Che pena usare i giornali come parafulmini

Anche Lupi come Fini, pur di non ammettere i propri errori, cerca di imputare al nostro quotidiano le colpe di fallimenti clamorosi che recano anche la sua firma

Maurizio Lupi

Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ciellino, lombardo, ieri mattina in tv non è riuscito a trattenersi: per giustificare il proprio salto della quaglia, cioè il passaggio dall'area berlusconiana (tornata a chiamarsi Forza Italia) a quella degli alfaniani (Nuovo centrodestra), ha raschiato il barile delle banalità dicendo che Il Giornale è stato fra le cause determinanti della scissione.

Pur senza scendere nei dettagli ovvero rimanendo nel vago, il politico sorridente e pio ha lasciato intendere che questo quotidiano avrebbe seminato tale e tanta zizzania nel Pdl da provocarne l'esplosione che ha dato luogo alla rottura. In altre parole, noi saremmo l'organo ufficiale dei falchi, dei berlusconiani duri, coloro i quali premono per spaccare tutto, governo incluso, allo scopo di sollecitare elezioni anticipate nell'illusione di farle vincere al Cavaliere e consentirgli di salvarsi dall'assedio giudiziario. Mentre Lupi e i suoi lupetti, le colombe e i polli, le oche giulive e gli avvoltoi, sono persone ammodo che antepongono gli interessi del Paese a quelli della corte di Arcore, e pertanto si sono sacrificate rimanendo nella maggioranza non per amore delle poltrone, ma per il bene degli italiani.

Grazie, ministro, com'è buono lei. Non solo perché, con uno sforzo sovrumano, ha voltato la gabbana, ma anche perché ci accredita di una potenza che non sapevamo di avere e che, scoprendo invece di averla grazie alle sue rivelazioni, ci fa venir voglia di darci delle arie. Oddio, il sospetto di essere muscolosi ci era già venuto alcuni giorni orsono leggendo il libro di Gianfranco Fini, fresco di stampa. Infatti l'ex presidente della Camera attribuisce a me addirittura la débâcle del Polo per le libertà nel 1996, in quanto a quei tempi, in qualità di direttore di questo foglio, organizzai un'inchiesta sugli uteri deboli delle connazionali, quasi tutte autorizzate dai medici (compiacenti?) ad assentarsi dal lavoro al terzo mese di gravidanza per evitare il rischio di aborti spontanei. Quei servizi giornalistici erano supportati da statistiche che ne dimostravano la serietà e la fondatezza. Ma questo Fini lo trascura.

Anziché riconoscere l'indipendenza del Giornale dalla politica, Fini afferma, senza rendersi conto di essere ridicolo, che gli elettori, informati di uno scandalo unico in Europa, voltarono le spalle ad Alleanza nazionale e a Forza Italia, favorendo così la coalizione di Romano Prodi. In soldoni, io avrei sulla coscienza la sconfitta del centrodestra risalente a 17 anni fa giacché mi permisi di dubitare della buona fede delle signore incinte e dell'efficienza dei controllori sanitari, di cui peraltro è universalmente nota l'incapacità perfino di distinguere un invalido autentico da uno falso.

Ecco. Anche Lupi come Fini, pur di non ammettere i propri errori, s'arrampica sugli specchi, cerca di imputare al nostro quotidiano le colpe di fallimenti clamorosi che recano anche la sua firma. Il desiderio di autoassolversi è comprensibile, ma è grottesco scaricare sui giornalisti i peccati della politica. Chi lo fa non considera neppure che i media, ottimi o pessimi che siano, non costruiscono la realtà ma si limitano a rifletterla, al massimo la deformano. Non ne sono mai gli artefici.
Questa semplice verità è alla portata di chiunque tranne che di Fini e Lupi. O sono ciechi o poco onesti. Magari noi cronisti fossimo tanto influenti da condizionare i destini dei politici. In tal caso Fini lo avremmo eliminato parecchi lustri fa, viceversa si è eliminato da sé.
Quanto a Lupi, ha imboccato volontariamente la strada verso l'uscita dal Palazzo: deve solo insistere.

Commenti

Beaufou

Lun, 02/12/2013 - 15:32

E vi preoccupate di ciò che va dicendo tal Maurizio Lupi? È uno di quelli che abbaiano alla luna: lasciatelo abbaiare, ché non morde nessuno.

giosafat

Lun, 02/12/2013 - 15:33

Sotto i capelli....il vuoto assoluto, cosmico. Eh, il fondo schiena comincia a scottare, si approssima l'impalatura e bisogna pure trovare un minimo di alibi per cercare di salvare la ghirba. Purtroppo, per lui, i fessi lì può trovare solo su quelle belle poltrone che stanno lì, accanto a lui, vicinevicine.

Jimmy77

Lun, 02/12/2013 - 15:45

Bravo Vittorio, ma loro non anno bisognio di insistere per uscire dal Palazzo, sono gia' fuori.

elio2

Lun, 02/12/2013 - 15:45

Tranquilli che tra un po' non si saprà neppure che lui e i suoi complici siano mai esistiti, i loro nomi entreranno nella storia solo con ignominia per aver barattato il mandato elettorale, per una poltrona, ai nemici del nostro Paese e per questo mandati dagli elettori ai giardini a far da compagnia al finito nel dar da mangiare ai piccioni.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 02/12/2013 - 15:48

Ma che pena che i giornali siano finanziati da soldi pubblici.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 02/12/2013 - 15:51

Mi ripeto da giorni --- SONO DEMOCRISTIANI NATI PER AVERE SOTTO AL C...O SEMPRE E COMUNQUE UNA POLTRONA INCOLLATA.

pupism

Lun, 02/12/2013 - 15:52

Ma se non è capace nemmeno di salvare l'Alitalia......

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 02/12/2013 - 15:54

Dare ragione a Lupi mi viene veramente difficile...ma stavolta mi sa che tocca farlo!

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 02/12/2013 - 15:54

Dare ragione a Lupi mi viene veramente difficile...ma stavolta mi sa che tocca farlo!

enzo1944

Lun, 02/12/2013 - 15:55

Questo povero e misero ciellino,da ex DC,non ha mai dimenticato le giravolte tipiche insegnate dai voltagabbana casini,bottiglione e dai maestri prodi mortadella,pisanu,bianco e dalla vergine bindi!....La colpa è sempre degli altri,mai loro!....Ed anche questa volta il lupi(non sempre pulito nei rapporti con gli "affari")scarica la responsabilità della scissione su.....non importa chi!!....Hai seminato vento,caro lupi,....ed ora,insieme ai tuoi amici,raccoglierete "tempeste"!

unosolo

Lun, 02/12/2013 - 15:58

sembra strano ma per restare inchiodati alle poltrone sembra che usino un collante usato da moltissimi anni , viene dalla Sicilia , sembra molto elastico ma è saldamente incollante ,lo usano solo i distaccati ,

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 02/12/2013 - 16:00

Fuori un altro porco democristiano. Questi casini sono come la purga, sturano l'intestino e ripuliscono tutto.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 02/12/2013 - 16:00

Ma come si può incolpare il Giornale? E' forse il giornale satirico più imparziale e politically scorrect dell'editoria italica.

gedeone@libero.it

Lun, 02/12/2013 - 16:05

Direttore, ha fatto bene ad accostare il nome dell'orribile traditore del quale disdegno citare il nome, al lupetto nostro, perché farà identica fine.

Nickulow

Lun, 02/12/2013 - 16:16

Mah...sinceramente ogni tanto do una occhiata qui dentro per farmi due risate...credo che una "testata giornalistica" come questa vada considerata come poco più che cabarettistica.

ilbarzo

Lun, 02/12/2013 - 16:25

Egregio signor faccia da culo,anche a te sara' riservata una bella sorpresa.Vedrai che non tardera' molto ad arrivare.I traditori non meritano alcuna pieta'.Essi devone essere eliminati.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 02/12/2013 - 16:40

Se fosse vero quel che afferma Lupi allora diciamo viva Feltri, viva Sallusti, lunga vita giornalistica a loro.

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 02/12/2013 - 16:48

Se avessi saputo dove codesto individuo andava a fare lo sborone per la mensa dei poveri, ci sarei andato pure io a fare la spesa e avrei avuto il piacere di dirgli, direttamente, il mio pensiero

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 02/12/2013 - 16:50

Egregio direttore, non voglio entrare nel merito delle questioni sollevate da Maurizio Lupi, e neanche di quelle sollevate da Fini, non dispongo di sufficienti elementi al riguardo. Mi hanno fatto riflettere le sue affermazioni per cui " ...i media ... non costruiscono la realtà ma si limitano a rifletterla, al massimo la deformano. Non ne sono mai gli artefici". A me risulta che invece, in ambito accademico, ci sono molti studiosi che sostengono che la realtà sociale si possa costruire, sia a livello generale (per es., un classico, Berger e LucKmann - La realtà come costruzione sociale, 1966), sia a livello di realtà costruita dai mass media (per es., Enrico Cheli, La realtà mediata: l'influenza dei mass media tra persuasione e costruzione sociale della realtà, 1992). Non me ne voglia.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 02/12/2013 - 16:51

Guardate che Lupi è di Comunione e liberazione,come Formigoni. CL è una "paramafia" che ha favorito i suoi in tutti i campi, Sanità Banche ,Università etc. etc. Che anche i Lobbisti piangano! Naturalmente dovrebbero piangere tutte le mafie e paramafie di questo paese!

Ritratto di dorisperessin

dorisperessin

Lun, 02/12/2013 - 16:52

@Nickulow. Sei libero di leggere i giornali che preferisci, se però vuoi criticare un articolo cerca almeno di farlo mettendo assieme parole e concetti anche semplici, purchè di senso compiuto. O, vista l'evidente povertà dialettica della quale dai prova, dobbiamo credere che oltre al vuoto nella tua testa non vi sia assolutamente nulla.

Mr Blonde

Lun, 02/12/2013 - 17:12

Al vs giornale imputerei solo una cosa, ovvia e sotto il sole per tutti: finchè erano vs compagni di partito, tutto ok, poi partono gli insulti e le indagini da premio pulitzer (come quella sul cellulare di formigoni)

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 02/12/2013 - 17:14

Lupi????al massimo barboncini! Di sicuro quei cagnetti rompipalle che hanno le vecchiette e trascinano sui marciapiedi mentre stanno tentando di cagare! Il lupo è un animale nobile e fiero, senz'altro "libero"....questa bidella acida non è ne nobile ne fiera e nemmeno libera!

nato1962

Lun, 02/12/2013 - 17:19

Fondamentalmente sono persone "bandiera": dove tira il vento loro ci sono perché a loro interessa il lauto compenso che porta lo scranno dove sono seduti!!Quindi lo seguono indipendentemente da tutto. Conta solo il Dio soldo a loro di noi non gliene frega NIENTE!!!!!!!

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Lun, 02/12/2013 - 17:20

Ammettendo anche che sia vero quanto asserisce Liberopensiero e cioè che i media possano costruire la realtà, concordo con Feltri che sia davvero triste scaricare qualsivoglia colpa che attiene soltanto i politici sui giornalisti. Tra l'altro non mi risulta che siamo in una dittatura (quantomeno non di destra) e a livello di informazione ci sia una pluralità di fonti (Repubblica, Corriere, Fatto, Libero, il giornale) che anch'esse contribuiscono a creare una realtà di segno contrario. Troverei pertanto altrettanto penoso che qualche politico attribuisse ai giornalisti che so di Repubblica delle responsabilità che invece attengono soltanto alla politica. Ma si sa quanto assumersi la responsabilità dei propri atti di fronte agli elettori sia un'attività particolarmente faticosa... ps: la sua inchiesta caro Feltri era più che corretta. un appunto triste e personale: io sono stata più che a riposo ma gli aborti spontanei li ho avuti lo stesso e quindi sono sufficientemente informata sul fatto che non sono frequenti in cui il riposo serva a qualcosa. Se una gravidanza deve proseguire proseguirà altrimenti no, ma dipende da ben altri fattori, magari bastasse il riposo...magari.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Lun, 02/12/2013 - 17:22

a parte che anche chi sostiene che in parte i media costruiscano realtà sociali, parla di co-costruzioni, le informazioni non arrivano ad un popolo bue, ma ad esseri pensanti che a loro volta le rielaborano e interpretano.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 02/12/2013 - 17:22

Ci mancava nick culov....torna al ciclostile del leoncagallo!

gedeone@libero.it

Lun, 02/12/2013 - 17:26

#Nickulow, che bello, abbiamo un'altra eccellenza sinistra che a suo dire "ogni tanto si degna dare un'occhiata" al nostro giornale. Grazie Mente Eccelsa anche se umilmente ammettiamo di non riconoscerci degni di cotanta attenzione...Ma, scusi l'ardire Eccellenza, ce l'hanno mai mandata a quel Paese??? Noooo, ma allora ce la mando io. Vedrà, si troverà in buona compagnia degli str... mi scusi,di Menti Eccelse quale è lei e sono sicuro che colà avrà anche la possibilità di sfogliare quotidiani che più si confanno alla sua sterminata cultura...

daniele66

Lun, 02/12/2013 - 17:26

@ Mr Blonde E' molto semplice,questo giornale e' berlusconiano e loro no. questo giornale e' stato offeso da loro,tanto quanto il cav. e' stato tradito,ed in fisica la legge di newton dice che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria....quando loro erano con il cav. non avevano tradito ne offeso,ne,SOPRATTUTTO usato i voti presi con il simbolo e la scritta "BERLUSCONI" per poi fare cose diverse dal programma ( es. le riforme che non potranno fare non avendo i 2/3 del Senato o la legge di stabilita' "da cimitero" come scritto sul WSJ) .

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Lun, 02/12/2013 - 17:33

hanno fatto vedere Venerdi scorso sulla televisione nazionale Olandese un servizio/intervista a Fini!! Potete immaginare cosa ha detto di B, ma la cosa piu stucchevole e che non c'era controdittorio e la gente in Olanda crede a quello detto durante l'intervista!! Leoluca Orlando e Lilly Gruber hanno usato questo sistema in Germania per anni per sputtanare la -sx (meno sx)italiana. P.S La destra in Italia non esiste.ma ci sono molti stupidi di idee socialiste come 90% dell'europa!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Lun, 02/12/2013 - 17:37

Feltri, per una volta ti do ragione. Il giornale è indipendente dalla politica, è asservito alla famiglia Berlusconi che fa gli affari propri.Siete proprio l'organo ufficiale dei falchi. Basta che uno la pensi diversamente dal capo, si trova tutta la truppa contro, vedi Fini, Lupi, Formigoni ed altri. Fini non ammette i suoi errori, voi invece siete infallibili.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Lun, 02/12/2013 - 17:38

@gigliese. Pensa al tuo capo che non si schioda dalla poltrona neanche da condannato.

doris39

Lun, 02/12/2013 - 17:41

"L'affermazione "ho sbagliato" apertamente espressa, in genere dimostra che colui che la pronuncia possiede un certo grado di onestà, di forza, di umiltà e fiducia in sé" Molto probabilmente Lupi,come Fini,non possiede queste ottime caratteristiche.

aredo

Lun, 02/12/2013 - 17:45

Traditori rintronati come Fini ... questi si drogano! Non si può essere così rimbambiti.

piertrim

Lun, 02/12/2013 - 17:46

Al contrario di Feltri, Lupi convince poco, molto poco e non mi raccapezzo su chi abbia potuto avere l'ideona di farlo ministro.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 02/12/2013 - 17:51

Falchetta per Silvio, non per contraddirla, però (parlando sempre in generale), se un giornale o più giornali vogliono influenzare delle elezioni inventando delle cose, il pluralismo dell'informazione non è sufficiente a neutralizzarne gli effetti. Infatti chi è che si legge tutti i giornali? Qualcuno c'è, ma la maggior parte delle persone legge un solo giornale, o al massimo i giornali della propria area politica, perchè gli altri non sono considerati attendibili. Poi, dice, la gente ragiona con la sua testa. E' sempre così, o molti si affidano ai ragionamenti del giornalista? Tenga presente che per influenzare il comportamento elettorale non è necessario convincere tutti, basta convincere anche solo una percentuale di votanti, e il gioco è fatto ... Cordialità

eloi

Lun, 02/12/2013 - 18:01

Lupi se vuole restare su la cresta dell'onda, si allei con Casini. Lui si che se ne intende.

mantiga

Lun, 02/12/2013 - 19:48

il Giornale non è stato determinante nella scissione?? ha subito dato dei traditori a coloro che non si erano prontamente allineati al volere del capo, nascita di forza Italia, margini di discussione uguale a zero, democrazia interna inesistente. Povero Feltri!

paomoto

Lun, 02/12/2013 - 20:02

Di Lupi francamente mi dispiace che se ne sia andato, l'ho sempre stimato e mi è sempre piaciuto; quanto Formigoni non mi stupisco di nulla, una cacca che si merita tutti i guai che ha e che spero finisca presto alla sbarra. Mi stupisco assai di Schifani, mi pareva un leccaculo doc, ma - nomen omen - non me ne frega nulla sta bene dove sta ora.

paomoto

Lun, 02/12/2013 - 20:04

Caro Feltri, se qualcuno darà retta a Fini significa che al tempo o aveva 7 anni, oppure non ha letto mai un giornale o visto un programma di politica. Un povero fallito che di fronte al nulla politico ed umano a cui si e condannato cerca di scaricare su di lei le proprie colpe. Magari Feltri ed il Giornale fossero cosi potenti e convicenti....

Guido_

Lun, 02/12/2013 - 20:08

Zerbini contro maggiordomi contro servi contro malandrini. Un bel campionato si sta svolgendo nel centrodestra, ed era così prevedibile...

elio2

Lun, 02/12/2013 - 20:10

Caro Nickulow, dalle sue parti non chiedono neppure di essere intelligenti, che sarebbe impossibile, le chiedono solo di mettere una croce su un simbolo di cui le fanno il disegno sul palmo della mano, vero?

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Lun, 02/12/2013 - 20:37

Liberopensiero lei deve contraddirmi se le va di farlo. La genialità di chi ha pensato questo spazio è proprio nel lasciare il più ampio spazio alla libertà di espressione e di ...contraddizione. A me piace chi mi contraddice se come fa lei porta ulteriori argomentazioni ad una discussione. Tornando alla sua osservazione: io - e come me molti altri penso - non riesco a leggere più di un giornale al giorno e a volte nemmeno quello, però mi capita abbastanza spesso di guardare la tv e penso che lei convenga con me sul fatto che praticamente le trasmissioni sulle varie reti Tv siano tutte orientate fortemente a sinistra. L'unica che fa eccezione, ma va in onda a tarda notte, è Porta a Porta per il resto se ci si vuole guardare la politica in Tv mi sembra che ci sia poca scelta, per cui penso che si abbia più di un occasione (parlo anche io in generale) di vedere la realtà da più punti di vista. Saluti cordiali anche a lei.

gi.lit

Lun, 02/12/2013 - 20:37

La scissione potrebbe essere giustificata principalmente dal fatto che Berlusconi ha fallito nella gestione del partito ma peggio ancora in quella dei due governi che ha guidato. Ma non mi pare che costoro lo abbiano fatto rilevare con chiarezza. Chissà, forse perché si sentono corresponsabili di quei fallimenti...Ma va anche considerata la carenza di democrazia interna nel Pdl-Fi. Ovvero, il Cav non ha capito che avrebbe dovuto smettere da tempo di fare da padre-padrone specie dopo che milioni di elettori lo hanno abbandonato. Certo, il Giornale non è che sia stato equidistante ma che sia all'origine della scissione è una sciocchezza.

Maria Rosa

Lun, 02/12/2013 - 20:43

sto ancora aspettando delle due risposte ai quesiti posti quando era assessore in Regione Lombardia .... squallido

Luigi Fassone

Lun, 02/12/2013 - 20:51

Caro Dott.Feltri,una parola,una parola SOLA...Glielo scrivo in ZENEIZE : PECCOU !

a.zoin

Lun, 02/12/2013 - 21:11

Lupi, il nome lo hai a pennello, sei della famiglia degli sciacalli.

Alessio2012

Lun, 02/12/2013 - 21:47

Fossi in Lupi mi sarei preoccupato de "Il fatto" o de "La repubblica". Ma quelli no... non si sa mai che la magistratura non gli faccia il cazziatone!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 02/12/2013 - 21:58

Napolitano: "Insostenibili illegalitá e sfruttamento". Certo, perché quando a farlo é la legalitá dell´apparato burocratico "pubblico" sopra la pelle dei Lavoratori é tutta un´altra cosa. Va bene il piú autoritario totalitarismo e anche il disastro del Paese.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Lun, 02/12/2013 - 22:04

I democristiani sono tipicamente dei parassiti: vivono in corpi altrui... finché gli serve. L'esempio che viene in mente è quello della tenia. E cosa mangia la tenia???

gian paolo cardelli

Lun, 02/12/2013 - 22:17

Patetici e grondanti la solita vile ipocrisia gli interventi dei "sinistri": si abbeverano da quotidiani lacchè di De Benedetti, credono ciecamente a panzane interessate, e poi vengono qui e criticano la "faziosita" di chi non la pensa come loro... che branco di buffoni!

smithjosef

Lun, 02/12/2013 - 22:17

I ministri dell'Ex PDL, avendo effettuato l'ignobile ennesimo ribaltone, avrebbero dovuto dimettersi prima dei sottosegretari che hanno prestato fede e lealtà al proprio elettorato. A questo punto io da sottosegretario non mi sarei dimesso per rispetto dell'elettorato che li ha messi li!

Roberto Casnati

Lun, 02/12/2013 - 22:53

Che i parlamentari fosero in genere dei vermi (senza opffesa per i nobili striscianti estremamente utili) si sa da sempre, ma questo ha davvero superato se stesso!

freeangelance

Lun, 02/12/2013 - 23:20

lasciatelo parlare : più parla e più mostra quello che : è un voltagabbana che presto cercherà di rientrare come farà Alfano e C.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 03/12/2013 - 00:04

La cosa peggiore di questi voltagabbana privi di onorabilità è che scaricano addosso agli altri le proprie responsabilità. CON CIO' DIMOSTRANO DI NON ESSERE UOMINI MA DEI MESCHINI OMINICCHI SENZA SPINA DORSALE.

giuseppe490_0

Mar, 03/12/2013 - 00:12

UN'ANNO FA PARLAVO DI FINI..TO TRA POCHI MESI SARA' FINITO PURE LUPI E COMPAGNI .DOPO QUESTE POLTRONE ,L'UNICA IN CUI SI SIEDERANNO SARA' QUELLA DEL SALOTTO DI CASA LORO

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 03/12/2013 - 00:18

Ma lasciate in pace il compagno fini...to, purtroppo c'é una parte di italiani che ha nel proprio Dna la virtù di essere dei voltagabbani.

Gabriele184

Mar, 03/12/2013 - 00:35

Personaggio di (molto) dubbia competenza nel campo dei trasporti e delle infrastrutture.. speriamo se ne vada quanto prima!

Luigi Fassone

Mer, 04/12/2013 - 09:09

Dispiaciuto,non riesco proprio a vedere in Angelino Alfano un TRADITORE ! Berlusconi,secondo me condannato ingiustamente senza prove,come si dice,"provate",e "decaduto" per volontà di Senatori corroborati da quelli "a morte" e per mezzo di stravolgimento delle norme vigenti da mezzo secolo,ha piena ragione di lamentarsi. Ma bisogna arrendersi alla realtà. Finora lo hanno lasciato scorrazzare tra Lombardia e Lazio,lo lasciano parlare,fare programmi (e meno male !) ma non credo durerà. Allora,quando la cosiddetta pacchia finirà,che facciamo ? Ci affidiamo a Marina B. a Luigi B.,al rampantino Fitto ? Alla "lancia in resta" Signora Santanchè ?