40 milioni

Attualmente sono circa 40 milioni le dosi dei due antivirali sensibili al virus (Tamiflu e Relenza) a disposizione della sanità del nostro Paese e servono per trattare 4 milioni di cittadini. Dieci milioni di dosi sono pronte e 30 sono da confezionare in capsule. Ieri, il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, ha dichiarato che queste dosi sono sufficienti anche in caso di pandemia. Il farmaco va somministrato entro 48-72 ore successive al comparire dei primi sintomi.