessariamente una drastica inefficienza.

Mario-64

Ven, 06/07/2012 - 14:42

3 fossog ,va' bene indignarsi per gli sprechi (che chissa' perche' sono sempre in casa d'altri) ,ma almeno i numeri vediamo di darli corretti: il bilancio dello Stato italiano e' inferiore agli 800 miliardi. 400 vanno per la sanita' ,230 per le pensioni e cosi' via a scendere fino ai 20 per la difesa. La politica ci costa ,a seconda delle stime fatte anche da giornalisti molto critici, dai 10 ai 20 miliardi. Sono d'accordo che sono tanti ,pero' parlare di "centinaia di miliardi" mi sembra fuori luogo.

carson76

Ven, 06/07/2012 - 14:41

hanno tagliato invece di sistemare ciò che non va!!! di epocale è solo la stupidità di questo governo!!!!!!!

censurato

Ven, 06/07/2012 - 14:50

Non vengono soppressi 674 giudici di pace, ma accorpati in altre sedi. Finalmente c'è un ministro competente che fa qualcosa per eliminare gli sprechi. Forse continuate a preferire la depenalizzazione del falso in bilancio e l'accorciamento dei tempi di prescrizione? Primo invio 14:41

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 06/07/2012 - 14:49

Le riforme "epocali" le conosco ancora dal governo precedente.....tutto fumo-niente arrosto, niente focolare, neanche la griglia, niente, niente, niente di niente

mariorivamr

Ven, 06/07/2012 - 15:03

Per ventanni le riforme epocali sono state le leggi e leggine per salvare Berlusca dai processi. Finalmente, da qualche mese stanno pensando a riformare e razionalizzare veramente la Giustizia, finalmente, nell' interesse dei Cittadini. Era ora.

giangi85

Ven, 06/07/2012 - 14:58

Grazie Severino, grazie a lei ora dormiró sonni tranquilli!! Peró in effetti una riforma epocale c'è stata: nessuno prima d'ora, aveva messo le mani nel portafoglio degli italiani, come questi tecnici!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 06/07/2012 - 15:13

Non so chi abbia fatto le mappe di soppressione, ma è evidente che si è usato il compasso e non la logica: si lasciano in vita tribunali in paesi con poco più di settemila abitanti e si eliminano tribunali in cittadine con più di quarantamila abitanti! Si chiudono sedi dei giudici di pace (unica istituzione della magistratura che funziona a bassi costi) e si privilegiano i palazzotti di giustizia sparpagliati in paesotti sperduti della penisola...altro che spending review, qui si tratta del review of local pride (revisione del campanilismo)!

Amon

Ven, 06/07/2012 - 15:09

chissa' perche quando lavorano loro son sempre cose Epocali, MAstodontiche, Meravilgiose.... io vedo un paese distrutto dall'incompetenza dei politici e il menefreghismo degli italiani...

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 06/07/2012 - 15:10

Questi tecnici iniziano a comportarsi come i politici che hanno sostituito. Spero che non si tratti delle nomine del sottosegretario al magna magna e del sottosegretario all'insabbiamento!!

carson76

Ven, 06/07/2012 - 15:27

#censurato #mariorivamr già, un ministro competente è quello che taglia ed accorpa, come se i problemi della giustizia italiana fossero questi!!!!! io penso che vi pagano per venire qui a dire ste minkiate, l'intelligenza umana non può pensarle davvero!!! se fosse più attenti e meno servili capireste che non hanno risolto i problemi hanno solo ottimizzato le spese, niente di più!! i problemi della lungaggine e della burocrazia della giustizia rimangono in toto, come tanti altri che tu sicuramente misconoscete!!! però una cosa siete riuscita a farla con le vostre barzellette, mi avete allietato la giornata, vi ringrazio!!

mariorivamr

Ven, 06/07/2012 - 15:33

16 Alberto43 Non le viene in mente che in Italia ci sono paesi con pochi abitanti e tanta delinquenza e città più grandi ma fortunatamente tranquille? Non sarebbe ora di tagliare secondo criteri di intelligenza? Rispetto al nulla di prima in tanti anni, lei adesso si lamenta che in pochi mesi stanno facendo poco?

sammorse

Ven, 06/07/2012 - 15:34

...puo' rimpiazzare Sally della Spectra Fashions in Beautiful....

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 06/07/2012 - 15:44

le riforme epocali sono ben altre: questi sono tagli che non sewrvono per accellerare i tempi dei processi: siete pregati quindi di dire e fare cose in modo serio e realmente epocale: eliminate l' albo degli avvocati : ce ne sono piu a Roma che nopn in tutta la francia

carson76

Ven, 06/07/2012 - 16:05

#mariorivamr ma che vuoi tagliare???? ma basta che arriva un babbeo e vi dice che con i tagli si risolve tutto voi tagliate?? mamma mia come siamo ridotti, e poi dice perchè l'italia è ridotta, per forza!!!!!!!!!!! che volete tagliare?? basta tagliare la sanità per renderla efficiente?? basta tagliare l'amministrazione per renderla efficiente?? la renderemo peggiore, sapietoni, perchè è sbagliato il sistema e domani peggiorerà perchè devo portare avanti un sistema ingolfato la metà degli ospedali o dei giudici di prima!!! tagliate voi??? e magari il problema è il debito pubblico!!!!!!!!!!!?????? ma informatevi e diventate cittadini,perchè siete solo sudditi!!!!

mariorivamr

Ven, 06/07/2012 - 15:52

19carson76 Tra le cose che può fare un Ministro competente, c'è anche il tagliare e l'accorpare dove è possibile e ragionevole farlo. Non per niente è una di quelle cose che non interessavano il governo precedente. Stia pure tranquillo, nessuno mi paga, purtroppo ero io, come Cittadino, che pagavo quegli incompetenti che occupavano il Parlamento per "riformare la Giustizia" a modo loro. Processo breve alla Camera, processo lungo al Senato, sempre per togliere di mezzo i processi al Cav. Il primo problema della Giustizia Italiana è la certezza del Diritto ovvero ciò che ogni forma di prescrizione annulla. La riforma sarà nel rendere i Processi più brevi ed efficienti, non annullarli per favorire i colpevoli.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 06/07/2012 - 16:05

E no sig. #20 mariorivamr (174) non mi riferivo a paesini dove domina la delinquenza, ma a paesi tranquilli, e mi creda, dove gli abitanti si sono ridotti nel tempo per problemi di emigrazione e ad altri che sono cresciuti a dismisura per il fenomeno contrario!

TETO69

Ven, 06/07/2012 - 16:08

Posso parlare con un minimo di cognizione di causa essendo il sottoscritto avvocato: con quale criterio si aboliscono tout court le sezioni distaccate dei tribunali? Opero in una provincia del Nord estremamente estesa; ciò vuol dire che a causa della chiusura delle sezioni distaccate di riferimento, i cittadini (quindi utenti) per raggiungere il Tribunale dovranno sobbarcarsi spostamenti anche di 160 km, perdite di tempo, quindi minor lavoro, meno produttività e redittività. Per non parlare del personale di cancelleria che sarà afflitto dalle stesse problematiche. Alla faccia delle riforme nell'interesse dei cittadini...! A detta del Ministro, questa sarebbe la svolta epocale????? Certamente, ma per affossare definitivamente il settore Giustizia!

Ritratto di linetta

linetta

Ven, 06/07/2012 - 16:15

a MARIORIVAMR DELLE 15,03: il caldo fa brutti scherzi, metta la testa sotto il ghiaccio e ci rimanga un pò, ne ha proprio bisogno, visto che per giustificare tutto e tutti ripesca Berlusconi!!!!!OSSESSIONATO

umberto schenato

Ven, 06/07/2012 - 16:22

La scelta delle fotografie dei membri di questo governo Monti, da parte del Giornale, fa solo pensare al suo attuale orientamento. Berlusco ha la vista lunga. Peccato che abbia 30 anni di troppo , la pensione se l'e' ad ogni modo meritata

a_volte_scrivo

Ven, 06/07/2012 - 16:29

Ottimo! Ma quanto ci costa questo risparmio?

Loreno Bardelli

Ven, 06/07/2012 - 16:39

Vorrei sapere se qualcuno si sia mai preso la briga di verificare presso alcuni tribunali o sezioni distaccate del sud quante siano le effettive cause iscritte a ruolo e quante invece siano invece quelle farlocche frutto di "accordi" fra legali e magistrati per mantenere in vita sedi giudiziarie che non avrebbero più ragione di esistere ? E che dire dei continui rinvii concordati ( un favore ad un collega non si può certo negare )solo per protrarre le cause e far lievitare così le parcelle ?

NeroBlack

Ven, 06/07/2012 - 17:08

Ma smettiamola di chiamarli ministri per favore. Sono solo dei golpisti nominati da un tecno dittatore nominato da un ex comunista. Le dittature di destra si possono abbattere. Quelle di sinista praticamente mai.

nino47

Ven, 06/07/2012 - 17:02

ventisei miliardi in tre anni!? all'anima che review! Accozzaglia di peracottai!!!!

Mario-64

Ven, 06/07/2012 - 17:12

Se ha fatto il ministro di grazia e giustizia Oliviero Diliberto questa a confronto e' da premio Nobel...

Vincenzo Saputo

Ven, 06/07/2012 - 17:20

Il Ministro dice che l'EFFICIENZA non sarà toccata! Evviva!!!! Ma di quale efficienza parla? Efficienza di che? E in che? Mah!

Ritratto di scandalo

scandalo

Ven, 06/07/2012 - 17:30

Io credo che nella giustizia una delle prime cose da fare sia TAGLIARE il NUMERO di AVVOCATI un esercito infinito !! !! Mi sveglio una mattina e decido di fare una causa vado da un avvocato , la maggioranza con lo studio deserto e gli chiedo se posso fare causa al mio vicino perchè il suo gatto mi ****** sullo zerbino !! Certamente SI risponde lui , ci mancherebbe che rifiuti una causa ne ha talmente poche , e aggiunge avrà molta probabilità di vincerla e potrà chiedere un congruo risarcimento e pure i danni morali !!! Io *******e ci casco , anche se me lo merito , e cosi inizia la causa che durerà 15 anni , ci rimetterò un sacco di quattrini , nel frattempo il gatto del vicino continuerà a fa pipi sul mio zerbino , l'avvocato incasserà le parcelle e il tribunale si ingolferà !!Se il numero di avvocati fosse minore avrebbero molte più cause da seguire e nessuno mi patrocinerebbe una simile stupidata di conseguenza i tribunali sarebbero meno oberati !!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 06/07/2012 - 17:29

hannibal lecter con parrucca

mariorivamr

Ven, 06/07/2012 - 17:59

Ed ecco che 23 carson scende dal pero e si accorge che non basta solo tagliare. Ma quella non è stata per anni la politica (si fa per dire) del CDX e non è forse quella che tutti i giorni dai TG ci spiegano Alfano e soci? Questo Governo, dopo anni di chiacchiere, sta cercando di efficentizzare la Giustizia, che non è solo le intercettazioni e processolungo/processobreve. Ma a lei come Cittadino, a cosa è interessato, che i processi vadano fino alla fine e più velocemente e premino il danneggiato punendo il colpevole, oppure che il più ricco, anche se colpevole, tiri in lungo fino alla prescrizione? Chi è che deve piantarla di essere suddito del pifferaio di Arcore?

pittariso

Ven, 06/07/2012 - 18:05

Risparmio nei prossimi due anni 51,5 milioni.Aumento di costi per i cittadini (anche in ordine di tempo perso) almeno dieci volte tanto. Mah. Un tempo c'erano gli stessi uffici Giudiziari (si chiamavano Preture) eppure il carico lavorativo era minore,oggi,che é maggiore si riducono gli uffici e quindi diminuisce il servizio ed il costo aumenta.Chissa perchè?non sarà per scarsa produttività così come avviene n altri settori della P.A.?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 06/07/2012 - 18:06

ma il ministro severino è un avvocato?Ti saluto lo spending review

ghibli10

Ven, 06/07/2012 - 18:07

e a quando le provincie e gli enti inutili? pulizia

vferrari

Ven, 06/07/2012 - 18:08

Interessante #35 scandalo. Provo a esporre una tesi analoga in modo meno colorito. Credo che l'obiettivo debba esser quello di avere procedimenti che durino molto meno tempo; in sede civile, questo ridurrebbe il numero delle cause perché tutti coloro che muovono lite per perdere tempo non avrebbero più interesse a farlo. Oltre a semplificare i codici di procedura, utili sarebbero provvedimenti quali riconoscere in sede civile la "lite temeraria" (sapevi bene di aver torto, hai fatto causa per provarci, oltre a darti torto ti bastono) e in sede penale l'oltraggio alla magistratura (provate in America a far quello che fanno certi nostri penalisti e guardate che vi succede). Il risultato di tutto ciò (cause meno numerose e più brevi) sarebbe quello di far cambiare lavoro a parecchi avvocati (avete mai visto quanti avvocati ci sono in Olanda o in Inghilterra?). Quando vedrò gli avvocati in strada con il forcone sarò sicuro che il Ministro sta operando bene. Ahimè, chissà se lo vedrò.

geremia

Ven, 06/07/2012 - 18:10

E’ amaro dover constatare che la musica non è cambiata anzi: Ad una greppia sempre più povera, è aumentato il numero dei commensali.

ALDO.BARBARO

Ven, 06/07/2012 - 18:14

Occorre reponsabilizzare il personale amministrativo ed i magistrati affinchè compiano celermente i compiti che vengono loro affidati.Occorre un sistema di controllo interno che valuti l'operato ed il rendimento del personale e dei magistrati. Che fine hanno fatto i controlli che un tempo venivano fatti dagli Ispettori Ministeriali? Il prolungarsi dei processi e sovrattutto delle cause civili con spesso il ribaltamento di sentenze fanno si che il cittadino non abbia più fiducia nella Giustizia.Un cittadino che ha subito un danno oggi come oggi non può attendere 10-20 anni per avere giusti zia!!!!! Se continua di questo passo torneremo alla giustizia fai da te!!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 06/07/2012 - 18:32

Capira mio suocero aveva una causa in quel di Cassino.Poverino e morto nel 2006 .Era dal 1981 che si trovava in cusa e tuttavia non e risolta . Adesso si andrar piu a lumaca praticamente questa causa la erediteranno i miei figli o i miei nipoti.E poi dicono che non e il caso di riformare questa schifosa giustizia , offendo la parola solo a dirlo , avendo la colpa solo questi cianciaroni che si credono eredi da Dio.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 06/07/2012 - 18:26

Quello che taluno scrive dimostra quanti danni può fare la propaganda di soggetti ben interessati a conquistare il business delle controversie civili. Gli avvocati non sono pagati dallo Stato, mentre lo sono per esempio i magistrati. Orbene, se una cause dura 15 anni la colpa di chi è? Dell'avvocato o dello Stato inefficiente nella persona di giudici e cancellerie (dipendenti statali) che non esercitano i poteri loro riservati per il buon andamento dei giudizi? Quanto al cliente che va a fare causa "al gatto del vicino" è peggio per lui se è un imbecille. Non senza ricordare comunque che spesso banali liti c.d. "da cortile" sono sfociate in gravi fatti di sangue che chiunque può ricordare. Banalizzare su certi argomenti fa soltanto il gioco dei furbetti e in Italia in questo momento di cambiamento sono tanti e molto attivi...

cotoletta

Ven, 06/07/2012 - 18:30

intanto, per risparmiare, nominiamo al tri due sottosegretari .....! prego pubblicare, grazie.

TETO69

Ven, 06/07/2012 - 18:51

X scandalo: non credere che il male della giustizia dipenda solo ed esclusivamente dagli avvocati. Come in tutte le categorie ci sono quelli disonensti e quelli per i quali il codice deontologico vale ancora qualcosa! Prima di affidare l'incarico avresti potuto consultarne più di uno.D'altra parte, quando compri un'autovettura vai forse nella prima concessionaria e poi fai l'acquisto o ti rivolgi anche ad altre e cerchi l'affare migliore? Ad ogni buon conto, se tu vivessi giornalmente la situazione dei tribunali in generale e vedessi in che contestono spesso operano gli avvocati, forse avresti un'opinione diversa della categoria.Se ho ben capito la tua ricetta è: meno avvocati ci sono più i tribunali sono efficienti. E' come dire: per far funzionare gli ospedali non facciamo entrare i pazienti.

a.zoin

Ven, 06/07/2012 - 19:00

Ma questi signori che sono al governano,non l`hanno ancora capita,che la NON DEVE ESSERE TAGLIATA, MA , SRADICATA. Se non la sradichiamo,CI SOVRASTA E CI SOFFOCA. ,SONO I SIGNORI CHE CI GOVERNANO. Perche`la Severino TAGLIA da una parte,e mette `DUE SOTTOSEGRETATI dall`ALTRA ??? Vuole proprio prendere gli ITALIANI per ALLOCCHI ??? Se vuole fare una bella cosa, che tagli il 50% degli STATALI,( QUELLI CHE SI PORTANO A CASA OGNI MESE MIGLIAIA DI EURO,E, FANNO POCO O NIENTE. E che l`impiegato STATALE ,( IMPARI ) CHE DEVE < l a v o r a r e>,non,

igiulp

Ven, 06/07/2012 - 19:02

# Mariorivamr - Non commento la sua acredine nei confronti del governo di CDX e su Berlusca in particolare ma dico solo questo: la giustizia italiana è malata cronica con ritardi notevoli sui processi che tutti sappiamo. I tribunali scoppiano con montagne di faldoni nei corridoi alla mercè di chiunque passi (Vedasi tribunale di Napoli dove giornalmente spariscono pratiche intere che poi rendono nulli o rinviabili ulteriormente processi soprattutto a carico di mafiosi), fotocopiatrici non funzionanti, personale incompetente ecc. E Monti cosa fa? Elimina la periferia portando tutto al centro. Visto che non licenzierà nessuno, avremo le scrivanie a castello ? E siamo sicuri che i 674 giudici di pace non svolgessero un ruolo importante per fluidificare il magma delle cause ?

Ritratto di alessandro.pironti

alessandro.pironti

Ven, 06/07/2012 - 19:23

a Bassano del Grappa (vi) chiuderanno (secondo le notizie ) sia la procura che il tribunale vecchi, e fra pochi giorni (sembra agosto ) sarà pronto il nuovo tribunale (sempre a bassano,che dista da vicenza 50 km ) che naturalmente è costato milioni di euro,e non si sa che uso ne verrà fatto ecc,siamo governati da dei Buffoni e Ladri,chi si assumerà la responsabilità di questo ? naturalmente nessuno,anzi ora spenderemo altri soldi per i vari trasferimenti del personale ecc, visto che il traslocco dei vari personaggi e famiglie e mobili ecc li paga la collettività,dove sta la Programmazione,?dove sta la Logica,?dove sta il senso Civico,?. ******* VENETO STATO********

Ritratto di dicosololaverità

dicosololaverità

Ven, 06/07/2012 - 19:32

mariorivamr; e lei, quando si deciderà a scendere dal pero? Tutti quelli che hanno votato contro ogni tipo di riforma, legge e leggina, al precedente governo; non sono, forse, gli stessi che ora votano le stesse cose di allora, rese molto più indigeste, al governo Monti? Non avete ancora capito che Berlusconi vi sta prendendo per i fondelli e vi ha costretti a votargli tutte le cose che a lui non votereste mai? Vi rigirano e vi rivoltano a loro piacimento e voi li asorbirvi qualsiasi fregnaccia. Vi sentite tanto furbi e non siete che dei poveri babbei.

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Ven, 06/07/2012 - 23:16

@26TETO69 intanto spero che i 160 km siano andata e ritorno; anche cosi' si tratta di 80 km di distanza dal capoluogo, le faccio notare che e' la stessa distanza che c'e' tra Bologna e Reggio Emilia (in mezzo c'e' anche Modena). Potrebbe dirci di quale provincia parla?

stefano.colussi

Sab, 07/07/2012 - 00:00

Non sono un femminista e non sono un anti/femminista...ma questi professori e queste professoresse sono veramente brutti/brutte. I greci poi dicevano, mi pare, che quello che è "bello" è anche "buono"...forse sbaglio. Colussi (udine)

Roberto Casnati

Sab, 07/07/2012 - 00:57

La montagna ha partorito il topolino "epocale". Un governo più ottuso ed autocelebrativo di questo non si poteva. Che cosa c'è di "epocale" nell'avere soppresso qualche procura secondaria ed i giudici di pace? Che grandezza c'è nel non aver sostanzialmente cambiato nulla? Epocale poteva essere una radicale riforma della giustizia. Epocale poteva essere la licenziabilità di magistrati incapaci od inadempienti. Epocale poteva essere la separazione delle carriere. Epocale poteva essere la costruzione di nuove carceri. Epocale la responsabilità dei giudici. Epocale la riduzione per legge dei tempi della "giustizia" od il pensionamento obbligatorio a 67 anni d'età. Epocale poteva essere la non eleggibilità ad altre cariche pubbliche se non ad esempio dopo un anno di aspettativa. Ancora epocale poteva essere la "specializzazione" e la "mobilitazione" dei magistrati. Ma davvero non c'è nulla di epocale in ciò ch'è stato fatto ch'è solo ordinaria amministrazione!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 07/07/2012 - 01:13

Che strano, da quando c'è Monti al governo non si sente più parlare di attacchi alla magistratura e di leggi "ad personam". Come cambia in fretta il linguaggio dei trinariciuti. Oggi che ci sono anche loro al governo, messi li dal loro compare e non per decisione dei cittadini, cambiano linguaggio ed ingoiano gli stessi rospi che rifiutavano nel menu di Berlusconi.

Roberto Casnati

Sab, 07/07/2012 - 01:47

La Severino è due volte falsa: prima perchè è un avvocato poi perchè è donna (le donne sono gli unici esseri viventi che per sembrare quello che non sono si "truccano"). Le prove della sua falsità? Eccole ci ammannisce una risibile riforma come "epocale" quando non è che ordinaria amministrazione i cui effetti sono ancora tutti da verificare; oltre a ciò ci viene a dire che questi provvedimenti erano già in "agenda" nel precedente governo, dico ma questo "governo di tecnici" non è stato messo lì per fare quello che il precedente governo, paralizzato da veti incrociati, non era riuscito a fare? E' lampante la falsità della Severino che, con questo giochino ci dice che la responsabilità è del precedente governo, ma che il "merito" è suo! La Severino deve avere studiato a fondo Macchiavelli, ma ahimè, non è Macchiavelli. I "tecnici" dovrebbero fare di più del precedente governo e non semplicemente dare corso a quanto già stabilito. Per fare questo bastava Fantozzi.

Talero67

Sab, 07/07/2012 - 04:06

La riforma della giustizia votata da un parlamento con tanti indagati,che riforma sarà...La solita riforma del ***** all'italiana...Nel mondo, l'italietta è agli ultimi posti della graduatoria dei paesi dove la giustizia funziona ed è sopattutto "giusta"...Andate a ****** và...

ric42

Sab, 07/07/2012 - 07:16

Questo governo una ne fa e cento ne pensa, la cancellazione di alcune province con la creazione di città metropolitane,non farà risparmiare un bel niente, anzi si creeranno al tri carrozzoni pieni di poltrone e poltroncine, secondo il mio modesto punto di vista le procince dovrebbero essere cancellate tutte, questo non vuol dire licenziare gli addetti, ma solo i politici, le copetenze delle provincie dovrebbero passare ai comuni, questo sempre secondo il sottoscritto sarebbe un vero risparmio! Inoltre il governo tra i tagli dovrebbe togliere il vitalizio d'oro ai senatori a vita, che chissà perchè superano i 100 anni! e le pensioni d'oro, ma non del 10%, ma del 50% distribuendo il gettito a chi prende 400 € al mese, vergogna!

velenosoveleno

Sab, 07/07/2012 - 08:45

Visto che la severina ha messo come sottosegretario sabato malinconico propongo come aiuto mia cognata Domenica Felice . Grazie dell'attenzione!

velenosoveleno

Sab, 07/07/2012 - 08:49

"Il ministro ha comunque assicurato che il risparmio non inciderà sull'efficienza". E' stato un lapsus .....doveva dire sull'inefficienza della magistratura........

giosafat

Sab, 07/07/2012 - 08:57

Chi si loda si imbroda. Definire epocale una riforma che prevede la soppressione di 37 tribunali, ingolfati, con relativo trasferimento del fardello sulle spalle di tutti gli altri tribunali, parimenti ingolfati, fa seriamente dubitare delle facoltà mentali della Ministra. "... la parcellizzazione e lo spreco delle risorse giudiziarie hanno raggiunto livelli talvolta imbarazzanti"...alle quali deve però aggiungere il sostanziale fallimento del istema giustizia e la scarsissima preparazione del personale (sfociato spesso in sciatteria, menefreghismo, pressapochismo, mania di protagonismo,...ismo,...ismo).