Ricettario per cucinarsi Silvio

Fra i tanti trattati sulla malvagità di Berlusconi, spunta un libro sulla psicopatologia dell'antiberlusconismo

E questa settimana come ci cuciniamo Berlusconi? La settimana scorsa lo fecero in porchetta, con spezie del Marocco, più lo spiedino misto di olgettine, infilzate mentre facevano il trenino. L'altra volta fu brasato con De Gregorio in umido e poi trifolato con lo stufato di Lelemora. Un'altra fu servito fritto a De Benedetti, con mezzo miliardo di euro per contorno. Poi fu bollito e si mangiò di magro, perché c'era di mezzo Fassino spiato mentre godeva nel possedere una banca. Poi finì alla griglia per i diritti Mediaset...

Un giorno è Silvio Pelvico, mandato alla sbarra per Le mie pigioni, dedicato alle olgettine. Un altro è Al Capone, poi è ancora Il Cavaliere, la Minchia e il Diavolo, Sorrisi e Calzoni, Telechiappo e Mediatet. È indiziato d'aver comprato, e non per il Milan, alcuni senatori; che se ne fece di De Gregorio, lo piazzò come un pupone a gambe aperte e occhi spalancati sul divano del tinello o lo lasciò come mastino napoletano a guardia del cancello di Arcore? Gli hanno cambiato persino il segno zodiacale, falso in bilancia. Ora un gatto nero con la toga gli ha attraversato la strada e ha avuto sette anni di guai.

Fra i tanti trattati sulla malvagità di Berlusconi, ora spunta un libro di un neuropsichiatra, Giuseppe Magnarapa, che per la prima volta non descrive la patologia (o la patonzologia) di Berlusconi ma la psicopatologia dell'antiberlusconismo. Il titolo è Nemico Assoluto (ed. Bietti). Visto il cumulo che si sta formando, perchè non commutiamo le condanne in pena di morte? Forza Boia.

Commenti

Nadia Vouch

Mar, 02/07/2013 - 16:06

Se parla non va bene. Se sta zitto non va bene. Se c'è folla ad applaudirlo non va bene. Se c'è solo un piccolo gruppo a sostenerlo non va bene. Se sta chiuso dentro casa non va bene. Se esce non va bene. Scusate, smetto perché altrimenti mi prende il singhiozzo.

benny.manocchia

Mar, 02/07/2013 - 16:20

Gia',ma il bello e' che la cosiddetta magistratura italiana non vincera' mai.MAI. Un italiano in USA

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 02/07/2013 - 16:47

MARAMEO! Or che condannato è Berlusconi/// sentiamo l’ odore di promozioni;/// vinto finalmente è il gran trofeo,/// il briccone che ci fece marameo!/// Sconfigge or sempre i porcelloni/// la giustizia che dà le interdizioni/// e la lunga galera al gran babbeo/// che fe’ bunga bunga nel gineceo!/// Erano spavaldi lui ed i volponi/// che d’attorno stavan birbaccioni/// mentre lui galoppava da romeo/// e con molte donne faceva rodeo!/// Ben hanno fatto le persecuzioni/// ora pagherà le sue trasgressioni,/// adesso sconterà la vendetta il reo/// il qual inviso era ad ogni plebeo./// Massacrato lasciatelo penzoloni/// star secondo le nostre tradizioni:/// così si chiude questo gran torneo/// evviva la giustizia da Colosseo!/// Mozzategli la testa al psiconano/// in nome del bue popolo sovrano!/// ELMIKI (Annales ) Elmiki

Nadia Vouch

Mar, 02/07/2013 - 17:18

Ricordo a @michele lamacchia che in Italia ci sono più gradi di giudizio. Lascerei perdere poi, sorvolando il tentativo di poetare per celare, i discorsi di cavalcate e rodei. La storia del bunga bunga (orrendo accumulo cacofonico), ha stancato. Inoltre, mai si assistette in Italia a tanti esperti in psicanalisi come negli ultimi anni. Psiconano? Ma ci rendiamo conto della brutalità di questo termine?

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 02/07/2013 - 17:39

NADIA VOUCH, La prego, non mi dica che Le è sfuggito il sarcasmo! L'evocazione di un altro uomo lasciato penzolare con la sua donna, il richiamo alla tradizione vigliaccamente vindice e l' uso volutamente servile di una terminologia brutale quanto gretta dovrebbero suonare schiaffo in faccia ai signori concessionari esclusivisti della “presentabilità”, professionisti della morale e della probità, non alieni, tuttavia, dalla pratica di certi linguaggi, imposture ed ipocrisie. Mi faccia contento, rilegga.

Nadia Vouch

Mar, 02/07/2013 - 17:55

Per #michele lamacchia. La comprendo, ma credo che il miglior modo per reagire sia quello di non abbassarsi sullo stesso terreno di chi certi termini ha coniato. Nemmeno evocare atroci momenti storici. Quello è proprio l'inghippo nel quale, chi non ci ama, ci vuole trascinare. Buttano l'esca con l'amo e aspettano che abbocchiamo. Non me ne voglia. Cari saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 02/07/2013 - 18:07

@Michele Lamacchia-lei è uomo poliedrico,questa volta ha voluto divertirci con una composizione che riecheggia i cantari medievali,formidabile l'espressione 'giustizia da Colosseo'.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 02/07/2013 - 18:14

NADIA VOUCH, ed io comprendo Lei; eppure sono convinto che, quando non si è propensi alla violenza vi vim repellere licet, si può almeno ricorrere alla satira e rinfacciare le vergogne. Perdoni l' abusivo accostamento, ma lo facevano anche Pasquino e Marforio contro il Papa re, e ci andavano giù pesanti. Elmiki, nel suo piccolo ma non da ieri, è uno che lotta come sa e come può con suoi mezzi. E' bene, peraltro, che certi avvenimenti non passino nel dimenticatoio: chissà se qualcuno possa trarne insegnamento e ravvedimento. Improbabile ma non impossibile. Perché dovrei volergliene? Io colleziono idee e non mi accontento di quelle che ho già.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 02/07/2013 - 18:16

Brava Nadia. Avresti potuto fare anche di più.

scipione

Mar, 02/07/2013 - 18:44

E poi dice il boia chi molla dei fascisti.Questi sono peggio.molto peggio : sono COMUNISTI.

cast49

Mar, 02/07/2013 - 18:46

Nadia Vouch, sono invidiosi, odiosi, stronzi, anche puttanieri, deficienti, coglioni, culattoni, ignoranti, brutti, schifosi, disonesti, impresentabili, specie le femmine),ladri, falsi e bugiardi e chi più ne ha più ne metta...andate a morire ammazzati, komunisti di merda....

clod46

Mar, 02/07/2013 - 18:56

Non c'è una trasmissione televisiva in cui dopo aver a lungo disquisito su Berlusconi alcuni ospiti si lamentano che non ne possono più da parlare sempre di lui. Noto però che non è certo Berlusconi a chiedere di nominarlo in continuazione ma sono loro in primis i conduttori a non saper cosa dire se non parlano di Berlusca vedi Floris; Santoro; Formigli; la Gruber; per non parlare di Travaglio. Mi chiedo ma questi signori se non ci fosse stato Berlusconi, su chi mai avrebbero potuto fare la loro fortuna? non sarebbe quindi il caso che questi signori facessero a Berlusconi un bel monumento con tanto di dediche di riconoscenza?.

Nadia Vouch

Mar, 02/07/2013 - 20:04

Per #cast49. C'è una cosa che scatta in me quando qualcuno usa il turpiloquio. Mi isolo. Le "parolacce", come qualcuno le definisce, sono persino oggetto di studi serissimi. Sono espressione dell'umanità da sempre. Vengono usate trasversalmente, persino da chi potrebbe sembrare insospettabile. Ma, alla fine, sempre e solo parole restano. I pensieri dovrebbero trovare costruzione e poi realizzazione. Se non si comunica un progetto, si avrà il risultato di colpire l'avversario, ma là finisce. Cordiali saluti.

Nadia Vouch

Mar, 02/07/2013 - 20:14

Per #michele lamacchia. Evocare ciò che è stato trucidare e poi tutto l'orrendo vilipendio che nessuno dovrebbe scordare, è qualcosa che va ricordato come fatto a sé, proprio per rispetto alle vittime. Legare un massacro, ma questo può valere per altri fatti di sangue, strumentalmente, ad altro o altri con collegamenti forzati, non mi pare rispettoso verso le vittime. Berlusconi non è Mussolini. Mussolini non era Berlusconi. Comunque sia, Mussolini ha subito qualcosa di vergognoso, di barbaro, assieme alla povera Petacci, assieme ad altri che in quell'epoca agivano con delle loro idee. Si fece di tutta l'erba solo un unico ammasso. Oggi, costruire una bilancia tra persone appartenenti ad epoche e contesti storici assolutamente diversi e distanti, mi pare assecondare la piattezza di certe insinuazioni sinistroidi. Questo nuoce alla Destra in generale. Cari saluti.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mar, 02/07/2013 - 20:14

oh! tenero Veneziani;di che dovrei meravigliarmi!!la caccia al "gran malvagio" è...aperta da sempre!! e non si fermerà così facilmente...ma oggi sono...FELICE...in quanto finalmente potrò conoscere...se è vero ciò che afferma, un VERO UOMO PUGLIESE...proprio come Lei...e sarà il momento più bello e spontaneo della mia vita...conoscere il REALE!! BASTA CON IL VIRTUALE...affascinante e vuoto!! abbian bisogno di coraggio non che di...VERI UOMINI!!PS...a quando una capatina, dal "mio" FILISOFO E GIORNALISTA...PREFERITO???? Marina.Con imperituro e mai venuto meno...AFFETTO!! BESO SENIOR!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 02/07/2013 - 20:47

Euterpe, sei diventata irrecuperabile. Deve essere il caldo dell'estate. Peccato ! stai disperdendo le tue passate preziosità. Guarda che quello è una 'tranvata, in fronte, al web'.

david71

Mar, 02/07/2013 - 21:18

Cast49 :"sono invidiosi, odiosi, stronzi, anche puttanieri, deficienti, coglioni, culattoni, ignoranti, brutti, schifosi, disonesti, impresentabili, specie le femmine),ladri, falsi e bugiardi e chi più ne ha più ne metta...andate a morire ammazzati, komunisti di merda....".... Non me lo dica... Lei è del Partito Dell'Amore... Ah, a proposito, Veneziani, questo articolo e' più' idiota di quello di ieri.... È quindi è perfetto per cast49!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 02/07/2013 - 22:44

Gentile NADIA VOUCH, gentile EUTERPE, non è mai stata mia intenzione di creare parallelismi tra personaggi, impresa, tra l'altro, ardua e forse inutile, ma comunque possibile ai sensi critici sviluppati e scevri da pregiudizi ideologici. Intendevo, invece, rilevare una certa continuità di metodi, diciamo, “sbrigativi” che, di giustizia, a volte, hanno solo una lontana approssimazione e che si perpetuano sia pure in forme e strumenti diversi. D'altro canto, i non addetti ai lavori (ma spesso anche quelli) spesso confondono i concetti di giustizia e quello di legalità. Per il resto, forse Lei ha ragione o forse no quando paventa l'assecondamento della piattezza (per fortuna) di certe insinuazioni sinistroidi o il nocumento alla Destra in generale. Ma, davvero è un problema che non può appartenere alla ricerca dei dati e all' analisi dei riscontri. La mia forma mentale liberale, libertaria e liberista è tesa ad affrancarsi da posizioni ideologiche statiche e predominanti delle quali già si è detto e scritto tutto, e preferisce la vitalità delle idee nella condivisione del rispetto dell' individuo come unità base della collettività. Qualunquismo, pragmatismo? Sinceramente non mi interessa la catalogazione o l' etichettatura: pronto a confrontarmi sui contenuti con tutti. Propendo sì per la destra, ma resto geloso della mia libertà dinamica di pensiero, così come rispetto quello altrui, tranne che quello mi venisse imposto. Destra e sinistra è un modello che comincia a starmi stretto di spalle. Sarà l' insofferenza della vecchiaia e la sciocchezza della buona fede. Cari saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 02/07/2013 - 23:08

Dario,ciascuno diventa irrecuperabile a modo suo,non tengo ad essere preziosa e ciò mi consente la libertà,questa sì preziosa,di poter sorridere anche di fronte a ciò che tu consideri una'tranvata', ad abbandonare atteggiamenti seriosi,ad apprezzare l'ironia,avendo imparato a conoscere ,sia pure solo attraverso i post,la persona da cui essa proviene.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 02/07/2013 - 23:14

david71 - prendiamo atto dell'alta qualità del tuo scritto,su quale standard lo collocheresti?

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 03/07/2013 - 01:55

david71...Lei, invece, è il perfetto anfitrione di se stesso!!E.A.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 03/07/2013 - 06:07

Gentile NADIA VOUCH, Gentile EUTERPE, non è mai stata mia intenzione di creare parallelismi tra personaggi, impresa, tra l'altro, ardua e forse inutile, ma comunque possibile ai sensi critici sviluppati e scevri da pregiudizi ideologici. Intendevo, invece, rilevare una certa continuità di metodi, diciamo, “sbrigativi” che, di giustizia, a volte, hanno solo una lontana approssimazione e che si perpetuano sia pure in forme e strumenti diversi. D'altro canto, i non addetti ai lavori (ma spesso anche quelli) spesso confondono i concetti di giustizia e quello di legalità. Per il resto, forse Lei ha ragione o forse no quando paventa l'assecondamento della piattezza (per fortuna) di certe insinuazioni sinistroidi o il nocumento alla Destra in generale. Ma, davvero è un problema che non può appartenere alla ricerca dei dati e all' analisi dei riscontri. La mia forma mentale liberale, libertaria e liberista è tesa ad affrancarsi da posizioni ideologiche statiche e predominanti delle quali già si è detto e scritto tutto, e preferisce la vitalità delle idee nella condivisione del rispetto dell' individuo come unità base della collettività. Qualunquismo, pragmatismo? Sinceramente non mi interessa la catalogazione o l' etichettatura: pronto a confrontarmi sui contenuti con tutti. Propendo sì per la destra, ma resto geloso della mia libertà dinamica di pensiero, così come rispetto quello altrui, tranne che quello mi venisse imposto. Destra e sinistra è un modello che comincia a starmi stretto di spalle. Sarà l' insofferenza della vecchiaia e la sciocchezza della buona fede. Cari saluti.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 03/07/2013 - 08:52

cio che accade a Berlusconi e' puro e semplice mobbing. la definizione di mobbing si puo' riassumere cosi' : Il mobbing si manifesta con atti rivolti sistematicamente contro una determinata persona da un individuo o da un gruppo allo scopo e/o con l’effetto di escluderla dal rapporto di lavoro. Questi atti sono recepiti come ostili dalla persona interessata, si ripetono frequentemente (ad es. ogni giorno, ogni settimana) e si protraggono per un periodo prolungato. La persona attaccata viene messa in una posizione di debolezza e si sente esclusa.

luwasa

Mer, 03/07/2013 - 09:10

Nessuno me ne voglia, ma quando Silvio mancherà Travaglio resterà senza lavoro e il Fatto Quotidiano chiuderà... a meno che non si reinventino la damnatio memoriae, tipo quello che stanno facendo verso Andreotti e Cossiga...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 03/07/2013 - 10:13

#marco piccardi# Sei stato bravissimo. Ed hai dato modo di riflettere sul fatto che questo che tu chiami mobbing, penalmente rilevante, è praticato numericamente su scala planetaria in modo devastante, da legittimarsi soltanto verso Hitler o stereotipi affini, oltretutto di una violenza inaudita verso una popolazione superiore ai venti milioni di esseri sensibili, dotati di qualità essenziali per una sana tenuta della società. Credo che la Consulta, il CSM, il Colle, avrebbero materia per intervenire rigorosissimamente contro tanta barbarie.

Rossana Rossi

Mer, 03/07/2013 - 10:43

Se fosse stato riservato un trattamento così ad un kompagno trinaricciuto sarebbe successa la rivoluzione......questa è la 'democrazia' dei rossi........puah!

tzilighelta

Mer, 03/07/2013 - 11:05

Cucù grottesco e cuculi postanti ancora di più, perfettamente in linea con le ultime umilianti e ridicole manifestazioni di solidarietà celebrate da Giuliano Ferrara a Roma e ieri ad Arcore da Iva Zanicchi in persona, incredibile come il genere umano possa ridursi a questo, mi vengono in mente certi spettacoli, veri o finti non lo so, dove il mago ipnotizza una persona e questa si mette a fare la gallina davanti a tutti senza neanche vergognarsi, persone dotate di cultura e intelletto che perdono il senno ad uno schioccare di dita, ora, dio non voglia, il cielo mi fulmini, se quei quattro figuranti che si sono lasciati intervistare, hanno detto cose che neanche a un gay pride, padri felici di dare la figlia in omaggio al principe, madri entusiaste delle cene galanti, insomma dio non voglia che quei brutti figuri corrispondano ai postanti qua sopra, signora Vouch mi dica che lei non c'era, Cecilia Euterpe Gallerani non mi dica che era lei quella che cantava con Iva Zanicchi, Michele Lamacchia mi confermi che lei non ha niente a che fare con quel padre sotto ipnosi, per quanto riguarda Veneziani i suoi cucù sembrano dei chichirichì!

Roberto Monaco

Mer, 03/07/2013 - 11:07

@ Nadia: Mussolini ha subito la guerra, nè più nè meno che le vittime dei suoi soldati in Africa o in Grecia. Se vai in guerra, devi mettere in budget di poter morire. Lui entrò in guerra a fianco dei nazisti, contro il suo paese, ed è morto.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 03/07/2013 - 12:00

TZILIGHELTA, ebbene sì, ne prenda atto, così che non abbia più a sorprendersi del grottesco cui si è ridotto il genere umano come Lei sconsolato osserva. Ma è un fatto che il guitto ed il farsesco germinano e gemmano senza tanti complimenti e senza chiedere permessi, persino nelle personalità che galleggiano nel vuoto assertivo e retorico, subiscono non reattivamente il fastidio della comunanza di idee e di immagini, ma si chiamano fuori dalle debolezze umane per accreditare le proprie propensioni censorie. Galline a parte. Quanto alla Sua curiosità: lì io non c'ero; ma, considerato che Lei ne fa una discriminante essenziale, temo di aver perso una buona occasione per potermi poi sottoporre al Suo interessante giudizio valutativo. Ovviamente, questa volta debitamente motivato e non semplicemente assiomatico. Per un confronto ed un contraddittorio occorrono almeno due idee. Non crede?

rataplan73

Mer, 03/07/2013 - 12:26

immagino che dopo aver scritto questa cosa, veneziani si sia pulito e abbia tirato la catena. e nel frattempo abbia pensato " qualche minorato che apprezzerà, anche stavolta, lo troverò" . btw cast49, curati. continuando così, finirai in galera o in un manicomio

rataplan73

Mer, 03/07/2013 - 12:29

leggere queste misere righe di articolo fuori di testa, e i commenti fecali di poveracci tipo cast49, e capirete perchè fra alcuni decenni si guarderà al pdl e al berlusconismo come ad una delle tante latrine della storia

Roberto Monaco

Mer, 03/07/2013 - 12:57

E comunque, gli articoli di Veneziani stanno diventando dei tavor come quelli di Barbara Spinelli. Zzzzzzzzzzz...........

tzilighelta

Mer, 03/07/2013 - 13:13

Michele Lamacchia, nessun problema egregio, qualora Lei dovesse prendere parte a manifestazioni con guitti e gallinacei, io non mi sentirei migliore e neanche superiore, non sono immune da difetti e faccio fatica a rinunciare ai vizi quando l'occasione non è opportuna, detto questo la mia era una constatazione sulle idee che, evidentemente ho trovato diverse dalle mie e meno male, inutile dire che non condivido niente del cucù e dei giudizi entusiasti rilasciati, d'altra parte quando uno scrive qui si sottopone ad un giudizio e quindi non è il caso di prendersela tanto, mi stia bene!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 03/07/2013 - 13:17

@TIZIGHELTA...ancora un pò, in vostra compagnia virtuale...e senza ghirigori e giri di parole...il più delle volte, pronunciate da chi, vuol esaltare il proprio Ego...VIRTUALMENTE,ma che non "cattura" a livello squisitamente...emozionale...debbo ammettere...che le tirighette...fanno la loro comparsa, candu esci, ru sori... non mi tocchia...VENEZIANI!! dabboi...fozzia, chissu chi vo!! "pizzinnu pizzoni"".....

cgf

Mer, 03/07/2013 - 13:17

Quanta gente [ancor più] disoccupata senza Berlusconi!!

GUGLIELMO.DONATONE

Mer, 03/07/2013 - 13:19

"rataplan73" - ....e "rataplan" sarà il rullo dei tamburi che, insieme con una zampogna stonata, accompagnerà lei quando, da ubbidiente fecaloma, andrà a tuffarsi in una delle tante latrine rosse sempre aperte. Ma non passeranno decenni...! Auguri.

Nadia Vouch

Mer, 03/07/2013 - 13:29

Per #tzighelta. Dire, come Lei fa con me "signora Vouch, mi dica che lei non c'era" alla manifestazione ad Arcore, dove Lei @tzighelta ha veduto padri felici di regalare le proprie figlie al principe etc. etc., non è esprimere un giudizio. E' fare insinuazioni. Non so quale risposta Lei si attenda da me, ammesso che io Le debba delle risposte.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 03/07/2013 - 13:39

TZILIGHELTA, ma Le pare davvero che risponderLe con serenità significhi "prendersela tanto". Mi creda, mi sarei espresso davvero diversamente; Lei, piuttosto, mi pare un po' agitato sì da confondere una sequela di insulti e improperi con un "giudizio" al quale, se davvero giudizio con relativa motivazione, non amo sottrarmi. Provi a liberarsi dalla Sua animosità ed esprima la Sue ragioni sui miei commenti. Li rilegga e non ci troverà scritto nulla di ciò di cui mi accusa.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 03/07/2013 - 14:36

@tzilighelta - Ora che ha messo anche noi sotto processo,suppongo che siamo chiamati a balbettare misere giustificazioni per le nostre pratiche, al cui confronto quelle sataniste impallidiscono;ci è permesso presentare testimoni a nostro favore,naturalmente falsi?Io non ero con la Zanicchi ad esercitare le mie più che modeste virtù canore,però,per renderla contenta,indirizzerò tutti i miei sforzi per cantare con lei ' Bella ciao' ai funerali e partecipare alle manifestazioni di alto profilo del gay pride;inoltre se posso permettermi,Tomàs Tzilghelta de Torquemada,nel suo furore moralista,le consiglierei di tanto in tanto di girare lo sguardo anche in quel di Toscana,precisamente al Forteto,perché l'essere strabici è un difetto che va corretto.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 03/07/2013 - 15:01

RATAPLAN, per pulizia mentale, non condividevo e non condivido le invettive generalizzate di Cast49 che La inducono a reagire, però, allo stesso livello.In ogni caso, non si esima dall' onere di distinguere i contenuti e le forme dei commenti postati da noi altri, altrimenti confermerebbe la cecità mentale di chi usa solo gli insulti come argomentazioni. Ci sono tante maniere civili per esprimere condivisione o avversione, non avrebbe che da scegliere nella nostra ricca lingua italiana senza trascendere o abbassarsi a livelli sui quali è difficile incontrarsi. Sono convinto che con un po' di calma Lei potrebbe essere un interlocutore interessante e spiegare le Sue ragioni e le Sue scelte diverse dalle mie. Siamo fratelli in unico popolo che amiamo e nessuno di noi ambisce al male dell' altro, solo al benessere comune. PS. Un sorriso: vada a leggersi RATAPLAN e la curiosa connessione del Suo nick con le camicie nere...

tzilighelta

Mer, 03/07/2013 - 19:37

Intanto un saluto a Michele Lamacchia, la mia non è animosità, in mezzo a tante sviolinate mi diverto ad accendere la motosega, a rileggerla presto! La mia conterranea Marina58 può stare tranquilla che ad ogni occasione ne approfitterò per "maltrattare" il suo amato Veneziani, non devo catturare nessuno qua! Signora Vouch Lei non mi deve nessuna risposta e visto la fatica che ha fatto poteva anche farne a meno di rispondere, la mia insinuazione era semmai una provocazione per niente fuori luogo! Euterpe, troppo comodo rispondere con i soliti luoghi comuni, non so che cavolo c'entra bella ciao ai funerali o i gay pride, io non ne ho mai parlato, darmi del moralista poi, le posso assicurare che sono disinibito abbastanza da non sfigurare neanche ad una cena galante, io non processo e non torturo nessuno, il Forteto non so cos'è e non mi interessa, di sicuro non c'entra niente con l'argomento in oggetto, se mi vuole insultare mi prenda a parolacce, è più onesto che scrivere baggianate e sciocchezze fuori argomento, comunque, sarà, ma io a lei l'ho vista a fianco di Iva Zanicchi, e cantava pure male!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 03/07/2013 - 20:44

@Tzilighelta - Certamente se non si sa e non interessa sapere cosa sia il Forteto ci si può scandalizzare, come lei fa,per altri comportamenti senz'altro meno gravi;per il resto,se lei non sa o non vuole cogliere i nessi,limitandosi ad offese generiche,non è un mio problema.Torquemada ha saputo estorcermi la verità: lo confesso,ero accanto alla Zanicchi,ero stonatissima,ma lei dove si era imbucato?

rataplan73

Mer, 03/07/2013 - 20:56

sig Lamacchia. grazie delle gentili parole, e... ha ragione. io a volte esagero nei miei commenti. a parziale mia scusante dirò che scrivo nelle pause di lavoro, quando l'adrenalina e magari qualche frustrazione di troppo mi fa partire qualche parola di troppo. le auguro una buona serata. ps rataplan io non so, e adesso non voglio neanche sapere, cosa sia o cosa significhi. è la prima parola che mi è venuta in mente quando si è trattato di scegliere il nickname, va'a sapere perchè. psII "siamo fratelli in un unico popolo che amiamo" dice lei.bellissime parole, ma siamo sicuri che siano anche vere? speriamo nel domani

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mer, 03/07/2013 - 21:38

Dal medico, in attesa della visita per la legge 626, mi capita l'occhio su una rivista (Grazia, Anna o un inserto del "Corriere"?) e vedo come qualunque fatto, evento, commento, gossip o cultura sia risucchiato nell'immane calderone del "buonismo", del "politicamente corretto", del "laico" e del "solidale", praticamente senza eccezioni; in un "parterre" di orientamenti e di avvenimenti dove tutto è giusto, dove tutto è una "sfida" che va affrontata, dove ogni cosa sembra conflittuale e invece è allegria, dove ognuno si prega il Dio che vuole in letizia (ma, si badi, molta fede e pochi valori), che la donna è sempre la mejo e l'uomo è un bambolone, che ci sono "tradizioni che non contraddicono la tecnologia e il futuro", che una nota vip è bella ricca e "contadina nell'animo"(?), che "i nuovi italiani si sono imparati così bene il dialetto", che "tanti figli sono belli". Mi fermo perchè la melassa è chiara. (Anche se un mondo così inquadrato, che sembra tanto delizioso, ben lungi dall'essere accettabile, è, invece, piuttosto angosciante, senza uscita). Ora mi chiedo: tanto buonisti e solidali in un siffatto circo e tanto chiusi e spietati contro il Cav; così allegramente allo sbando, inebriati e confusi in tanto caos, senza curarsi troppo di dove si sta andando e poi, improvvisamente, il recupero di una disumana lucidità contro un personaggio, magari da discutere, ma comunque da considerare? E sì, non trovo altre spiegazioni: è proprio una malattia! Grazie Dr. Veneziani, come sempre, per il suo prezioso intervento.

Nadia Vouch

Gio, 04/07/2013 - 08:52

Per #tzilighelta. Se Lei non vuole risposte da parte mia, allora eviti di interpellarmi. Si tenga le sue convinzioni, ne faccia pure delle teorie, ma eviti di insinuare. E' proprio una sua abitudine, per esempio: "Visto la fatica che ha fatto" a me rivolto. Ma come si permette? Ma chi crede di essere? A non riscriverci. Grazie.

tzilighelta

Gio, 04/07/2013 - 11:30

Euterpe, mamma mia ancora con sto forteto, che tortura, ma non stavamo parlando del cucù? La sua è la tipica reazione della berluscona fatta e finita, quando non sapete cosa dire cambiate argomento e vi rifugiate in altri scandali e, non ho capito cosa me ne frega a me se sono coinvolti quelli di sinistra, poi io non l'ho offesa anzi, Cecilia Gallerani era (all'epoca del dipinto) una bella ragazza di 16 anni, più piccola di Ruby!! Lei mi chiama Torquemada senza nessun riferimento, però continua a torturarmi con il forteto, Euterpe dica la verità, era lei quella accanto a Iva Zanicchi che cantava "meno male che Silvio c'è" è per questo che "Lui" dopo avervi visto e sentito non voleva più uscire!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/07/2013 - 11:53

Tzilighelta - Le devo una sana risata,ma non sia così severo col suo giudizio su di noi sul piano estetico ed auditivo solo perché lei è un Adone con la voce di Pavarotti.Cordialità.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 04/07/2013 - 13:16

Buon primo pomeriggio Tzilighelta;arrivo or ora, da una visita, dall'esito favorevole per me...è ciò mi riempie di immensa gioa...ora posso lasciarmi andare...anche, ad un pianto liberatorio, che comprende tutte le emozioni, da tempo...racchiuse nella mia Anima...e così mi lasci andare, senza al cuna vergogna o remora!! Non credo,(e di ciò mi scuserà...) che lei sia un mio conterraneo, da ciò che ho compreso da tempo, in genere chi scrive fa parte del Nord, ed Italia meridionale...In fondo, la trovo anche simpatico e quando ne ho l'occasione le leggo...mi diverto!! ma lasci Veneziani, non è pane per i suoi denti...e non solo dei suoi!!La Zanicchi, a volta l'ascolto, come i vari interpreti, che catturano il mio Cuore...per resto potrebbe essere mia madre!! l'ascolto di chicchessia è sempre, un arricchimento...ed io non ho problemi al riguardo...dimenticavo, sono una cantante!! buena vida Senior!!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 04/07/2013 - 13:36

TZIGHELTA....DIMENTICAVO...ottima ballerina...soprattutto di rock and roll...ascolti MI VIDA, DI SHAKIRA...la liberà...da paranoie!! w la vita... beso a VENEZIANI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

tzilighelta

Gio, 04/07/2013 - 19:57

Marina58, cara Marina tra le nuvole, io sono Olbiese, Sardo DOC, sono contento degli esiti favorevoli delle sue visite, mi piace quando mi risponde in sassarese, non lo parlo ma lo capisco, è diverso dall'olbiese, quest'inverno ho conosciuto un gruppo di sossinchi, matti da legare ma simpatici, per quanto riguarda Veneziani mi spiace deluderla, all'occasione (quasi sempre) lo attaccherò nei modi che già conosce, in fondo sono sicuro che anche lui preferisce così, il pensiero unico non è mai cosa buona! Auguri per il ballo! Passo e chiudo!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Ven, 05/07/2013 - 12:01

TIRIGHETTA...intanto GRAZIE! per l'augurio...sempre gradito di chiunque;sa la sensibilità è davvero encomiabile e poco...tenuta in considerazione; a volte, è più apprezzabile, dai coiddetti..."nemici" che dagli "amici"...mi creda; non vivo tra le nuvole, ma nella REALTA'...molto amara per tutti!! Il Sassarese...è davvero, FANTASTICO...ed a volte, tradotto in Italiano, perde, il suo FASCINO!! siamo, adorabilmente tremendi...Lei è OLBIESE,(adoro OLBIA) bene; SASSARI NON È LONTANA...trovarmi, non è complicato, se le fa piacere venga a trovarmi, le prometto, un incontro sereno e pacifico...amo la gente e confrontarmi, con chi ha idee, opposte alle mie!!Dal canto mio, continuo a ritenere VENEZIANI...una vera...MARAVIGLIA...punti di vista!! non crede??? GRAZIE, con il ballo sono un tantino..ferma, ma riprendero, l'attività...molto presto...niente è...più bello ed immenso, che cantare e Ballare...in barba, anche alla crisi...più totale e buia, mai, perdere le speranze, d'un mondo...MIGLIORE!! PASSO E CHIUDO!!!

tzilighelta

Ven, 05/07/2013 - 20:09

Marina58, mi scuso se rispondo così tardi, mi ha fatto molto piacere leggerla e anche il suo invito conferma quello che sembra essere il suo carattere, ho sbagliato a definirla tra le nuvole o forse sono stato frainteso, lei mi fa pensare ad una donna solare gioiosa e piena di vita, caratteristica non comune, pur con gli immancabili problemi che la vita ci riserva tutti i giorni, sono stato a Sassari la settimana scorsa in via Roma e in Viale Dante, ci capito spesso per lavoro, non nego che mi farebbe piacere conoscerla, non sono pratico di Sassari arrivo giusto in centro e conosco solo quei posti, ad ogni modo spero di rileggerla qui e magari un giorno prendere un aperitivo in piazza quella grande bella, piazza Italia! Credo! Un Saluto e un abbraccio!

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 06/07/2013 - 12:37

@TZITIGHELTA:Gentile Signore,intanto, mi consenta...un quasi buon primo pomeriggio.Mi creda;nessun problema, riguardo la prima impressione che la mia persona,le ha suscitato...aimè, il virtuale, spesso ha i suoi limiti e, lo comprendo.Vede, quando il mio edicolante,(e non solo lui)mi definisce..."un raggio di sole"il mio cuore esulta,nella totale, semplicità, che grazie al cielo. mi caratterizza!!Ho superato, nella mia vita...momenti BUI,(anche ultimamente)terribili, che non auguro, nemmeno al mio più accerrimo nemico.Ho PERSO...ormai da qualche anno, un Amatissimo e bellissimo fratello, di soli 28 anni.Il dolore è stato talmente lacerante, da spingermi al suicidio, tanti erano i sensi di colpa!!ma è proprio in sua memoria ed in memoria...del suo immenso amore e della sua contagiosa voglia di vivere, che oggi, mi ritrovo anch'io, con una ritrovata e rinnovata joie de vivre, che un pò avevo "perso" tutta nuova...(anche se i miei occhi, mantengono sempre un tantino di melanconia...)mai, perdendo di vista, la mia spontaneità, più autentica.I dolori, siano essi spirituali, che fisici, davvero nonmancano a nessuno, e, non esiste età!! ma passiamo, a cose più piacevoli;anche a me farebbe davvero piacere e sarebbe un onore conoscerla, pensi la mia attività, è proprio vicinissima, a PIAZZA D'ITALIA...il cosidetto salotto buono di Sassari,(ce lo "invidiano" persino i Cagliaritani)Quando deciderà, per un nostro incontro; di sicuro io ci sarò...mi faccia sapere!! PS e...non sia troppo polemico, con chi non la pensa, come lei...sicuramente tali persone, sono anche meglio, di ciò che lei virtualmente pensa!! un abbraccio ricambiato con tanta simpatia, Marina...stasera, mi aspetta..."il mondo di Sofia" per una arrostita, di buon pesce, rigorosamente Sardo...brinderemo, in mio onore, dopo tanta sofferenza... con un MARCHESE DI VILLAMARINA!! GRAZIE...la penserò!!