Accoltellato dopo la lite per la viabilità

Vincenzo Pipolo, di 62 anni, è stato ucciso con una coltellata al torace da una coppia al termine di un violento litigio scoppiato per motivi di viabilità. Ma non solo: i tre, infatti, si conoscevano già. Si sono incrociati nel primo pomeriggio di ieri per strada a Praia a Mare, nel cosentino; quando la discussione tra di loro è degenerata e Pipolo si è allontanato con lo scooter, i due, su una Fiat Panda, lo hanno inseguito. Hanno speronato lo scooter facendo cadere il 62enne cadere. La donna gli ha lanciato il casco contro. Pipolo si è rialzato ed è caduto di nuovo a terra prima che i due lo colpissero con una coltellata, letale, al torace. A quel punto sono scappati, ma sono stati raggiunti e fermati al confine tra Calabria e Campania.

Commenti

franco@Trier -DE

Lun, 19/08/2013 - 10:12

tipiche"cose italiane", ma il cosentino è nel Sud Italia?.