Abusivi e condono, sfuma il blitz a Napoli

L'ultima grana per Giggino de Magistris si chiama «sanatoria». Ma il blitz in favore degli occupanti abusivi delle case del Comune voluto dall'assessore rifondaiolo al Patrimonio, Sandro Fucito, che aveva ideato un provvedimento per legalizzare la posizione delle circa 4mila famiglie che occupano case abusivamente, è stato sventato mentre il sindaco di Napoli era in vacanza a Parigi. Ma contro la giunta arancione sono scese in piazza le donne di Scampia: «Da qui non ce ne andremo mai. Vogliamo la sanatoria». Altre critiche sul sindaco arancione sono arrivate dall'ex assessore ed ex collega di de Magistris, Pino Narducci, l'ex pm a suo tempo contrario alla sanatoria: «Fu una battaglia di civiltà. Io mi schierai contro, e con me c'era anche l'ex assessore al patrimonio Bernardino Tuccillo. Allora la sanatoria non passò».