Lampedusa pronta: "Silvio, vieni qui"

Comitato cittadino invita il leader a trascorrere nell'isola il periodo di detenzione

Lampedusa - Lampedusa al fianco dell'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Nei giorni scorsi è stato costituito un comitato cittadino che ha invitato Silvio Berlusconi a trascorrere sulla più grande delle Pelagie l'anno di carcere domiciliare confermato dalla Corte di cassazione per la frode fiscale sui diritti Mediaset. «La sua casa è pronta per riceverlo, - ha detto Salvatore Palillo, sostenitore del Cavaliere e che per primo ha lanciato l'invito – la villa Due palme di proprietà di Silvio Berlusconi ormai è pronta e noi lampedusani siamo qui felici di accoglierlo. Lo stiamo aspettando da tempo ma fino ad oggi, a vedere come si stavano svolgendo i lavori della casa, è stata solamente la figlia Marina che è stata qui qualche mese fa».
Anche Stella Migliosini, altra componente: «Le nostre isole sono sempre state berlusconiane - ha detto entusiasta la cittadina lampedusana – basta vedere i risultati elettorali delle ultime elezioni regionali per capire quanto è vero ciò che dico».
I componenti del comitato hanno anche effettuato una manifestazione con tanto di cartelloni proprio davanti alla tenuta di Berlusconi per solidarietà con l'ex presidente del Consiglio impegnato nella manifestazione a Roma.

Commenti

soldellavvenire

Lun, 05/08/2013 - 13:32

silvio, accetta! africa ad un passo, regno assicurato, ti diamo pure l'indipendenza e la corrente elettrica, che altro vuoi?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 05/08/2013 - 13:46

Non vede l'ora... poveri illusi.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Lun, 05/08/2013 - 13:48

Un posto al CIE non te lo negheranno. Il problema sarà uscire.

boffodocet

Lun, 05/08/2013 - 13:52

Peccato per le lenzuola con la crisi che c'è rovinarle così è un vero delitto.

erbamala

Lun, 05/08/2013 - 14:03

Ottima sistemazione... a 2 passi da hammamet

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Lun, 05/08/2013 - 14:10

Quello col baffo assomiglia in maniera incredibile a quello che era andato dalla DeFilippi dicendo quanto era buono bello e bravo il cavaliere che tanto aveva fatto per l' Aquila, ricordate ???

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 05/08/2013 - 14:10

Siiii dai ......poi la chiamiamo l'isola di E.Elena 0.2

vivaitaly

Lun, 05/08/2013 - 14:13

piuttosto mandate via coloro che sono venuti a distruggere la vostra isola, tutti I clandestini, ma perche' li andate a soccorrrerli. E insieme a loro tutti I sinistri esterofili.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 05/08/2013 - 14:14

Credo sia un'ottima idea! E poi non si professa Lampedusano anche lui? Faccia seguire i fatti alle parole. Esiliato su un'isola potrebbe anche paragonarsi a Napoleone!

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 05/08/2013 - 14:42

POTREBBE ESSERE UNA IDEA VISTO CHE FINO A PROVA CONTRARIA UNA RESIDENZA DI SUA PROPRITA' LA POSSIEDE, AL CONTRARIO DI QUELLO CHE SCRIVONO QUI E VOGLIONO I BUFFONI E CIALTRONI DELLA SINISTRA CHE SVENDONO lAMPEDUSA E NON SOLO A CLANDESTINI E DELINQUENTI PROVENIENTI DALL'AFRICA VISTO CE SI SENTONO MORALMENTE VICINI.

franco@Trier -DE

Lun, 05/08/2013 - 14:55

Silvio potrai fare politica con gli extracomunitari che arrivano e racconterai un po di balle come hai raccontato agli italiani forse loro gli extracomunitari sono più furbi e non ti crederanno.

Luce6

Lun, 05/08/2013 - 18:14

SI una residenza di sua proprietà fatta con i soldi truffati al fisco insieme al suo collega per fortuna nell'aldilà ad Hamammet e se non erro Hamammet si trova in Tunisia e quindi i delinquenti provenienti dall'Africa sono amici di Craxi e Belusk e non della sinistra, seria! se è quella più vicina alla destra è sicuramente vero!

vivaitaly

Mer, 07/08/2013 - 13:56

certo che questi sinistri non solo sono ignoranti, ma arroganti e tolleranti solo verso I clandestini e criminali. Che ideologia malvagia. La sinistra e' il cancro del mondo.