La causa tra condòmini ancora aperta dal 1992

Per l'occupazione di uno spazio

In data 16/03/1992 citammo presso il tribunale di Latina i condomini che si erano appropriati di una parte di aree di pertinenza condominiale. Il 14/10/2004 fu emessa la sentenza di primo grado che diede ragione a noi ricorrenti. La sentenza fu impugnata dai condomini condannati in data 23/05/2006. Il giudice della Corte d'Appello dopo alcune udienze avrebbe emesso (secondo il nostro avvocato) la sentenza entro l'anno 2013, ma nel frattempo è mancato uno degli attori della causa e per questa ragione, il nostro avvocato ci comunica che la sentenza è stata sospesa e che sarà assegnato un altro giudice. Praticamente sarebbe cominciato tutto di nuovo. Ho scritto al mio avvocato che lo sollevavo come mio rappresentante nel prosieguo della causa in corso, perché non mi sentivo più tutelata da questo Stato e soprattutto da questa giustizia. Non sono bastati 22 anni per emettere una sentenza definitiva.