Un investimento anti crisi che può fruttare fino al 10%

L'ultimo settore nel quale sono stati rintracciati 10 titoli capaci di garantire buone soddisfazioni ai sottoscrittorinei prossimi 12 mesi è quello della salute

L'ultimo settore nel quale sono stati rintracciati 10 titoli capaci di garantire buone soddisfazioni ai sottoscrittorinei prossimi 12 mesi è quello della salute. Un comparto che ha dato prova di buona capacità di tenuta anche durante i difficili anni 2007-2008 in virtù della solidità del business e dei profitti delle migliori società del settore farmaceutico e della cura della persona: basti pensare che, tra il dicembre 2007 e il dicembre 2011, l'indice delle Borse mondiali ha perso il 25,5% mentre quello della salute si è fermato al -3,6%. Il paniere consigliato potrebbe far guadagnare il 10% circa nei prossimi 12 mesi, se tutti i 10 titoli in lista arrivassero al prezzo obiettivo.
Tra essi, però, non tutti hanno le stesse potenzialità. Infatti, secondo gli esperti, il podio dei migliori vede, nell'ordine, Sanofi (+15,6% il rialzo potenziale a 12 mesi) che è quotato in euro; Roche (+14,8%, la stima di rialzo dalle attuali quotazioni), che è trattato in franchi svizzeri; e Merck &co Bristol (+11,3% la capacità di guadagno stimata entro l'estate 2014), che però è in dollari Usa. In tutti i casi, investire in titoli della salute porta in dote anche un buon dividendo annuo (in media tra il 3% e il 5% lordo).