Accusato di scegliere i casi mediatici per «spirito di protagonismo»

Il giudice Esposito ha una scuola? Sulla carta no, di fatto sì. Esposito è stato pretore ma anche factotum, insegnante, preside, segretario amministrativo e persino testimonial tv. Mille attività di cui il Csm si è occupato più volte assolvendo sempre l'interessato. Sempre il Csm ora però «stringe» sull'intervista al «Mattino»: il caso sarà esaminato il 5 settembre.