Abusi su minori Sacerdote in manette

Un sacerdote di 44 anni, don Marco Rasia, coadiutore della parrocchia di Omegna (Verbania), è stato arrestato per pedofilia.
Il prete, secondo l'accusa formulata dalla Procura di Novara, avrebbe commesso abusi sessuali su minori quando prestava servizio nella parrocchia di Castelletto Ticino. Il sacerdote, subito dopo l'arresto, ha dichiarato di essere estraneo ai fatti contestati e che l'accusa è frutto, probabilmente, di un grande equivoco.
Il sacerdote ha garantito comunque la sua massima collaborazione alle autorità giudiziarie. La Curia di Verbania sta valutando le accuse e intanto ha sospeso cautelativamente il religioso.