Da abbiamo una banca a chiudiamo una banca

Il Pd uccide Mps e il presidente Profumo ora vuole andarsene. La crisi della banca più antica del mondo è ormai un pasticcio inestricabile, con il sindaco renziano di Siena che preferisce il rischio di un crac piuttosto che perdere la presa sul primo centro di potere cittadino. E il capolinea per un istituto da sempre al centro delle trame della sinistra sembra avvicinarsi ulteriormente.

a pagina 6

Gian Maria De Francesco

Commenti

ammazzalupi

Sab, 28/12/2013 - 15:00

Trattasi dell'ennesimo CAPOLAVORO dei Komunisti! GNAM... GNAM... GNAM... GNAM... E il "prestito" dei 4,9 miliardi di euro (IMU) chi lo rimborsa agli italiani? Lo rimborsa Bersani? Lo rimborsa Monti? Lo rimborsa Letta? Lo rimborsa SCOREGGIA IMPAZZITA? Komunisti gnam gnam... Komunisti di MERDA!!!