In Italia resta un lusso la libertà sessuale

Qualunque giovane omosessuale può rivendicare libertà e diritti (e interessi) che una giovane donna non può più rivendicare senza essere chiamata prostituta

Dall'Italia di Pasolini a quella di Khomeini. Qualunque giovane omosessuale può rivendicare libertà e diritti (e anche interessi) che una giovane donna non può più rivendicare senza essere chiamata prostituta. Pasolini fu processato per avere avuto rapporti sessuali con tre ragazzi minorenni, suoi studenti, e assolto perché essi dichiararono di essere stati consenzienti. E in quel caso c'era anche la concussione, perché il docente, in cambio di servizi e attenzioni sessuali, poteva garantire buoni voti e promozioni.
Oggi Pasolini sarebbe condannato a 7 anni, ma solo se avesse avvicinato studentesse. Nell'Italia dominata da sacerdotesse in tribunale, la libertà sessuale è considerata un reato.

***

Dopo anni di crisi il Museo Madre di Napoli, amministrato ed economicamente sostenuto dalla Regione, riprende l'attività con un curatore perfettamente omologato alla cultura dominante sul piano estetico, sul piano ideologico, sul piano politico. Il governo regionale è incapace di esprimere idee e persone autonome e libere, e si lascia abbagliare dalla finzione dei «curatori indipendenti». Persino Cicelyn era più autonomo e originale di Andrea Villani con il suo curriculum di Mambo, Rivoli, Kassel, con le inevitabili mostre di arte povera e i nomi originalissimi di Pistoletto, Mario Merz, Giulio Paolini. Tutto come prima. Non ci sono artisti né giovani né nuovi. Napoli non ha un angolo per Elio Waschimps, ultraottantenne, né per gli allievi delle accademie. Non c'è spazio per Ivan Theimer o per Lino Frongia, per Luigi Serafini o per Giuseppe Ducrot. Sempre gli stessi, come in una dittatura: Joseph Beuys, Joseph Kosuth, Carl Andre. Il Madre è matrigna per tutti gli artisti napoletani e per tutti i non allineati. Complimenti all'assessore alla Cultura per la scelta, naturalmente garantita da una commissione di conformisti, perché l'arte non deve essere libera ma controllata dai poteri economici. Nel Sud si chiama mafia.

***

Sarebbe forse opportuno, rispetto al fraintendimento costante delle mie affermazioni da parte di Oliviero Toscani, come di alcuni giornalisti, chiarire che non ho mai negato l'esistenza della mafia. Ho semplicemente riferito, nel modo più limpido e onesto, del mio lavoro di sindaco di Salemi, dove ho vissuto un'esperienza politica senza alcun condizionamento mafioso. Il resto è letteratura, pettegolezzo e cattivo giornalismo. Contestualmente ho indicato, nel totale silenzio dei cosiddetti «professionisti dell'antimafia», gli interessi della mafia nell'eolico (quando tutti tacevano o facevano finta di non vedere), negati o ignorati dai Toscani e dai «giornalisti antimafia». E ciò mentre aziende dell'eolico e del fotovoltaico sponsorizzavano iniziative dappertutto. Denuncio la mafia dove la sospetto e la vedo, non dove il pettegolezzo e la retorica la vogliono vedere per forza. Io sono stato a Salemi poco più di due anni e ho fatto moltissime cose in assoluta libertà.

Commenti
Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 27/06/2013 - 08:40

Per una volta Sgarbi ha perfettamente ragione.

Paul Vara

Gio, 27/06/2013 - 09:02

Sgarbi caprone ! Ad Arcore c'è stata una vera e propria attività organizzata di prostituzione ed induzione alla prostituzione. I vizi di Berlusconi non interessano a nessuno, il problema resta la ricattabilità di un'uomo di Stato. Se una banda di ragazze ha ottenuto questo genere di vantaggi mi chiedo quale altro genere di vantaggi abbia ottenuto dell'Utri (Lavitola e tutti gli altri) da un'uomo debole e malato (dixit Veronica Lario). Strauss-Kahn in Francia ha abbandonato la carriera politica...

Roberto Casnati

Gio, 27/06/2013 - 09:05

Davvero siamo al ridicolo: i culattoni hanno tutti i diritti e nessun dovere, mentre le persone normali, quelle che madre natura ha creato, quelle no! Se un normale od una normale fanno giustamente del sesso con un'appartenente al sesso opposto scatta subito l'indagine; sarà "stalking"? Sarà violenza? Sarà una prostituta? Sarà sudditanza psicologica? Sarà concussione? Insomma, prima di fare sesso in questo paese dominato da magistrati idioti, è meglio andare da un avvocato.

Alessio2012

Gio, 27/06/2013 - 09:28

L'unica mafia che conosco è quella del padrino... Il resto mi pare criminalità organizzata...

Noidi

Gio, 27/06/2013 - 09:35

Da quando Sgarbi non può più rubare soldi allo stato con permessi di malattia fasulli, pur di guadagnare si riduce a scrivere cavolate. Ma se lui è così bravo come critico è mai possibile che non trovi lavoro in quel settore? Oppure non è il gran critico che lui crede? Ad ogni caso anche stavolta cerca di farsi bello con il suo padrone.

Ritratto di Jampa

Jampa

Gio, 27/06/2013 - 09:37

Ogni tanto c'è bisogno di ripassare la storia contemporanea. Il riferimento al trattamento giudiziario riservato a Pasolini non poteva essere più appropriato. Grazie.

Ritratto di robergug

robergug

Gio, 27/06/2013 - 09:40

Tutto giusto, tranne il piccolo particolare che Pasolini non sarebbe condannato nemmeno oggi, perchè era di sinistra.

elalca

Gio, 27/06/2013 - 10:05

paul vara: ma tu sei cretino di tuo o prendi delle pastiglie alla mattina appena alzato??? e poi lascia stare quanto disse la lario che non è certo un'educanda e dal cavaliere ha solo ricevuto benessere, visibilità e soldi. come le altre donnine di gran temperamento. e poi evita di farti domande, non sei nemmeno attrezzato per poterti dare risposte

Paul Vara

Gio, 27/06/2013 - 10:25

elalca : Credo più alla signora Lario che ai suoi insulti (che dimostrano soltanto il suo limite intellettuale). Buona giornata a lei e alla sua rabbia.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 27/06/2013 - 10:30

Rilancio per il super caprone di nome paul vara : "Non sapevo che la Lario (Miriam Bartolini) fosse medico e potesse fare diagnosi indiscutibili. Evidentemente ho perso qualche puntata perché, per quello che ricordo, la giovane attricetta di nome Lario fece il miglior investimento in assoluto che una stellina nascente possa mai sognare. Sempre per la cronaca poi e se la memoria non mi difetta conobbe Berlusconi nel 1980 quando recitava (SENZA VELI) nel "Magnifico cornuto" e Silvio ne resto' affascinato. Cominciarono subito una relazione e il fatto che Berlusconi fosse sposato e padre di famiglia e più vecchio di lei di ben venti anni pare non la turbasse minimamente. Silvio poi divorzio' nel 1984 o 85 e successivamente convolarono a giuste? nozze. Visti i trascorsi faccio peccato a pensar male e dubitare delle prediche e ancor più delle diagnosi della signora???? E’ forse peccato pensare che della « malattia » di Silvio beneficio’ più lei di qualunque altra donna ??""

Rossana Rossi

Gio, 27/06/2013 - 10:33

Bravo elalca..........

Daunt

Gio, 27/06/2013 - 10:41

Ve la faccio facile facile: se fai sesso con una minorenne consenziente non ti succede niente. Se lo fai perchè l'hai pagata è prostituzione. Che magari potrebbe essere legalizzata, ma che al momento è reato. Se paghi un minorenne per avere del sesso omosessuale, compi ugualmente un reato. Non è difficile, neanche per il lettore medio di questa testata. Compi un reato = ti prendi la pena. Non funziona sempre così, per esempio c'è chi dopo aver commesso un reato l'ha poi depenalizzato, ma di certo non è quella la normalità.

Lofelo

Gio, 27/06/2013 - 10:43

Ottimo Perinciolo !

guidode.zolt

Gio, 27/06/2013 - 10:45

E' logico pensare che la mafia, in quel di Salemi, abbia lasciato ampia libertà a Sgarbi, conoscendone il carattere, al fine di non gettare benzina sul fuoco... in quanto a Pasolini ha perfettamente ragione!

guidode.zolt

Gio, 27/06/2013 - 10:51

..in quanto a paul vara la penso esattamente come Perinciolo ed Elalca!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 27/06/2013 - 10:57

x daunt. Anche io la faccio facile facile. Dov'é la prova?? Nessuna prova ma solo le elucubrazioni e deduzioni delle super donne in toga che hanno ottenuto il loro momento di gloria! Amen.

cast49

Gio, 27/06/2013 - 10:59

robergug, giustissimo...

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Gio, 27/06/2013 - 11:01

L'utente Paul Vara è semplicemente un "guastatore" ovvero un infiltrato nei "forum nemici" che tende alla manipolazione di qualsiasi articolo per denigrare l'avversario politico e/o il suo leader (Berlusconi). Inutile ogni tentativo di dialettica o confronto con il soggetto che, quando non può eccepire altro, abbandona la discussione tacciando il prossimo di ignoranza e/o deficienza intellettuale . Il tutto da buon rappresentante della intellighenzia di sinistra.

Lofelo

Gio, 27/06/2013 - 11:03

Divertente la pendolazione della potenzialità intellettuale del Vara: alle 9,02 insulta con rabbia; alle 10,25 non tollera la stessa pratica (per la verità più di ironia che di insulto)rivolta a lui ! Vara sembra fare la parte dell'"intellettuale di sinistra", ma è solo "di sinistra".

jacopo82

Gio, 27/06/2013 - 11:04

"Oggi Pasolini sarebbe condannato a 7 anni, ma solo se avesse avvicinato studentesse." No. Sarebbe condannato a 1 anno se avesse pagato delle minorenni per fare sesso con lui. Più altri 6 se avesse usato il suo potere per far scarcerare illegalmente una di loro.

marvit

Gio, 27/06/2013 - 11:06

Da dire anche che le olgettine prendevano massimo 2.500 euro-mese mentre la signora Lario introita 100.000(centomila)euro.Sempre mese.Comunque un buon affare,no??

no b.

Gio, 27/06/2013 - 11:11

A me non interessa il fatto che un uomo ci circondi di zo....le. Mi preoccupa però quando a farlo è il capo del Governo del mio Paese, che a causa dei suoi vizi, diventa ricattabile

BlackMen

Gio, 27/06/2013 - 11:18

Mi risulta che nel nostro paese non ci siano veti di natura sessuale caro Sgarbi. Si può fare quello che si vuole compatibilmente con la leggi vigenti ed il ruolo che si ricopre. Tutto qui

elalca

Gio, 27/06/2013 - 11:28

Paul Vara: la sua risposta traccia i contorni del suo essere. bravo continui pure a credere alla educanda e paccottiglia analoga. però faccia un favore vada a credere da qualche altra parte perchè qui ha veramente rotto le palle.

gdan

Gio, 27/06/2013 - 11:33

@ Sgarbi. Complimenti: sempre bravissimo a arrampicarsi sui vetri col solo aiuto della lingua.

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 11:36

Pasolini fu assolto perchè ebbe rapporti consenzienti, a torto o a ragione e su questo si può discutere, ma non PAGÒ i minorenni. Chi invece ha preso 7 anni non li ha presi per aver fatto sesso con una minorenne, ma per aver pagato e quindi sfruttato PROSTITUZIONI MINORILE. Non mi stupisce che gente come Sgarbi non conosca la differenza tra sesso e sfruttamento della prostituzione... per certa gente l'uno non potrebbe mai avvenire senza l'altro.

SCONCERTATO

Gio, 27/06/2013 - 11:40

I fatti di Pasolini con quelli del nano non si possono paragonare né per la scelta sessuale né tantomeno per le idee politiche. Ma nel medioevo di sgarbi la logica non ha spazio.

il gotico

Gio, 27/06/2013 - 11:59

Meglio un presidente che fotte le donne di uno che fotte il paese. Shirley MacLaine su John F. Kennedy. Paul Vara, l'esempio di Strauss Kahn non si regge in piedi, non risulta che la cameriera dell'hotel fosse una prostituta e che avesse avallato lo stupro, principale capo di accusa del reato. Inoltre io potrei capire se l'odio nei confronti di un politico scaturisse per motivi reali o personali, dettato dalla certezza che sia un incapace, ma poi vedo che la sua azienda non ha mai licenziato o messo in cassa integrazione nessuno (fiat ???), che simpatici o meno, i suoi collaboratori riescono anche a vincere titoli sportivi, che preferirei 1000 sivlio che un bersani, un d'alema, finto povero con casa popolare da 400mq in pazza navona e affitto inferiore ai 300 euro, agriturismo e 12 metri ormeggiato a lecce... l'ipocrisia mi disgusta, non certo una minorenne, che all'epoca ne sapeva di più di una perbenista e moralista 40enne, abbia avuto con lui un rapporto, mai dimostrato... è bene essere persone pensanti, che pecoroni schierati come ultras di calcio, se così fosse il partito comunista delle bindi, bersani, idem e compagnia sarebbe già sparito da anni.

baldo1

Gio, 27/06/2013 - 12:06

Se in Italia la libertà sessuale rimane un lusso, lo è solo per il maschilismo che relega le donne a oggetto, esploso tra l'altro col berlusconismo ma a questo Sgarbi non ci arriva perchè non è dotato di alcuna sensibilità in materia, dunque, non è intelligente. Per avere libertà sessuale è necessaria la parità di diritti tra uomo e donna; Sgarbi, segna e impara qualcosa va!

hectorre

Gio, 27/06/2013 - 12:11

no b. e paul vara....ma voi conoscete la vita privata di tutti i sinistrati??...o loro sono moralmente integri a prescindere........la puttanopoli di firenze non conta nulla?? È gia sparita dalle prime pagine,chissá perchè.......il vostro metodo di ragionamento è squallido,non valutate la gravità di quel che accade ma chi ne è coinvolto.....nascondendo la testa sotto la sabbia su indagini veramente degne di nota...lusi tesoriere che gestiva centinaia di milioni senza che nessuno se ne accorgesse(così dicono)...penati braccio destro del segretario che usava le mazzette per foraggiare il partito all'insaputa di tutti(che ingenui!!)...lo scadalo mps e la totale estraneità del pd(..caliamo un velo pietoso)....p.s. strauss-kahn è stato denunciato dalla presunta vittima...paul vara resta nell'ambito di quel poco che sai e non allargare i tuoi orizzonti,ti perderesti....

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 27/06/2013 - 12:17

Paul Vara sei uno spione che si masturba nel vedere dal buco della serratura cosa facevano a Arcore? Sono perfettamente d'accordo con Sgarbi Quanti politici convivono con degli uomini ne abbiamo degli esempi lampanti, e sono poi quelli che chiamano prostitute le donne. Loro non si prostituiscono lo fanno solo per amore o per vizio?

carlovulpio

Gio, 27/06/2013 - 12:39

@Stefano Fontana: legga bene la condanna, parla di CONCUSSIONE e non di prostituzione, quindi il confronto con Pasolini calza perfettamente. Se non è concussione quella? Per quanto riguarda la ricattabilità del capo del governo: nessuno ricorda o nessuno vuole ricordare quado nel '99 (governo D'Alema)le puttane entravano in parlamento e trombavano allegramente negli uffici di governo per ottenere evidenti vantaggi. Ricnoscete a Berlusconi il merito di non tromabre a spese degli italiani.

Lofelo

Gio, 27/06/2013 - 12:41

Quanti commenti da aspiranti giudici tra coloro che vorrebbero Berlusconi in galera! Quanta competenza nella distinzione tra i reati, nell'attribuzione della durata della pena! Quanta ipocrisia nel ritornello ".... ma lui è Capo di governo! Quanta disonestà nel non rilevare l'assurdità della pena inflitta! Proprio come i giudici veri ed i PM, liberi (e senza vergogna) di porre pubblicamente ai testi vergognosi trabocchetti e volgari domande: in TV, alla radio ! Berlusconi è certo stato coglionazzo in questa storia, ma la sua condanna è frutto di odio di altra natura, non della gravità dei suoi errori.

yulbrynner

Gio, 27/06/2013 - 13:01

possibile che non ci arrivate? forse la moglie di Berlusconi conosceva meglio il marito di tutti quanti voi saputelli...e conosceva bene isuoi vizi... e' vero che sapete solo fare comunella contro chi non la pensi come voi senza saperne manco il perche'

yulbrynner

Gio, 27/06/2013 - 13:03

sgarbi e' ridicolo... lepersone normali che fanno sesso "normalmente" con maggiorenni consenzienti non sono indagati.. personalmente quando faccio il TROMBETTA non m'ha mai indagato nessuno coem direbbe TOTO' ma mi faccia il piacere.....

agosvac

Gio, 27/06/2013 - 13:03

Egregio stefano fontana, lei mi sembra abbia le idee poco chiare. Dice che pasolini non pagò i minorenni con cui ebbe rapporti sessuali. Questo mi sembra strano, visto che prediligeva i "ragazzi di vita" e quelli, si sa, non facevano "niente per niente"! Tra l'altro alcuni di questi ragazzi furono attori protagonisti dei suoi film e se questo non è "pagare" vorrei sapere da lei cosa sia pagare. Ma lasciamo andare! Lei sbaglia anche quando dice che se si fa sesso con una ragazza consenziente, sia pure minorenne, non si commette reato ma il reato scatta quando la si paga perchè diventa sfruttamento della prostituzione. Il reato di sfruttamento scatta solo quando si guadagna facendo prostituire una ragazza, minorenna o no, non quando la si paga perchè in questo caso più della metà dei maschi italiani dovrebbero andare in galera cosa che non mi risulta avvenga!!! Lei ha mai invitato a cena una bella figliola sperando che poi le si sarebbe concessa? Se lo ha fatto allora è passibile, secondo il suo pensiero , di sfruttamento della prostituzione. Oppure, secondo lei, il problema sta su quanto si spende? Il quanto si spende è relativo a quanto si può spendere, il reato, se c'è, è indipendente da quanto si spende, o no???

Paul Vara

Gio, 27/06/2013 - 13:06

pinoavellino, elaica e rinnocenti 637 : io sono un lettore del Giornale che si esprime su questo forum con lo stesso diritto che avete voi. Cosa vorreste : l'olio di ricino per quelli che non la pensano come voi ? La pena di morte ? Siete proprio ridotti male...

agosvac

Gio, 27/06/2013 - 13:15

Egregio paul vara, se ho capito bene a lei non importa che Berlusconi abbia fatto quel che i giudici di Milano sostengono che abbia fatto, ma solo che potesse essere per questo ricattabile! Non mi risulta e non risulta da nessuna parte che sia stato ricattato. Si è limitato a pagare, di tasca sua e senza mettere le mani nelle tasche dello Stato, delle ragazze perchè intervenissero alle sue cene. Il fatto che se le sia portate a letto non risulta da nessuna parte se non nella mente malata di qualcuno che sicuramente avrebbe preteso , se fosse stato al posto suo, di farlo. Le è passato per la sua mente malata che Berlusconi, avendo a disposizione una quantità di denaro enorme, potrebbe anche non avere preteso niente in cambio dei soldi da lui spesi??? A me è capitato di portare a cena o al cinema o al teatro delle belle ragazze solo per il piacere di stare con loro , senza secondi fini, o, meglio, lasciando a loro l'eventuale scelta di proseguire la serata in un modo o nell'altro! Che c'è di strano o di male se non nella testa malata di chi il male lo vede anche se non c'è??? Egregio paul vara, accetti un consiglio, si faccia visitare da un bravo psichiatra perchè ne ha sicuramente bisogno!

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 13:40

Carlopluvio.. facciamo una cosa, la condanna leggiamola tutti e due, perchè Berlusconi è stato condannato per Concussione e anche per prostituzioni minorile. Ripeto, Pasolini non pagò i ragazzi, quanto poi al fatto che ci fosse concussione cosa vuole che le dica, peccato che non ci fossero le intercettazioni all'epoca, e pensare che c'è chi non le vuole oggi (magari meglio codificate, su questo sarei d'accordo). Avessero beccato un paio di quei ragazzi al telefono a dire che stavano zitti perchè Pasolini li pagava o perchè lo temevano avrebbero condannato anche lui.

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 13:45

agosvac... mi sembra che anche lei abbia le idee un po' confuse... forse le abbiamo in due? mah, fatto sta che ci sono alcuni problemi di base nelle sue affermazioni. Prima di tutto l'età della ragazza che si prostituisce non è irrilevante, fare sesso con una prostituta è un conto, fare sesso con una prostituta minorenne è un reato. Sarà meglio che ne informa la metà della popolazione di cui parla, perchè potrebbero finire nei guai se non conoscessero questa fondamentale differenza. Quanto al paragonare ogni appuntamento in cui si ha speranza di "concludere" ad una prostituzione beh... forse nasconde un po' di rabbia per qualche appuntamento finito in bianco, fatto sta che seppure moralmente certi "appuntamenti" possano avere aspetti comuni con il prostituirsi, di fatto non lo sono. Quindi no caro agosvac... in problema non è quanto si spende, semmai è quanto si spende per far tacere i testimoni, ma di sicuro il problema è l'età della ragazza, perchè che le piaccia o no, far sesso con una prostituta minorenne è reato.

gdan

Gio, 27/06/2013 - 13:47

@ agosvac. Il fatto che B. stia versando soldi regolarmente alle decine e decine di ragazze coinvolte nei festini e' la prova che e' ricattato, genio.

hotmilk73

Gio, 27/06/2013 - 13:49

quante cazzate..de gregorio condannato x La COMPRAVENDITA di PARLAMENTARI...ahahahahahahahah...ma avoi fa comodo parlar d altro..ahahahah...BEEEEE BEEEEEE PECOREEEEEEEEEEE

elalca

Gio, 27/06/2013 - 13:56

Paul Vara: nessun olio di ricino, ne pena di morte, solo la sua cortesia di levarsi dalle palle per andare a leggere qualche altro quotidiano, questo non è in grado di capirlo. Vada e mi stia bene

Noidi

Gio, 27/06/2013 - 13:58

@agosvac: Mi scusi un paio di domande: La Minetti eletta su indicazione di Berlusconi chi la pagava? Gli italiani o Berlusconi? Le altre che sono state elette in quanto inserite in liste "blindate" e "amiche" di Berlusconi chi le ha pagate? Gli italiani o Berlusconi? Qui chi ha bisogno di uno bravo è proprio Lei in quanto rimuove dalla Sua mente cose che potrebbero farla ricredere su alcune sue sicurezze. Quindi meglio rimuovere che ammettere di aver sbagliato per 20 anni.

hotmilk73

Gio, 27/06/2013 - 13:58

agosvac,ci illumini...dopo aver portato a cene le sue belle ragazze..ha allungato loro pure 2,500 euro???...ahahaahh..ed ha continuato ad allungare anche nei mesi successivi???...ahahahaah.....sei uno spasso,ahahaah

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 27/06/2013 - 14:05

Ho un'idea geniale. Per fare sesso politically correct basta che uno dei due di una coppia etero si travesta da appartenente al sesso opposto. Sicchè avremmo o due lesbiche o due culattoni. La facciata è salva e conforme al pensiero sinistro. Elementare.

janry 45

Gio, 27/06/2013 - 14:14

Sinistri politici e sinistri di pensiero.Si dovranno pure girare le carte.

Raoul Pontalti

Gio, 27/06/2013 - 14:18

E c'è anche chi come agosvac che afferma come delle prostitute patentate non siano finite a letto con il datore di conquibus sonanti, appartamenti, automobili, bonus per l'estetista, etc. Infatti è noto come esista una confraternita che recupera scrofe, le alleva in scrofaie come quella dell'Olgettina, si preoccupa che il truogolo sia sempre pieno fino all'orlo, provvede anche a spazzolare loro le setole affinché appaiano belle lustre e il tutto per...la recita del rosario prima e dopo le cene eleganti. La confraternita è sotto processo per concussione e prostituzione minorile per un verso e per induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione anche minorile per un altro. Non vi basta credere che Ruby sia nipote marocchina un po' puttana di presidente egiziano che giustamente una volta tirata fuori dalla questura ad opera di una crocerossina dedita alla rianimazione di volatili inflacciditi dall'età si ritrova affidata ad una prostituta brasiliana (come fu contento lo zio Mubarak...), ora o inguaribili bananas mi dite che uno paga e strapaga le più rinomate scrofe rinvenibili sul mercato padano per limitarsi a farle passeggiare al trotto?

precisino54

Gio, 27/06/2013 - 14:25

L'ho sempre sostenuto il problema italiano è l'ignoranza! L'episodio riportato da Sgarbi sicuramente ignoto ai più me compreso, è la dimostrazione evidente del due pesi e due misure sempre presente nei nostri tribunali. È anche la dimostrazione come detto dallo stesso che nonostante quanto si voglia affermare, da tempo in Italia esiste una lobby omosessuale che ha la pretesa di imporre comportamenti e moralità. Continuamente abbiamo indicazioni sulle libertà omosessuali ma guai a parlare di quelle eterosessuali, perché istantaneamente si diventa prostitute e sfruttatori di prostitute.

no b.

Gio, 27/06/2013 - 14:26

il gotico: nessuno discute le abilità del berlusconi imprenditore. Avesse evitato di portare l'Italia alla rovina buttandosi in politica (i risultati sono sotto gli occhi di tutti) sarebbe sicuramente una delle persone più ammirate d'Italia

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 27/06/2013 - 14:39

Toglietemi una curiosità moraloidi dei miei calzini. Se vi si presenta una Ruby chiedereste la carta d'identità a prescindere?

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 27/06/2013 - 14:43

Gli unici paesi ke hanno una famiglia con potere politico e economico come noi sono Kazakhstan Nigeria Russia ecc... tutti paesi "democratici". Smettiamola di prenderci in giro Silvio Berlusconi in molti paesi occidentali nn si potrebbe presentare come candidato politico e tanto meno la Figlia. Kiuso. Sgarbi Ferrara ecc. nn sono credibili come Santoro Annunziata ecc...., e il peggio è ke li si considera dei giornalisti, "pora Italia". PURTROPO SIAMO UNA NAZIONE DI PULCINELLA.

Paul Vara

Gio, 27/06/2013 - 14:44

elaica : la lascio in cortile a giocare con l'osso. Sfoghi pure il suo odio...

janry 45

Gio, 27/06/2013 - 15:00

Quando andavo a scuola girava tra noi un vecchio detto che recitava così" Viva la fica e chi la creò,potesse crepare chi non la vuò" Come è cambiato il mondo.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Gio, 27/06/2013 - 15:02

Sempre interessante leggere Sgarbi.Distinti saluti. Roby

hotmilk73

Gio, 27/06/2013 - 15:03

x precisino...compiere atti sessuali con persone compiacenti o meno,dietro compenso o meno ma di ETA COMPRESA TRA i 14 e i 18 anni...E' UN R E A T O...capisco la reticenza di molti a rispettare le leggi ma,tant è,le leggi ci sono.....torna a scuola.

Raoul Pontalti

Gio, 27/06/2013 - 15:04

Caro Mario nonché Galaverna: ad un soggetto come la Ruby per evitare guai oltre al passaporto con il visto si deve chiedere il permesso di soggiorno e soprattutto un certificato medico attendibile che la dichiari esente da AIDS, scolo, sifilide, creste di gallo...

elalca

Gio, 27/06/2013 - 15:05

Paul Vara: ma di quale odio va cianciando! mi ha solo rotto le palle. legga e scriva quello che vuole sui siti che ritiene più opportuni resterà comunque sempre un cialtrone

marcokalos

Gio, 27/06/2013 - 15:08

Trovo che sgarbi sia un personaggio non raccomandabile e da non imitare. Ciononostante a lui deve essere riconosciuto il merito di essere stato il primo a segnalare come "l'economia verde" dell'eolico e del fotovoltaico sia stata e sia invece prevalentemente una speculazione mafiosa. La situazione era nota a tutti gli operatori del settore, politici inclusi. Peccato che facesse comodo continuare a ripetere il mantra dell'energia "pulita", omettendo di dire alle persone come sia servita e serva invece a riciclare soldi SPORCHI.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 27/06/2013 - 15:11

no b. E' di oggi la notizia dei trucchi contabili messi in essere da Prodi, Draghi e Co. per entrare nell'Euro e del pauroso ammontare del buco da colmare. Me è colpa del Berluska. Dice Bene. NON doveva entrare in politica fottendo il PC già svettante sulle rovine di Mani Pulite. Questa è la ragione dell'odio dei sinistri, non certo la PRESUNTA scopata con Ruby.

Ritratto di Kronos69

Kronos69

Gio, 27/06/2013 - 15:16

Bevete di meno, non esistono leggi che discrimino in questo senso eterosessuali ed omosessuali. http://isd.olografix.org/faq/cod_pen.htm Esistono leggi discriminatorie, ma in altri campi, come le unioni civili, e quando esistono sono sempre discriminatorie nei confronti degli omosessuali.

Atlantico

Gio, 27/06/2013 - 15:26

Povero Sgarbi ! Cosa gli tocca scrivere per tentare di spargere un pò di fumo intorno ad una condanna di primo grado per concussione per costrizione e per prostituzione minorile ! Povero Sgarbi ma anche povera Italia !

maxvinella

Gio, 27/06/2013 - 15:30

Per me uno che fa il presidente del consiglio può anche andare a bagasce. L'importante è che me lo dica prima. Così io decido se votarlo o meno.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 15:54

Giorni fa riportavo nel mio commento censurato , che PPP veniva nella mia allora borgata a caccia di minorenni.Quando un sinistroide negli anni 60 organizzava balletti verdi non era scandalo , veniva tutto coperto e tollerato.Con collioni tipo Vara paul che ci si ragiona affa ? B se si trombava qualche maricone possibilmente anche 13enne per i giudici comunisti non sarebbe neppure stato indagato.

Leo Vadala

Gio, 27/06/2013 - 16:00

Mario Galaverna: Se mi si presentasse una Ruby, non chiederei la carta d'identita'. Ammetto anche che sarei disposto a pagare 100 euro (e' il massimo che mi posso permettere, purtroppo) per fare una scopatina o due. Ma se poi risultasse che qualcuno mi aveva informato che la ragazza era una minorenne, probabilmente la scopatina o due l'avrei fatta lo stesso, sperando con tutto il cuore che le autorita' non lo venissero a sapere. Se poi lo vengono a sapere, be' allora non potrei fare altro che dare la colpa a me stesso.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 16:01

xstefanofontana-Pasolini ,sono testimone oculare, veniva nel mio quartiere Primavalle, ed altri ancora tipo San Basilio Torpignattara, Mandrione, Tibertinoterzo , a caccia di minorenni , sicuro che li pagava , approfittava anche che qualche d 'uno si prostituisse come una puttana per fare del cinema , ma lei e cosi giovane per non saper queste cose ?O e solo un deficiente comunista che ciarla per odio e per partito preso.Se giustizia ci deve essere cominciamo ad indagare anche i sinistrati del casso.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 16:03

xnon b.La colpa che B sia sceso in politica e vostra.Quando sbavavate che volevate vederlo senza reti tv, e sbatterlo in galera ve la siete scordata ? Siete piu miserabili delle belve.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 16:03

xnon b.La colpa che B sia sceso in politica e vostra.Quando sbavavate che volevate vederlo senza reti tv, e sbatterlo in galera ve la siete scordata ? Siete piu miserabili delle belve.

Leo Vadala

Gio, 27/06/2013 - 16:04

Sgarbi e' da ammirare. Non e' da poco riuscire a contrabbandare un ciuffo di capelli in una carriera tele-politica-critica. Ve lo immaginate uno Sgarbi completamente calvo? Farebbe al massimo un professore di arte in qualche liceo di provincia.

hotmilk73

Gio, 27/06/2013 - 16:17

marforio...fai un favore ai tuoi cari,TORNA A SCUOLA....povero

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 27/06/2013 - 16:23

Caro Raoul. Gusti difficili,a quanto leggo.

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 16:25

marforio... tanto per cominciare insulti sua sorella, chiunque esordisca nel suo modo dimostra solo di essere un bulletto da quattro soldi ed un poveretto. Quanto a Pasolini, veda di mettersolo nella capoccia, non me ne può fregar di meno di quel che faceva, trovo invece patetico e ridicolo oltre che curioso, che oggi ci sia gente che si rifà alle sue azioni? E per cosa poi? State forse dicendo che Pasolini andava condannato? E se si volete quindi dire che anche Berlusconi lo deve essere? Oppure che se non si condannava Pasolino non si può condannare nemmeno Berlusconi? Che è un po' come dire che se non ho preso un assassino 50 anni fa oggi devo assolvere un pluriomicida. Ma vi rendete conti di quanto folli siano queste logiche? L'ho già detto ad altri, che ne sa, magari ci fossero state le intercettazioni ai suoi tempi anche Pasolini sarebbe stato condannato....ah già... ma voi non le volete. Infine, lei mi dirà pure che ha visto accadere questo e quest'altro... essendosi dimostrato un bullo ed un maleducato ovviamente non tengo nella minima considerazione nulla di quanto lei sostenga aver visto. Potrebbe essere vero, ma visto il suo modo di comportarsi non mi stupirei se avesse inventato tutto. Impari a discutere, bulletto.

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 16:51

Ps maforio... ma come mai quelli che parlano di "odio" da parte degli altri sono sempre i primi ad insultare? Ma si faccia crescere una coscienza....bulletto.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 27/06/2013 - 17:07

x noidi. Perché la nilde chi la pagava gli italiani oppure il migliore??

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 17:13

XSTEFANO FONTANA-Mi sa tanto che qui il cretinetto in questo caso sia lei.Quando parlo qui parlo per me e le cose che ho visto e vissuto. Non vado prima a leggere wikipedia.Mi saluti la sorella , casomai sono di piu me le saluti tutte.Cretinetto o bulletto a me il bulletto il resto se lo tenga.Perche in confronto a voi comunisti io offendo solo dopo che mi si offende .Quindi io con lei non ho niente da spartire.Offendendosi e optando per la seconda ipotesi ho visto giusto, e' un comunista e cretinetto.xhotmilk.E una fissa di voialtri comunisti quella di mandare a scuola chi non la pensa come voi.Puo consigliarmene una?PER CARITA NON MI MANDI ALLE FRATTOCCHIE.Mi saluti il suo maestro al prossimo Gaypride.

Raoul Pontalti

Gio, 27/06/2013 - 18:06

Quoto Daunt e Paul Vara. Ricordo che ai tempi di Pasolini non esisteva l'articolo 600 bis cp e se non erro (non essendo né un tecnico né uno storico del diritto) all'epoca se il minorenne era notoriamente corrotto l'utilizzatore finale non era punibile, mentre con la disciplina odierna dei reati sessuali contro i minori non sono ammesse esimenti: pagamento di un minore per farlo anche solo partecipare e anche con la sola visione (Ruby...) ad atti sessuali espliciti o impliciti (come gli strusciamenti minettiani...) comporta condanna penale. per chi afferma che Silvio tromba a spese proprie e non dei cittadini: le sue scrofe Silvio le ha infilate in tutti i tipi di assemblea legislativa e amministrativa, dunque a spese nostre. La maestra di burlesque oltre che consigliera regionale già a scandalo Ruby incipiente (estate 2010) veniva rassicurata dal supremo padrone del bordello che sarebbe stata mandata in Parlamento alle successive elezioni politiche (la telefonata con questa affermazione si può ascoltare su youtube ad es.). Per elalca, PERINCIOLO, etc.: come avvocati siete peggiori del duo che insistendo sulla nipote di Mubarak e sulla delegittimazione dei magistrati ha fatto ottenere a Silvio la condanna piena. Che figura fate fare al vostro idolo affermando di avere lui sposato una donna del livello delle prostitute extracomunitarie che affollavano le cene eleganti? Siete dei demolitori della figura di Silvio attraverso la ex consorte e non ve ne rendete nemmeno conto...

Stefano Fontana

Gio, 27/06/2013 - 18:48

Marforio... Primo, DICE di parlare di ciò che ha visto, io non solo credo che lei sia un millantatore, ma credo pure che se anche avesse visto qualcosa non avrebbe mai avuto il cervello necessario a capirlo. Secondo, visto che ha il coraggio di dire che lei attacca solo dopo che ha insultato vada a leggersi il suo post, perchè finchè lei non mi ha aggredito verbalmente io non solo non mi ero mai rivolto a lei, manco sapevo lei esistesse. Pazzoidi come lei offendono e poi fanno le vittimo. Infine... lei continua a dire che sono Comunista, cosa che presume, sbagliando, senza sapere un accidente come fa con tutto il resto. In poche parole, ribadisco... lei non è altro che un bulleto da quattro soldi. Le ribadisco l'invito a farsi crescere una coscienza. Per il cervello temo sia troppo tardi.