Adesso i tedeschi esageranoInsulti contro Europa e Usa:"Vogliono solo i nostri soldi"

Adesso il quotidiano "Bild" accusa Obama e i leader dei Paesi Ue di voler "rubare" i soldi alla Germania. E su Monti: "Ha bisogno di 670 miliardi di euro"

Non è affatto un mistero: grazie alla crisi economica lo strapotere (economico e politico) della Germania nell'Eurozona si è fatto incontrastato. Per colpa delle regole imposte all'Eurotower la "cicala" Atene è andata a gambe all'aria sotto i colpi delle bolle speculative, mentre la "formica" Berlino è diventata sempre più forte. Le politiche di austerity, i continui tentennamenti, i vertici inutili hanno contribuito a portare la Grecia sempre più vicina al default trascinando nel baratro anche altri Paesi - come il Portogallo, la Spagna e l'Irlanda - che si trovavano in forte difficoltà. E, mentre il premier Mario Monti è volato al G20 per evitare di portare pure il Belpaese nella stessa situazione degli iberici, la stampa tedesca mette in guardia la cancelliera Angela Merkel invitandola a tenere stretti i cordoni della borsa.

Sotto il titolo Questi cinque vogliono i nostri soldi (leggi l'articolo in tedesco) la Bild ha pubblica le foto del presidente americano Barack Obama, del premier Monti, del neo presidente francese Francois Hollande, del premier spagnolo Mariano Rajoy e del numero uno della Commissione europea José Manuel Barroso. Contro di loro la Bild punta il dito accusandoli di essersi coalizzati per affondare le mani nelle tasche dei contribuenti tedeschi con la richiesta di ulteriori aiuti nella crisi dell’euro. "La Spagna - scrive il quotidiano tedesco - è nei guai ancora peggio dell’Italia, il bilancio delle riforme di Rajoy è magro, per questo vuole presto gli eurobond, una garanzia totale per i nuovi debiti". A Obama invece rinfacciano di volere un programma congiunturale per l’Eurozona che faccia crescere l’economia americana, ma che a pagare sarà la Germania, "chiamata a garantire maggiormente anche per l’euro". La Bild definisce, poi, Barroso come "il megafono" dei Paesi europei che chiedono "più soldi e impegno alla Germania". Le pressioni su Berlino esercitate dal numero uno dell'Eliseo sarebbero, a detta della Bild, motivate "dall’annuncio dell’annullamento di molte riforme, come quella sulle pensioni, ma ciò farebbe soffrire la fiducia nella solvibilità francese e renderebbe sempre più caro il nuovo accesso al credito".

Ovviamente, Palazzo Chigi non può finire sotto il fuoco nemico dei tedeschi. Da tempo, infatti, la stampa teutonica prende di mira la politica italiana. Pur ammettendo che Monti ha "coraggiosamente iniziato a fare riforme e tagli", tra gli italiani sta scemando, i sindacati si stanno mobilitando e l’economia non cresce. Proprio per questo, spiega il quotidiano tedesco, Monti ha voluto gli eurobond, "a garantire i quali tocca soprattutto alla Germania, perché altrimenti l’Italia non può più finanziarsi. Fino al 2014 il Paese ha bisogno di 670 miliardi di euro di nuovi crediti per pagare i vecchi". Secondo la Bild, il Professore giocherebbe la carta del fallimento dell'euro: un fallimento del Belpaese frantumerebbe la moneta unica.

Commenti

ntn59

Lun, 18/06/2012 - 15:11

I tedeschi pensano ai loro interessi. Siamo noi i fessacchiotti che non pensano ai propri.

ntn59

Lun, 18/06/2012 - 15:11

I tedeschi pensano ai loro interessi. Siamo noi i fessacchiotti che non pensano ai propri.

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 18/06/2012 - 15:11

Hanno ragione ........

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 18/06/2012 - 15:11

Hanno ragione ........

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 18/06/2012 - 15:15

è vero, quelli vogliono i loro soldi, quello che non hanno capito è che la merkel è connivente. e vogliono anche i nostri ovviamente. chissa quelli di razza monti quanti nomi han cambiato nel corso della storia...

gibuizza

Lun, 18/06/2012 - 15:17

Toh, nessuna differenza con l'Italia! Anche da noi la Lombardia (con il Veneto) denunciano che il resto dell'Italia vuole i loro soldi, non è che i tedeschi siano diventati leghisti? Oppure non è che i leghisti sono molto simili ai tedeschi?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 18/06/2012 - 15:15

è vero, quelli vogliono i loro soldi, quello che non hanno capito è che la merkel è connivente. e vogliono anche i nostri ovviamente. chissa quelli di razza monti quanti nomi han cambiato nel corso della storia...

gibuizza

Lun, 18/06/2012 - 15:17

Toh, nessuna differenza con l'Italia! Anche da noi la Lombardia (con il Veneto) denunciano che il resto dell'Italia vuole i loro soldi, non è che i tedeschi siano diventati leghisti? Oppure non è che i leghisti sono molto simili ai tedeschi?

Mario-64

Lun, 18/06/2012 - 15:18

Ridicoli ,patetici ,anche se penso che la Bild sia un giornalucolo popolare da quattro soldi. Se non gli piace l'euro perche' ci stanno??? Sono il paese che ha avuto piu' soldi dalla BCE ,sono praticamente gli unici che a livello di export hanno guadagnato con l'euro (e non poco!) ,stanno guadagnando con la crisi (tassi dimezzati) ,ma che diavolo vogliono???

Mario-64

Lun, 18/06/2012 - 15:18

Ridicoli ,patetici ,anche se penso che la Bild sia un giornalucolo popolare da quattro soldi. Se non gli piace l'euro perche' ci stanno??? Sono il paese che ha avuto piu' soldi dalla BCE ,sono praticamente gli unici che a livello di export hanno guadagnato con l'euro (e non poco!) ,stanno guadagnando con la crisi (tassi dimezzati) ,ma che diavolo vogliono???

Random64

Lun, 18/06/2012 - 15:31

Cara Germania che cavolo vuoi? allora esci te dall'euro...faresti un favore a tutti!!

Random64

Lun, 18/06/2012 - 15:31

Cara Germania che cavolo vuoi? allora esci te dall'euro...faresti un favore a tutti!!

ettore10

Lun, 18/06/2012 - 15:29

Scommetto che ci sono ancora italiani che credono che la Germania vuole il bene di tutta l'Europa inninzi tutto e che i tedeschi sono fondamentalmente europeisti. Non c'è limite all'inegenutà italica!!

ettore10

Lun, 18/06/2012 - 15:29

Scommetto che ci sono ancora italiani che credono che la Germania vuole il bene di tutta l'Europa inninzi tutto e che i tedeschi sono fondamentalmente europeisti. Non c'è limite all'inegenutà italica!!

gibuizza

Lun, 18/06/2012 - 15:31

Ma è vera questa notizia? C'è su Libero ma su Corriere.it e Repubblica.it nulla di nulla.

Rainulfo

Lun, 18/06/2012 - 15:36

qualche anno fa, mica tanti, accusavano altri di essere ladri e ci hanno creduto così tanto da mandarli nelle camere a gas... coi tedeschi c'è poco da scherzare....

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 18/06/2012 - 15:37

Per il 'Bild' non e' un dramma, peggio trovare un articolo d'apertura identico su 'Die Zeit' che un po' piu' sobrio dovrebbe essere. Tutti all'unisono: puzza di direttive propagandistiche alla stampa dettate dai piani alti, tipico stile DDR (ah! Merkel) per sviare l'attenzione dalla patata bollente: la millantata a mai verificata solidita' di bilancio tedesca.

duxducis

Lun, 18/06/2012 - 15:38

Nessuno sano di mente investe dove brulicano i ladri. La crisi si risolve solamente mettendo in carcere i ladri, famiglie e amici compresi, che hanno occupato le nostre istituzioni. Negli anni hanno fatto un colpo di stato lento, ma efficace. Si sono infiltrati nelle istituzioni, sovvertendo l'ordine repubblicano democratico. Prima si mette dietro le sbarre l'attuale classe dirigente, prima la parte sana del paese sarà in grado di rimettersi al lavoro e produrre la ricchezza che ci meritiamo.

gibuizza

Lun, 18/06/2012 - 15:31

Ma è vera questa notizia? C'è su Libero ma su Corriere.it e Repubblica.it nulla di nulla.

vince50_19

Lun, 18/06/2012 - 15:40

Ma come no: poverini.. Il rigore vale solo per gli altri che non riescono a ripartire nella crescita economica perchè hanno difficoltà chiare, visibili. La Germania, al contrario, non è in recessione, cresce poco ma cresce, ergo vorrebbe mantenere il suo status quo quando le è favorevole. Quando gli altri stati europei hanno problemi, alla signora teutonica non gliene frega una beata *****, se li ha lei invece.. In Italia il suo punto di riferimento, un certo Monti se lo conoscete, ci sta facendo sputar sangue (siamo a 48,5 miliardi di euro) per.. ripianare i cattivi investimenti della Germania in Grecia, Spagna etc. Questa sarebbe la crescita tedesca o, piuttosto, un bel gabellare altri stati europei in difficoltà? Bene, se nel fare queste dichiarazioni i tedeschi temono di essere fregati, hanno una soluzione semplicissima: uscire dalla Ue! Altrimenti vuol solo dire che, cosa probabilissima, fanno come i coccodrilli quando consumano il pasto..

marco963

Lun, 18/06/2012 - 15:43

Anzichè prendervela con i Tedeschi non ve la prendete con i vostri padroni americani...non so se vi siete accorti che dagli Usa è partita la crisi finanziaria, è dagli usa e dalla finanza ebraica sono partiti gli atti speculativi all'Europa...perchè non vi domandate per chè la speculazione non ha attaccato il Giappone che ha un debito pubblico doppio del nostro ???!! in realtà gli americani vogliono una Europa debole e indirizzare gli investimenti della grande finanza verso gli Usa perchè economicamente sono alla frutta !!!! i tedeschi hanno fatto bene il loro compitino e s e ci troviamo in questa situazione è per colpa di chi ci ha governato e della finanza ebraico-americana...

killkoms

Lun, 18/06/2012 - 15:43

se la germania si mette contro gli USA,il"suo"destino è segnato!e stavolta non ci sarà alcun piano Marshall,ma bensì il piano Morgenthau!

arturo96

Lun, 18/06/2012 - 15:44

Che differenza c'è fra darli ai parassiti italiani o ai tedeschi?

olipink

Lun, 18/06/2012 - 15:52

Se leggiamo la storia, la Germania ha fatto danni enormi. Oggi si sta comportando nello stesso modo, la Merkel vuol dettar legge in tutta Europa e anche oltre confine. Direi che è ora di metter fine a questa prepotenza, prima di arrivare all'irreparabile, che in altro modo abbiamo già vissuto.

Rainulfo

Lun, 18/06/2012 - 15:36

qualche anno fa, mica tanti, accusavano altri di essere ladri e ci hanno creduto così tanto da mandarli nelle camere a gas... coi tedeschi c'è poco da scherzare....

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/06/2012 - 15:50

I tedeschi fanno i loro interessi. A loro interessava che l’Italia entrasse nell’euro, anche se con il bilancio non in regola (eccesso di debito pubblico), in quanto a loro interessava che i prodotti italiani non invadessero il mercato tedesco con prezzi resi concorrenziali da una lira svalutata. Ora sfruttano la crisi della UE a loro esclusivo interesse, beneficiando di abbondanza di denaro a costo zero. Quando l’euro crollerà, a breve, loro tireranno fuori di nuovo il loro marco e troveranno il modo di reggere la concorrenza delle monete svalutate. Che siano arroganti fa parte della loro natura, inutile prendersela. A sbagliare siamo stato noi quando abbiamo creduto alle balle di Prodi e ci siamo fatti trascinare nell’euro, un errore da cui sarà molto difficile risollevarsi.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 18/06/2012 - 15:37

Per il 'Bild' non e' un dramma, peggio trovare un articolo d'apertura identico su 'Die Zeit' che un po' piu' sobrio dovrebbe essere. Tutti all'unisono: puzza di direttive propagandistiche alla stampa dettate dai piani alti, tipico stile DDR (ah! Merkel) per sviare l'attenzione dalla patata bollente: la millantata a mai verificata solidita' di bilancio tedesca.

duxducis

Lun, 18/06/2012 - 15:38

Nessuno sano di mente investe dove brulicano i ladri. La crisi si risolve solamente mettendo in carcere i ladri, famiglie e amici compresi, che hanno occupato le nostre istituzioni. Negli anni hanno fatto un colpo di stato lento, ma efficace. Si sono infiltrati nelle istituzioni, sovvertendo l'ordine repubblicano democratico. Prima si mette dietro le sbarre l'attuale classe dirigente, prima la parte sana del paese sarà in grado di rimettersi al lavoro e produrre la ricchezza che ci meritiamo.

vince50_19

Lun, 18/06/2012 - 15:40

Ma come no: poverini.. Il rigore vale solo per gli altri che non riescono a ripartire nella crescita economica perchè hanno difficoltà chiare, visibili. La Germania, al contrario, non è in recessione, cresce poco ma cresce, ergo vorrebbe mantenere il suo status quo quando le è favorevole. Quando gli altri stati europei hanno problemi, alla signora teutonica non gliene frega una beata *****, se li ha lei invece.. In Italia il suo punto di riferimento, un certo Monti se lo conoscete, ci sta facendo sputar sangue (siamo a 48,5 miliardi di euro) per.. ripianare i cattivi investimenti della Germania in Grecia, Spagna etc. Questa sarebbe la crescita tedesca o, piuttosto, un bel gabellare altri stati europei in difficoltà? Bene, se nel fare queste dichiarazioni i tedeschi temono di essere fregati, hanno una soluzione semplicissima: uscire dalla Ue! Altrimenti vuol solo dire che, cosa probabilissima, fanno come i coccodrilli quando consumano il pasto..

arturo96

Lun, 18/06/2012 - 15:46

#8 gibuizza. Ma davvero sei cosi scemo da credere che se una notizia non appare sui blog dei poteri forti non sia vera? E poi ci lamentiamo se l'Italia va male?

aspide007

Lun, 18/06/2012 - 15:51

@- E se le colpe dei padri si facessero ricadere sui figli, ansi, sui nipoti! Quanto dovrebbe esborsare la Germania per risarcire i popoli per averli trascinati in una guerra mondiale sterminatrice! Per caso, non è che i tedeschi stanno oggi tentando di trascinare in un secondo disastro, questa volta economico, i Paesi dell'unione e oltre? Da un Paese di guerrafondai come loro, c'è da aspettarsi tutto.

marco963

Lun, 18/06/2012 - 15:43

Anzichè prendervela con i Tedeschi non ve la prendete con i vostri padroni americani...non so se vi siete accorti che dagli Usa è partita la crisi finanziaria, è dagli usa e dalla finanza ebraica sono partiti gli atti speculativi all'Europa...perchè non vi domandate per chè la speculazione non ha attaccato il Giappone che ha un debito pubblico doppio del nostro ???!! in realtà gli americani vogliono una Europa debole e indirizzare gli investimenti della grande finanza verso gli Usa perchè economicamente sono alla frutta !!!! i tedeschi hanno fatto bene il loro compitino e s e ci troviamo in questa situazione è per colpa di chi ci ha governato e della finanza ebraico-americana...

traliccio70

Lun, 18/06/2012 - 15:47

hanno ragione i tedeschi. ma che discorso è??? da quando ci sta l'euro, abbiamo sprecato soldi come degli idioti sfruttando tassi ultra bassi che non ci appartenevano, mentre loro se so messi a lavorare de piu ed a riformare lo stato? e ora dovrebbero pagarci loro i disastri che abbiamo fato noi???? altra considerazione: sta storia della germania che ruba i soldi al sud europa, non assomiglia terribilmente alla storia del sud italia che è stato derubato costantemente dal nord italia? perche la colpa è sempre di chi si è rimboccato le maniche e mai di chi ha sperperato??? nella favola della cicala e della formica, la cicala MUORE!!!!!!!!! ora che vi siete accorti che tutto il sud europa è cicala, allora non vi va piu bene il finale della favola??? omg... vi do un'anticipazione, cari lettori, questa crisi che state vedendo, è solo la punta dell'iceberg di una mega crisi che in confronto la grande depressione del 29 è stata solo una passeggiata de salute....

killkoms

Lun, 18/06/2012 - 15:43

se la germania si mette contro gli USA,il"suo"destino è segnato!e stavolta non ci sarà alcun piano Marshall,ma bensì il piano Morgenthau!

arturo96

Lun, 18/06/2012 - 15:44

Che differenza c'è fra darli ai parassiti italiani o ai tedeschi?

olipink

Lun, 18/06/2012 - 15:52

Se leggiamo la storia, la Germania ha fatto danni enormi. Oggi si sta comportando nello stesso modo, la Merkel vuol dettar legge in tutta Europa e anche oltre confine. Direi che è ora di metter fine a questa prepotenza, prima di arrivare all'irreparabile, che in altro modo abbiamo già vissuto.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/06/2012 - 15:50

I tedeschi fanno i loro interessi. A loro interessava che l’Italia entrasse nell’euro, anche se con il bilancio non in regola (eccesso di debito pubblico), in quanto a loro interessava che i prodotti italiani non invadessero il mercato tedesco con prezzi resi concorrenziali da una lira svalutata. Ora sfruttano la crisi della UE a loro esclusivo interesse, beneficiando di abbondanza di denaro a costo zero. Quando l’euro crollerà, a breve, loro tireranno fuori di nuovo il loro marco e troveranno il modo di reggere la concorrenza delle monete svalutate. Che siano arroganti fa parte della loro natura, inutile prendersela. A sbagliare siamo stato noi quando abbiamo creduto alle balle di Prodi e ci siamo fatti trascinare nell’euro, un errore da cui sarà molto difficile risollevarsi.

arturo96

Lun, 18/06/2012 - 15:46

#8 gibuizza. Ma davvero sei cosi scemo da credere che se una notizia non appare sui blog dei poteri forti non sia vera? E poi ci lamentiamo se l'Italia va male?

aspide007

Lun, 18/06/2012 - 15:51

@- E se le colpe dei padri si facessero ricadere sui figli, ansi, sui nipoti! Quanto dovrebbe esborsare la Germania per risarcire i popoli per averli trascinati in una guerra mondiale sterminatrice! Per caso, non è che i tedeschi stanno oggi tentando di trascinare in un secondo disastro, questa volta economico, i Paesi dell'unione e oltre? Da un Paese di guerrafondai come loro, c'è da aspettarsi tutto.

traliccio70

Lun, 18/06/2012 - 15:47

hanno ragione i tedeschi. ma che discorso è??? da quando ci sta l'euro, abbiamo sprecato soldi come degli idioti sfruttando tassi ultra bassi che non ci appartenevano, mentre loro se so messi a lavorare de piu ed a riformare lo stato? e ora dovrebbero pagarci loro i disastri che abbiamo fato noi???? altra considerazione: sta storia della germania che ruba i soldi al sud europa, non assomiglia terribilmente alla storia del sud italia che è stato derubato costantemente dal nord italia? perche la colpa è sempre di chi si è rimboccato le maniche e mai di chi ha sperperato??? nella favola della cicala e della formica, la cicala MUORE!!!!!!!!! ora che vi siete accorti che tutto il sud europa è cicala, allora non vi va piu bene il finale della favola??? omg... vi do un'anticipazione, cari lettori, questa crisi che state vedendo, è solo la punta dell'iceberg di una mega crisi che in confronto la grande depressione del 29 è stata solo una passeggiata de salute....

Ritratto di alfiokrancic

alfiokrancic

Lun, 18/06/2012 - 15:54

Bild ha perfettamente ragione.

Cinghiale

Lun, 18/06/2012 - 15:51

Se è vero che gli venga un'.........! Prima di sbilanciarmi gradirei una traduzione dei ns lettori "linguacciuti in tedesco".

Rossana Rossi

Lun, 18/06/2012 - 15:46

Ma chi si credono di essere questi mangiakartoffen che si sono arricchiti ulteriormente prorpio sulle nostre disgrazie? Ma l'avete finalmente capito che l'Europa è un bluff inconsistente che fa bene solo alla cancelliera infatti da quando c'è l'euro è il solo stato europeo che ne ha tratto vantaggi? Basta all'europa e all'euro. Cosa succederà? Cosa può succedere peggio di così?

Ritratto di alfiokrancic

alfiokrancic

Lun, 18/06/2012 - 15:54

Bild ha perfettamente ragione.

Cinghiale

Lun, 18/06/2012 - 15:51

Se è vero che gli venga un'.........! Prima di sbilanciarmi gradirei una traduzione dei ns lettori "linguacciuti in tedesco".

Rossana Rossi

Lun, 18/06/2012 - 15:46

Ma chi si credono di essere questi mangiakartoffen che si sono arricchiti ulteriormente prorpio sulle nostre disgrazie? Ma l'avete finalmente capito che l'Europa è un bluff inconsistente che fa bene solo alla cancelliera infatti da quando c'è l'euro è il solo stato europeo che ne ha tratto vantaggi? Basta all'europa e all'euro. Cosa succederà? Cosa può succedere peggio di così?

cincinnatus

Lun, 18/06/2012 - 15:55

Cerchiamo di essere seri, per favore. Come sarebbe a dire che la Germania si è arricchita grazie alla crisi? Se questo è successo significa che l'hanno affrontata meglio di quanto abbiamo fatto noi. Ed effettivamente così è stato. Hanno investito in tecnologia, hanno ridotto i costi di produzione e sono diventati piùà competitivi. In altre parole hanno ottenuto lo stesso risultato che l'itaGlia otteneva svalutando la liretta. Ma il loro risultato è duraturo mentre il nostro era temporaneo. Non occorre essere bocconiani per capirlo. E se i tedeschi pensano che li'taGlia vuole il loro denaro hanno ragione perché di questo si tratta. La politica itaGliana vuole "rubare" il denaro dei tedeschi dopo avere rubato quello degli italiani. La colpa dei nostri guai non è da attribuire né ai tedeschi nélla crisi ma alla nostra politichetta da strapazzo, tragica, ridicola, assurda e sopratutto mafiosa.

cincinnatus

Lun, 18/06/2012 - 15:55

Cerchiamo di essere seri, per favore. Come sarebbe a dire che la Germania si è arricchita grazie alla crisi? Se questo è successo significa che l'hanno affrontata meglio di quanto abbiamo fatto noi. Ed effettivamente così è stato. Hanno investito in tecnologia, hanno ridotto i costi di produzione e sono diventati piùà competitivi. In altre parole hanno ottenuto lo stesso risultato che l'itaGlia otteneva svalutando la liretta. Ma il loro risultato è duraturo mentre il nostro era temporaneo. Non occorre essere bocconiani per capirlo. E se i tedeschi pensano che li'taGlia vuole il loro denaro hanno ragione perché di questo si tratta. La politica itaGliana vuole "rubare" il denaro dei tedeschi dopo avere rubato quello degli italiani. La colpa dei nostri guai non è da attribuire né ai tedeschi nélla crisi ma alla nostra politichetta da strapazzo, tragica, ridicola, assurda e sopratutto mafiosa.

mark73

Lun, 18/06/2012 - 15:57

se alla Germania non va' bene il resto dell'europa perche' non escono loro dalla comunita europea ??

mark73

Lun, 18/06/2012 - 15:57

se alla Germania non va' bene il resto dell'europa perche' non escono loro dalla comunita europea ??

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 18/06/2012 - 15:53

Bisogna proprio essere str*nzi per dare ai tedeschi tutta la fiducia che dà loro certa gente. L'euro ci ha fatto solo danni: il primo è stato quello di tagliare le unghie, con tutte le dita, alle nostra esprtazioni. E mi fermo qui perchè devo lavorare.

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 15:58

Ma se alla parola “tedeschi” sostituiamo “padani” e alla parola “italiani” sostituiamo “terroni”, non sono le stesse cose che Bossi dice da anni? Quindi, quando le dice Bossi sono giuste e quando le dice la famigerata kulona sbagliate? Il popolo bananas si sta avvitando in una regressione mentale senza vie d’uscita.

mark73

Lun, 18/06/2012 - 15:59

a Gibuizza ....se non credi che e' vera questa notizia , allora fati una ricerca su google prima di parlare !!! o puoi guardare anche su ansa.it (o sul sito dell'ansa ci sono notizie false ??)

cincinnatus

Lun, 18/06/2012 - 16:03

Spiegatevi meglio, per favore. Si può biasimare il comportamento delle formiche? Si può ritenere che se le cicale sono alla canna del gas perché hanno sperperato è colpa delle formiche che sono state persimoniose? Questo è il mondo alla rovescia. Siate seri, per favore.

antiquark

Lun, 18/06/2012 - 16:01

Perchè non usciamo dall'Euro, lasciamo svalutare la ns. vecchia cara lira, poi con i prodotti tedeschi con prezzi esorbitanti, vediamo dove vanno a venderli. Se lavoriamo come noi Italiani siamo capaci, diventiamo una potenza. Certo devono sparire tutti gli inutili burocrati arraffoni e papponi dal potere e dalla burocrazia

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:01

#19 aspide007 : "....- E se le colpe dei padri si facessero ricadere sui figli...." .... questo è un altro discorso che si potrebbe fare a chi oggi vuol fare troppo il furbo .... diverso è criticare oggi i tedeschi perchè si sono rimboccati le maniche e lavorato seriamente ... in questo caso andrebbero imitati ... ricordando loro, bonariamente, che non sarebbe proprio il caso di imitarli anche nel'altro loro comportamento di inizio e metà secolo scorso.....

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 18/06/2012 - 16:09

#13 marco963: Caro Signore: BINGO! Però lei non s'illuda d'essere furbo, e si risparmi di scrivere "I vostri padroni". O lei vive su marte?

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 18/06/2012 - 15:53

Bisogna proprio essere str*nzi per dare ai tedeschi tutta la fiducia che dà loro certa gente. L'euro ci ha fatto solo danni: il primo è stato quello di tagliare le unghie, con tutte le dita, alle nostra esprtazioni. E mi fermo qui perchè devo lavorare.

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 15:58

Ma se alla parola “tedeschi” sostituiamo “padani” e alla parola “italiani” sostituiamo “terroni”, non sono le stesse cose che Bossi dice da anni? Quindi, quando le dice Bossi sono giuste e quando le dice la famigerata kulona sbagliate? Il popolo bananas si sta avvitando in una regressione mentale senza vie d’uscita.

mark73

Lun, 18/06/2012 - 15:59

a Gibuizza ....se non credi che e' vera questa notizia , allora fati una ricerca su google prima di parlare !!! o puoi guardare anche su ansa.it (o sul sito dell'ansa ci sono notizie false ??)

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 18/06/2012 - 16:02

I TEDESCHI HANNO PERFETTAMENTE RAGIONE. Chi si lamenta ha veramente una bella faccia tosta e dovrebbe andare a spiegare alla Merkel i 20000 precari in Sicilia neoassunti senza concorso giusto qualche giorno fa.

cincinnatus

Lun, 18/06/2012 - 16:03

Spiegatevi meglio, per favore. Si può biasimare il comportamento delle formiche? Si può ritenere che se le cicale sono alla canna del gas perché hanno sperperato è colpa delle formiche che sono state persimoniose? Questo è il mondo alla rovescia. Siate seri, per favore.

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 16:10

Grandi i politicos italiani: sono fermamente decisi a salvare l’Euro, ma con i soldi tedeschi! I soldi dei contribuenti italiani servono a cose ben più importanti: non sia mai che, ai ristoranti di camera o senato, le linguine all’astice aumentano di 50 cent.

antiquark

Lun, 18/06/2012 - 16:01

Perchè non usciamo dall'Euro, lasciamo svalutare la ns. vecchia cara lira, poi con i prodotti tedeschi con prezzi esorbitanti, vediamo dove vanno a venderli. Se lavoriamo come noi Italiani siamo capaci, diventiamo una potenza. Certo devono sparire tutti gli inutili burocrati arraffoni e papponi dal potere e dalla burocrazia

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:08

Soltanto Berlusconi ha avuto l'ardire dei dare del "kapò" al tedesco che faceva il "maestrino" di turno e se lo meritava.... per questo motivo è sempre stato odiato ..... altro che Monti.... o, peggio, prodi ....

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:01

#19 aspide007 : "....- E se le colpe dei padri si facessero ricadere sui figli...." .... questo è un altro discorso che si potrebbe fare a chi oggi vuol fare troppo il furbo .... diverso è criticare oggi i tedeschi perchè si sono rimboccati le maniche e lavorato seriamente ... in questo caso andrebbero imitati ... ricordando loro, bonariamente, che non sarebbe proprio il caso di imitarli anche nel'altro loro comportamento di inizio e metà secolo scorso.....

Ritratto di alfiokrancic

alfiokrancic

Lun, 18/06/2012 - 16:08

Sento il Piave "che mormora"...

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 18/06/2012 - 16:09

#13 marco963: Caro Signore: BINGO! Però lei non s'illuda d'essere furbo, e si risparmi di scrivere "I vostri padroni". O lei vive su marte?

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/06/2012 - 16:05

La "GRANDE GERMANIA" finalmente ha l'Europa ai suoi piedi! Certamente per loro merito, ma soprattutto per nostro demerito. Per quanto riguarda noi Italiani abbiamo sottovalutato il fatto incontrovertibile che la nostra economia era stata trainata per anni dalla competitività sui mercati internazionali incentivata dalla ricorrente svalutazione della lira. Però il più grave errore è stato quello di pensare di poter resistere con un debito pubblico che aveva superato la soglia del 100% del Pil rinunciando altresì alla possibilità di stampare moneta. Grazie Prodi di averci trascinato nel baratro, dimostrando di essere un pessimo professore di economia: un’autentica disgrazia nazionale.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 18/06/2012 - 16:02

I TEDESCHI HANNO PERFETTAMENTE RAGIONE. Chi si lamenta ha veramente una bella faccia tosta e dovrebbe andare a spiegare alla Merkel i 20000 precari in Sicilia neoassunti senza concorso giusto qualche giorno fa.

mario.de.franco

Lun, 18/06/2012 - 16:12

Visto che sono bravi, laboriosi, intelligenti, ma anche approfittatori, allora cosa ci resta da fare ? O ritorniamo alla nostra liretta e vediamo quale delle strategie è vincente, o , Hollande permettendo, la Germania si tiene il suo euro o marco, e il resto d'europa si crea un'unione omogenea.

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 16:10

Grandi i politicos italiani: sono fermamente decisi a salvare l’Euro, ma con i soldi tedeschi! I soldi dei contribuenti italiani servono a cose ben più importanti: non sia mai che, ai ristoranti di camera o senato, le linguine all’astice aumentano di 50 cent.

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:08

Soltanto Berlusconi ha avuto l'ardire dei dare del "kapò" al tedesco che faceva il "maestrino" di turno e se lo meritava.... per questo motivo è sempre stato odiato ..... altro che Monti.... o, peggio, prodi ....

Ritratto di alfiokrancic

alfiokrancic

Lun, 18/06/2012 - 16:08

Sento il Piave "che mormora"...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/06/2012 - 16:05

La "GRANDE GERMANIA" finalmente ha l'Europa ai suoi piedi! Certamente per loro merito, ma soprattutto per nostro demerito. Per quanto riguarda noi Italiani abbiamo sottovalutato il fatto incontrovertibile che la nostra economia era stata trainata per anni dalla competitività sui mercati internazionali incentivata dalla ricorrente svalutazione della lira. Però il più grave errore è stato quello di pensare di poter resistere con un debito pubblico che aveva superato la soglia del 100% del Pil rinunciando altresì alla possibilità di stampare moneta. Grazie Prodi di averci trascinato nel baratro, dimostrando di essere un pessimo professore di economia: un’autentica disgrazia nazionale.

gdn1963

Lun, 18/06/2012 - 16:13

In tutto questo marasma dove NESSUN ECONOMISTA ha le idee chiare,, visto che uno dice bianco e l'altro nero, io mi domando cosa chiede la Germania di così strano se non il rispetto di parametri che TUTTI gli stati hanno accettato. Poi possiamo anche dire che sono cattivi, che vogliono primeggiare e quanto altro ci fa piacere, ma i fatti sono che loro i parametri li rispettano, altri (tra cui noi) no.

mario.de.franco

Lun, 18/06/2012 - 16:12

Visto che sono bravi, laboriosi, intelligenti, ma anche approfittatori, allora cosa ci resta da fare ? O ritorniamo alla nostra liretta e vediamo quale delle strategie è vincente, o , Hollande permettendo, la Germania si tiene il suo euro o marco, e il resto d'europa si crea un'unione omogenea.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 16:21

Siccome il ragionamento, casualmente, fa un pochino innervosire le Famiglie, sarebbe interessante, nel rispetto dell'elogio della Germania, capire in cosa avrebbero mai scialacquato le Famiglie Italiane. Nel caso ci si riferisse alla Sato ed alle particolari elargizioni delle quali si parla, se io ne fossi certo, non mi limiterei a recarmi presso la competente Procura, ma ne darei notizia alla Suprema Corte dell'Aja e riempirei ogni organo di stampa e d'informazione in generale delle informazioni in mio possesso. Non dimentichiamoci inoltre, per l'ennesima volta, che l'Italia truccò i conti, meglio Prodi e Ciampi, per l'adozione dell'Euro che paghiamo ancora oggi il doppio di quanto noi si percepisce che, per quanto attiene gli stipendi, siamo fermi al 1993. La Germania, pagò e paga l'Euro, la stessa cifra di quella che pagava per il Marco; in defintitiva, se in Germania si sta così bene, andiamo tutti in Germania, mi pare così semplice.

gdn1963

Lun, 18/06/2012 - 16:13

In tutto questo marasma dove NESSUN ECONOMISTA ha le idee chiare,, visto che uno dice bianco e l'altro nero, io mi domando cosa chiede la Germania di così strano se non il rispetto di parametri che TUTTI gli stati hanno accettato. Poi possiamo anche dire che sono cattivi, che vogliono primeggiare e quanto altro ci fa piacere, ma i fatti sono che loro i parametri li rispettano, altri (tra cui noi) no.

idleproc

Lun, 18/06/2012 - 16:14

Il problema di fondo è se la ricetta "stampa carta" è buona o meno. Gli anglosassoni è questo che hanno fatto. Il problema è ancora lì, intatto. Questa crisi è fatta contemporaneamente e sincronizzata, da una crisi di sovrapproduzione globale e da una crisi finanziaria per cui fuggendo dall'economia reale in difficoltà i capitali, concentrandosi nella finanza, hanno trovato modo grazie ad abili mani in un paio di decenni di crescere a mezzo finanza creativa a base di derivati e altro. Il bubbone è spaventoso. Se ne uscirà nel modo normale "storico" del mercato capitalistico, la distruzione del capitale fasullo e male investito. Il tentativo di scaricare tutta la spazzatura sulle spalle delle economie reali nazionali e sul capitale accumulato a mezzo inflazione e tasse è fallimentare. Noi non dovevamo entrare in questa europa voluta dagli anglosassoni per scopi geopolitici e che oggi vogliono demolire ma non completamente altrimenti fallirebbero. Gli idioti siamo noi, non i crucchi.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 16:21

Siccome il ragionamento, casualmente, fa un pochino innervosire le Famiglie, sarebbe interessante, nel rispetto dell'elogio della Germania, capire in cosa avrebbero mai scialacquato le Famiglie Italiane. Nel caso ci si riferisse alla Sato ed alle particolari elargizioni delle quali si parla, se io ne fossi certo, non mi limiterei a recarmi presso la competente Procura, ma ne darei notizia alla Suprema Corte dell'Aja e riempirei ogni organo di stampa e d'informazione in generale delle informazioni in mio possesso. Non dimentichiamoci inoltre, per l'ennesima volta, che l'Italia truccò i conti, meglio Prodi e Ciampi, per l'adozione dell'Euro che paghiamo ancora oggi il doppio di quanto noi si percepisce che, per quanto attiene gli stipendi, siamo fermi al 1993. La Germania, pagò e paga l'Euro, la stessa cifra di quella che pagava per il Marco; in defintitiva, se in Germania si sta così bene, andiamo tutti in Germania, mi pare così semplice.

idleproc

Lun, 18/06/2012 - 16:14

Il problema di fondo è se la ricetta "stampa carta" è buona o meno. Gli anglosassoni è questo che hanno fatto. Il problema è ancora lì, intatto. Questa crisi è fatta contemporaneamente e sincronizzata, da una crisi di sovrapproduzione globale e da una crisi finanziaria per cui fuggendo dall'economia reale in difficoltà i capitali, concentrandosi nella finanza, hanno trovato modo grazie ad abili mani in un paio di decenni di crescere a mezzo finanza creativa a base di derivati e altro. Il bubbone è spaventoso. Se ne uscirà nel modo normale "storico" del mercato capitalistico, la distruzione del capitale fasullo e male investito. Il tentativo di scaricare tutta la spazzatura sulle spalle delle economie reali nazionali e sul capitale accumulato a mezzo inflazione e tasse è fallimentare. Noi non dovevamo entrare in questa europa voluta dagli anglosassoni per scopi geopolitici e che oggi vogliono demolire ma non completamente altrimenti fallirebbero. Gli idioti siamo noi, non i crucchi.

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:23

.... quando pensi che in Sicilia la classe politica, per comprarsi qualche consenso prima delle elezioni di autunno, aumenta la pletora dei dipendenti regionale di 20.000 unità che poi, ovviamente, graveranno sui trasferimenti statale e quindi maggiormente sulle tasse raccolte nel nord-Italia ..... figurati i tedeschi come si incazzano se poi devono pagare anche loro con gli eurobond .......

aldogam

Lun, 18/06/2012 - 16:16

#8 gibuizza. Comprensibile che la notizia non compaia su corriere e repubblica, è uno schiaffo non da poco a Monti... ricordate quando, per giustificare il salasso mediante tasse, disse che dovevamo accontentare la culona per avere poi gli eurobond? Come sta finendo lo vediamo tutti.

churchill

Lun, 18/06/2012 - 16:21

Hanno perfettamente ragione, basta guardare la foto: gli spendaccioni socialisti, globalizzati, multiculturali, filobancari e filo politburo di Bruxelles adesso voglio finanziare i loro stati sociali prendendo i soldi alla Germania e aumentando ancora i debiti. Mettano ordine in casa propria e gestiscano bene i propri paese invece di voler "rissolvere" i loro problemi prosciugando anche la Germania!!!

Cinghiale

Lun, 18/06/2012 - 16:23

#35 scimmietta - Con questo post saranno d'accordo anche molti di sx, il godimento nello sbeffeggiare un crucco dalle mie parti era comune a tanti.

ErnstJunger

Lun, 18/06/2012 - 16:26

Ecco qua il solito piagnisteo al'italiana. Sempre colpa degli altri,la germania,la francia,la perfida albione,gli stati uniti,i comunisti,gli statali,bilderberg,i poteri forti ecc. Noi ci facciamo governare da ladri razziatori,ma è sempre colpa di qualcun altro. Il fatto è che gli altri paesi sono guidati da gente che fa gli interessi della propria nazione,noi da gentaglia che fa solo i propri.

scimmietta

Lun, 18/06/2012 - 16:34

... se avessero lasciato fare a Berlusconi le riforme promesse (copreso quelle fatte e poi cancellate con referendum a furor di popolo) tipo la riforma dell'art. 18 nel 2001 (i tedeschi inveve la fecero)...... forse oggi non saremmo messi male come siamo ...... e non avremmo motivo di prendercela con i lavoratori tedeschi ......

canova.emilio

Lun, 18/06/2012 - 16:27

In passato con le armi, adesso con la finanza, le mire della Germania nei confronti dell'Europa, purtroppo non sono mai cambiate.

Arruffato

Lun, 18/06/2012 - 16:29

Con una Germania di questo tenore meglio lasciare l'Euro. Sono passati i decenni e il problema dell'Europa è ancora la Germania.

CONDOR

Lun, 18/06/2012 - 16:30

Chi li spiega ai tedeschi i 20.000 parassiti neoassunti in sicilia, le decine di migliaia di parassiti forestali in calabria, le grandi opere tipo salerno-reggio calabria, il 1.000.000 di persone che vive e fa soldi con la politica, gli stipendi politici più alti al mondo, la burocrazia più pesante di quella sovietica e tutto il resto dello schifo che caratterizza il nostro paese in ogni settore?

Franco-a-Trier

Lun, 18/06/2012 - 16:33

analistadistrada non si sta bene in Germania meglio restiate in Italia li' c'e il sole qui no,poi non e' giusto che la Germania paghi i debiti degli altri stati parassiti.Qui si sta male credimi molta miseria c e qui.

Franco-a-Trier

Lun, 18/06/2012 - 16:43

mario de franco quello che sto aspettando io di vedere e presto il marco a 3000 lire.gdn1963 non hai ancora capito che la invidia fa inkazzare la gente e dire fesserie?

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Lun, 18/06/2012 - 16:44

20 traliccio70. Ma cosa dice, se avessero davvero ragione, come dice lei assai ingenuamente, STAREBBERO GIA' STAMPANDO MARCHI. Ma non molleranno mai una moneta debole per loro quanto invece è forte per tutti gli altri paesi questo gli ha permesso di accumulare in 10 anni un surplus economico spaventoso mentre in precedenza era fortemente passivo. e tutto questo proprio a scapito di quei paesi compreso il nostro che per volere dei tedeschi si ritrovano per quanto indebitati senza una banca centrale che possa garantire il loro debito come invece accade in tutto il resto del mondo e solo perche questi arroganti ottusi temono l'inflazione quando da oltre un anno l'Inghilterra crea dal nulla centinaia di miliardi di sterline e si ritrova un infrazione persino più bassa della nostra.

migrante

Lun, 18/06/2012 - 16:45

e veramente difficile districarsi nella "posizione" de Il Giornale...cosa c'e`di sbagliato nella affermazione del Bild ?...proteggono i propri interessi...e`forse sbagliato ?...tra le altre, in questo frangente, li proteggono dagli artigli del trilateralbilderberg !

florenceale

Lun, 18/06/2012 - 16:45

un po' di ragione ce l'hanno anche i tedeschi cmq... vogliamo ancora che gli spagnoli facciamo affondare il sistema bancario europeo facendo indebitare bankia con l'acquisto e il mantenimento di Cristiano Ronaldo?!?!?... se prendi uno di Bolzano in Italia ha le stesse ragioni di un tedesco di essere incazzato con i greci e gli spagnoli... un po' di pulizia (purifikatzione, come la chiamano i tedeschi) anche in Italia ci vuole...

mark73

Lun, 18/06/2012 - 16:46

a demostene2010 , si certo quello che bossi dice al sud e' lo stesso di quello che dice la germania all'italia ecc...... la differenza e' che bossi dice lasciateci andare per i fatti nostri , la germania puo' benissimo uscire dall'euro e farsi i fatti suoi , invece comanda e non aiuta ! Almeno noi al nord comandiamo il sud e non gli diamo soldi !!!!!! questi tedeschi vogliono l'europa ma non pagarne il dazio ....... vogliono la moglie ubriaca e la botte piena !!!! Se non gli sta bene CHE TORNINO ALLA LORO MONETA !!!!

Mario-64

Lun, 18/06/2012 - 16:53

Sul sito della Bild ,accanto a questo capolavoro di articolo ce ne e' un atro sulla nazionale Italiana di Prandelli ,in cui si auspica che venga eliminata...ma che simpaticoni questi tedeschi!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Lun, 18/06/2012 - 16:53

20 traliccio70. Ma cosa dice, se avessero davvero ragione, come dice lei assai ingenuamente, STAREBBERO GIA' STAMPANDO MARCHI. Ma non molleranno mai una moneta debole per loro quanto invece è forte per tutti gli altri paesi questo gli ha permesso di accumulare in 10 anni un surplus economico spaventoso mentre in precedenza era fortemente passivo. e tutto questo proprio a scapito di quei paesi compreso il nostro che per volere dei tedeschi si ritrovano per quanto indebitati senza una banca centrale che possa garantire il loro debito come invece accade in tutto il resto del mondo e solo perche questi arroganti ottusi temono l'inflazione quando da oltre un anno l'Inghilterra crea dal nulla centinaia di miliardi di sterline e si ritrova un infrazione persino più bassa della nostra.

libertyfighter

Lun, 18/06/2012 - 16:56

Hanno soltanto scritto la verità. Raioy vuole gli eurobond per scaricare i debiti spagnoli sui contribuenti europei. Monti idem, perché pure l'Italia magna più di quanto produce. Lo stesso dicasi per la Francia, che fa schifo abbondantemente, anche se ancora in pochi hanno il coraggio di dirlo.

honhil

Lun, 18/06/2012 - 16:59

L’Europa è sempre più sulla via del Paese che non c’è. A pensarci bene più che una comunità europea di beni comuni è stata semplicemente una un’illusione ottica. E non poteva essere diversamente. Nessuna difesa comune. Nessuna economia comune. E’ vero che mai un esercito si sarebbe presentato davanti alle sue mura per espugnarla. E pensare, quindi, ad armonizzare in un’unica forza militare comune le varie singole forze armate poteva sembrare un ozioso esercizio bellico e nulla più, ma non pensare ad una banca comune è stato una micidiale ingenuità. Non pensare che in mancanza di una difesa economica, il più potente degli eserciti moderni, la speculazione finanziaria, non avrebbe depredato le ricchezze dei paesi della Comunità è stata miopia politica. Mancanza di visione di un insieme. Riducendo ad un miraggio il sogno di stabilità militare ed economica.

honhil

Lun, 18/06/2012 - 16:59

L’Europa è sempre più sulla via del Paese che non c’è. A pensarci bene più che una comunità europea di beni comuni è stata semplicemente una un’illusione ottica. E non poteva essere diversamente. Nessuna difesa comune. Nessuna economia comune. E’ vero che mai un esercito si sarebbe presentato davanti alle sue mura per espugnarla. E pensare, quindi, ad armonizzare in un’unica forza militare comune le varie singole forze armate poteva sembrare un ozioso esercizio bellico e nulla più, ma non pensare ad una banca comune è stato una micidiale ingenuità. Non pensare che in mancanza di una difesa economica, il più potente degli eserciti moderni, la speculazione finanziaria, non avrebbe depredato le ricchezze dei paesi della Comunità è stata miopia politica. Mancanza di visione di un insieme. Riducendo ad un miraggio il sogno di stabilità militare ed economica.

mila

Lun, 18/06/2012 - 17:04

Premetto che non credo che l'economia italiana prima andasse meglio solo perche' si poteva svalutare; era meglio anche perche' non c'erano le "regole" europee, si potevano mettere dazi, c'era meno concorrenza dei Paesi emergenti. Inoltre tutti facevano meno caso al ns.debito pubblico perche' serviva pure a mantenere un consenso popolare prezioso durante la Guerra Fredda. La fine di tale Guerra ha indebolito l'Italia e rafforzato moltissimo la Germania riunificata. Poi rifiuto il discorso sugli Italiani scialacquatori, dato che io ho cercato di risparmiare, ma con l'Euro il mio potere d'acquisto e' precipitato. Quindi chi sono gli scialacquatori? Quelli che andavano in pensione a 45 anni o senza aver versato; si diminuisca la pensione a loro, invece che agli altri. Le regioni autonome tipo Sicilia? Le si abolisca e magari si processino i loro capi. Ma non si puo' pretendere che tutti gli italiani siano contenti di inchinarsi davanti ai Tedeschi come durante la Rep. di Salo'.

paolo b

Lun, 18/06/2012 - 17:08

direi che è ora di smantellare l'euro, la germania farà il suo gioco e le altre nazioni pure. vedremo i tedeschi cosa sapranno fare quando gli altri senza più i vincoli che loro impongono alle altre nazioni saranno più competitivi di loro!! forse di mercedes e bmw ne venderanno meno!!! ma a loro la banca centrale, i patti di stabilità ecc. fanno ben comodo.

mila

Lun, 18/06/2012 - 17:04

Premetto che non credo che l'economia italiana prima andasse meglio solo perche' si poteva svalutare; era meglio anche perche' non c'erano le "regole" europee, si potevano mettere dazi, c'era meno concorrenza dei Paesi emergenti. Inoltre tutti facevano meno caso al ns.debito pubblico perche' serviva pure a mantenere un consenso popolare prezioso durante la Guerra Fredda. La fine di tale Guerra ha indebolito l'Italia e rafforzato moltissimo la Germania riunificata. Poi rifiuto il discorso sugli Italiani scialacquatori, dato che io ho cercato di risparmiare, ma con l'Euro il mio potere d'acquisto e' precipitato. Quindi chi sono gli scialacquatori? Quelli che andavano in pensione a 45 anni o senza aver versato; si diminuisca la pensione a loro, invece che agli altri. Le regioni autonome tipo Sicilia? Le si abolisca e magari si processino i loro capi. Ma non si puo' pretendere che tutti gli italiani siano contenti di inchinarsi davanti ai Tedeschi come durante la Rep. di Salo'.

paolo b

Lun, 18/06/2012 - 17:08

direi che è ora di smantellare l'euro, la germania farà il suo gioco e le altre nazioni pure. vedremo i tedeschi cosa sapranno fare quando gli altri senza più i vincoli che loro impongono alle altre nazioni saranno più competitivi di loro!! forse di mercedes e bmw ne venderanno meno!!! ma a loro la banca centrale, i patti di stabilità ecc. fanno ben comodo.

Ritratto di thewall

thewall

Lun, 18/06/2012 - 17:12

La Germania ha una politica che funziona... se il nostro parlamento fosse competente saremmo messi molto meglio della germania. Ma finchè Dell'Utri, Lusi e molti altri sono parlamentari solo per sfuggire alla giustizia, non saremo mai in grado di superarli.

Ritratto di thewall

thewall

Lun, 18/06/2012 - 17:12

La Germania ha una politica che funziona... se il nostro parlamento fosse competente saremmo messi molto meglio della germania. Ma finchè Dell'Utri, Lusi e molti altri sono parlamentari solo per sfuggire alla giustizia, non saremo mai in grado di superarli.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 18/06/2012 - 17:20

I tedeschi hanno qualche ragione perciò colgo l'occasione per ringraziarli per i soldi che ci hanno prestato e soprattutto per l'esempio di buongoverno. E' evidente che se ascoltano uno come Bocchino che pensa di estorcere loro i soldi "picchiando i pugni sul tavolo" o uno come Napolitano che tradisce il patto d'amicizia solennemente stipulato o uno come Schettino o uno come Prodi ... si fanno una pessima idea di noi italiani. Che guardino invece a Berlusconi che è un operatore di pace o anche a Monti che però deve fare i conti con una burocrazia falsa, corrotta e altolocata per motivi di provenienza dal ex regno di Napoli. Quello di Napolitano è razzismo? Ai germanici l'ardua sentenza.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 17:15

Ho appena vomitato lo champagne bevuto pranzando per le risate fatte quando ho letto che qualcuno pensa davvero che gli Italiani si trasferirebbero in Germania, ma non siamo mica così sprovveduti, con i soldi che ci regala lo Stato, con le truffe ed il ladrocinio, stiamo troppo bene in Italia. Mi spiace per Lei che abbia veramente creduto che noi si pensasse di trasferirici in Germania.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 18/06/2012 - 17:14

Ma che se vadano aff.cuxx, la vita e' semplice, non gli sta bene? Escano dall' euro. Si rifacciano il marco. Voglio vedere dove esportano le loro merci con le monete inflazionate che ci saranno. Ma perche' in una unione loro vogliono solo comandare? Vogliono fare i loro inteteressi? Allora perche' hanno spinto per creare l'europa e l'euro? O la vaga impressione che tirino la corda per obbligare uno degli altri stati a mandare a catafascio l'euro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 18/06/2012 - 17:20

I tedeschi hanno qualche ragione perciò colgo l'occasione per ringraziarli per i soldi che ci hanno prestato e soprattutto per l'esempio di buongoverno. E' evidente che se ascoltano uno come Bocchino che pensa di estorcere loro i soldi "picchiando i pugni sul tavolo" o uno come Napolitano che tradisce il patto d'amicizia solennemente stipulato o uno come Schettino o uno come Prodi ... si fanno una pessima idea di noi italiani. Che guardino invece a Berlusconi che è un operatore di pace o anche a Monti che però deve fare i conti con una burocrazia falsa, corrotta e altolocata per motivi di provenienza dal ex regno di Napoli. Quello di Napolitano è razzismo? Ai germanici l'ardua sentenza.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 18/06/2012 - 17:16

Va bene, il bild zeitung e´ un foglio boulevard , che soloanalfabeti e proletari ignoranti possono leggere . L´equivalente del daily mirror inglese. Ma per favore giornale non ricominciare queste stupide tiritere.Anche se i tedeschi dovrebbero prendersela con il viso pallido americano , che fino adesso e´ stato solo assecondato sia dalla Merkel; Sarkozy e i massoni che risiedono a Strasburgo.D altronde i nostri politici fanno di tutto per affondarci nella melma.

gianni.g699

Lun, 18/06/2012 - 17:18

BASTA EURO !!! e basta sto schifo di inutile goffa demenziale euro pa ... lla, al piede di 500 milioni di persone !!!

aldogam

Lun, 18/06/2012 - 17:23

Pressochè tutta la stampa tedesca contiene articoli analoghi, dando più che l'impressione che essi siano derivati da una velina, stile DDR, emessa dal Bundeskanzleramt e voluta dalla sua titolare. Questo suona come messaggio, non subliminale, ai partecipanti del G20 e, in particolare, al nostro professore. A quanto pare i tempi dell'incenso sull'altare del bocconiano sono finiti, la culona non lo ama più e i suoi giornali gli stanno dicendo a chiare lettere che più che l'amore contano gli Euro. Perchè Monti abbia dato fiducia alla panzerona non è dato capire, era evidente che lo stava usando come utile idiota per far fuori l'unico che concretamente le si opponeva in Europa, ovvero il cavaliere. Fatto il lavoro sporco, Monti e l'Italia non servono più.

Liberolibero

Lun, 18/06/2012 - 17:21

E' giunto il momento. O l'europa ritorna ad esseree una mera espressione geografica o introduce veri poteri politici all'UE. E' comprensibile che la Germania non voglia condividere i debiti degli altri stati, chi lo vorrebbe?! La Cancelliera ha una visione ristretta delle cose. Si potrebbe chiarirle il concetto immaginandosi l'UE come una eredità che si può accettare o rifiutare. Nel caso di accettazione, si accettano crediti e debiti del decuius, Bisogna costringere la Germania a capire che se vuole un mercato europeo per le sue merci, deve anche condividere i rischi che tutto ciò comporta. In caso di rifiuto di questa condivisione, servirebbe un boicottaggio spontaneo di tutto ciò che è tedesco (non sono certo i governi che possono metterlo in atto). Sostituire il mercato dell?UE con altri, non è facile nemmeno per i tedeschi (già presenti ovunque nel mondo), mentre per gli altri stati sostituire i prodotti tedeschi con quelli di altra provenienza non sarebbe così difficile.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 17:15

Ho appena vomitato lo champagne bevuto pranzando per le risate fatte quando ho letto che qualcuno pensa davvero che gli Italiani si trasferirebbero in Germania, ma non siamo mica così sprovveduti, con i soldi che ci regala lo Stato, con le truffe ed il ladrocinio, stiamo troppo bene in Italia. Mi spiace per Lei che abbia veramente creduto che noi si pensasse di trasferirici in Germania.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 18/06/2012 - 17:14

Ma che se vadano aff.cuxx, la vita e' semplice, non gli sta bene? Escano dall' euro. Si rifacciano il marco. Voglio vedere dove esportano le loro merci con le monete inflazionate che ci saranno. Ma perche' in una unione loro vogliono solo comandare? Vogliono fare i loro inteteressi? Allora perche' hanno spinto per creare l'europa e l'euro? O la vaga impressione che tirino la corda per obbligare uno degli altri stati a mandare a catafascio l'euro.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 18/06/2012 - 17:16

Va bene, il bild zeitung e´ un foglio boulevard , che soloanalfabeti e proletari ignoranti possono leggere . L´equivalente del daily mirror inglese. Ma per favore giornale non ricominciare queste stupide tiritere.Anche se i tedeschi dovrebbero prendersela con il viso pallido americano , che fino adesso e´ stato solo assecondato sia dalla Merkel; Sarkozy e i massoni che risiedono a Strasburgo.D altronde i nostri politici fanno di tutto per affondarci nella melma.

gianni.g699

Lun, 18/06/2012 - 17:18

BASTA EURO !!! e basta sto schifo di inutile goffa demenziale euro pa ... lla, al piede di 500 milioni di persone !!!

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 17:28

Caro Mark73, a Bossi bisognerebbe ricordare che il Sud venne annesso al Nord con la forza delle armi: a me non risulta che, all’epoca, le popolazionin meridionali fecero alcuna richiesta spontanea di essere annesse al Regno di Piemonte. A lei bisogna invece ricordare che l’Italia è entrata nell’Euro di propria volontà. Anzi: la scelta ebbe un grande supporto popolare e tutti i partiti (tranne la Lega, a onor del vero) erano pienamente d’accordo.

aldogam

Lun, 18/06/2012 - 17:23

Pressochè tutta la stampa tedesca contiene articoli analoghi, dando più che l'impressione che essi siano derivati da una velina, stile DDR, emessa dal Bundeskanzleramt e voluta dalla sua titolare. Questo suona come messaggio, non subliminale, ai partecipanti del G20 e, in particolare, al nostro professore. A quanto pare i tempi dell'incenso sull'altare del bocconiano sono finiti, la culona non lo ama più e i suoi giornali gli stanno dicendo a chiare lettere che più che l'amore contano gli Euro. Perchè Monti abbia dato fiducia alla panzerona non è dato capire, era evidente che lo stava usando come utile idiota per far fuori l'unico che concretamente le si opponeva in Europa, ovvero il cavaliere. Fatto il lavoro sporco, Monti e l'Italia non servono più.

michele lascaro

Lun, 18/06/2012 - 17:30

Queste strani componenti del governo tedesco, a cominciare dalla Merkel, disprezzano noi PIIGS, però ne hanno assolutamente bisogno. Siamo, cioè, indispensabili ai loro affarucci?

alberto51

Lun, 18/06/2012 - 17:36

Il problema è che i giornalisti dicono spesso ******ate e pretendono che la gente abbocchi alla polemica che innescano. Io personalmente non credo quasi più a ciò che scrivono i media. cerco di farmi opinioni personali e basate su fatti piuttosto che entrare nel giro vorticoso delle stupidate. TV COMPRESE.

pinocchioudine

Lun, 18/06/2012 - 17:33

Chiudiamo l'Europa per fallimento, prima di doverlo fare per lutto!

aldogam

Lun, 18/06/2012 - 17:42

#63 thewall. Forse dimentica un po' di nomi di sinistra, così come dimentica di citare, fra le cose che castrano il nostro sviluppo, dei sindacati ottusi, una magistratura inefficiente, dei politici di ogni colore intenti solo ad arraffare ogni cosa arraffabile, delle banche che non fanno il loro mestiere, un carrozzone pubblico che fagocita tutto ciò che viene prodotto senza offrire servizi adeguati, un'opposizione eversiva e, purtroppo, una parte, sia pur minoritaria, dell'elettorato che, invece di ragionare, tifa come alla partita di calcio. E vorremmo essere in grado di crescere e prosperare?

mariolino50

Lun, 18/06/2012 - 17:44

La Germania con questa situazione ha fatto e continua a fare dei bei soldoni alle nostre spalle, il contrario di quello che dice, se ne ritornasse indietro una parte sarebbe solo giustizia, oppure stà tenendo bordone agli angloamericani nemici dell'Euro.

Liberolibero

Lun, 18/06/2012 - 17:21

E' giunto il momento. O l'europa ritorna ad esseree una mera espressione geografica o introduce veri poteri politici all'UE. E' comprensibile che la Germania non voglia condividere i debiti degli altri stati, chi lo vorrebbe?! La Cancelliera ha una visione ristretta delle cose. Si potrebbe chiarirle il concetto immaginandosi l'UE come una eredità che si può accettare o rifiutare. Nel caso di accettazione, si accettano crediti e debiti del decuius, Bisogna costringere la Germania a capire che se vuole un mercato europeo per le sue merci, deve anche condividere i rischi che tutto ciò comporta. In caso di rifiuto di questa condivisione, servirebbe un boicottaggio spontaneo di tutto ciò che è tedesco (non sono certo i governi che possono metterlo in atto). Sostituire il mercato dell?UE con altri, non è facile nemmeno per i tedeschi (già presenti ovunque nel mondo), mentre per gli altri stati sostituire i prodotti tedeschi con quelli di altra provenienza non sarebbe così difficile.

Demostene2010

Lun, 18/06/2012 - 17:28

Caro Mark73, a Bossi bisognerebbe ricordare che il Sud venne annesso al Nord con la forza delle armi: a me non risulta che, all’epoca, le popolazionin meridionali fecero alcuna richiesta spontanea di essere annesse al Regno di Piemonte. A lei bisogna invece ricordare che l’Italia è entrata nell’Euro di propria volontà. Anzi: la scelta ebbe un grande supporto popolare e tutti i partiti (tranne la Lega, a onor del vero) erano pienamente d’accordo.

fabrizio

Lun, 18/06/2012 - 17:46

bene, l'unica cosa che conviene a tutti i membri europei, è di comperare beni di consumo tranne quelli di produzione tedesca, così vediamo chi alla fine chiederà l'elemosina..

michele lascaro

Lun, 18/06/2012 - 17:30

Queste strani componenti del governo tedesco, a cominciare dalla Merkel, disprezzano noi PIIGS, però ne hanno assolutamente bisogno. Siamo, cioè, indispensabili ai loro affarucci?

alberto51

Lun, 18/06/2012 - 17:36

Il problema è che i giornalisti dicono spesso ******ate e pretendono che la gente abbocchi alla polemica che innescano. Io personalmente non credo quasi più a ciò che scrivono i media. cerco di farmi opinioni personali e basate su fatti piuttosto che entrare nel giro vorticoso delle stupidate. TV COMPRESE.

pinocchioudine

Lun, 18/06/2012 - 17:33

Chiudiamo l'Europa per fallimento, prima di doverlo fare per lutto!

aldogam

Lun, 18/06/2012 - 17:42

#63 thewall. Forse dimentica un po' di nomi di sinistra, così come dimentica di citare, fra le cose che castrano il nostro sviluppo, dei sindacati ottusi, una magistratura inefficiente, dei politici di ogni colore intenti solo ad arraffare ogni cosa arraffabile, delle banche che non fanno il loro mestiere, un carrozzone pubblico che fagocita tutto ciò che viene prodotto senza offrire servizi adeguati, un'opposizione eversiva e, purtroppo, una parte, sia pur minoritaria, dell'elettorato che, invece di ragionare, tifa come alla partita di calcio. E vorremmo essere in grado di crescere e prosperare?

Roberto Casnati

Lun, 18/06/2012 - 18:06

Non contenti di avere perso 2 guerre mondiali, i Tedeschi si avviano a perderne una terza (per fortuna solo economica). La tipica stupidità tedesca è emersa prepotentemente. I germanici non hanno capito e contnuano a non capire che una pecora si può tosare ma non conviene ucciderla perchè poi si rimane senza carne e senza lana. Ma ahimè questa stessa ottusità sembra aver contagiato anche i "tecnici" nostrani. La vera soluzione ai problemoi europei, a parte i debiti pubblici, sta nell'eliminazione del problema tedesco vale a dire l'uscita della Germania dall'euro con automatica riequilibrazione dei debiti pubblici. La Germania si ritroverebbe con un marco che varrebbe tra 1,5 e 2 euro e le bilance dei pagamenti si riequilibrerebbero riportando le cose ad una situazione di mercato più vicina alla situazione reale con conseguente attenuazione della speculazione. Oltre a questo sarebbe di gran lunga facilitato il processo d'integrazione europea. La Germania è il problema non la soluzione.

mariolino50

Lun, 18/06/2012 - 17:44

La Germania con questa situazione ha fatto e continua a fare dei bei soldoni alle nostre spalle, il contrario di quello che dice, se ne ritornasse indietro una parte sarebbe solo giustizia, oppure stà tenendo bordone agli angloamericani nemici dell'Euro.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 18/06/2012 - 18:12

Frau Kulona vada all'inferno! E la Germania buttiamola fuori dall'euro! Non ci sono altre soluzioni se non vogliamo suicidarci per ingrassare ulteriormente e i tedeschi e la Kulona!

fabrizio

Lun, 18/06/2012 - 17:46

bene, l'unica cosa che conviene a tutti i membri europei, è di comperare beni di consumo tranne quelli di produzione tedesca, così vediamo chi alla fine chiederà l'elemosina..

Roberto Casnati

Lun, 18/06/2012 - 18:06

Non contenti di avere perso 2 guerre mondiali, i Tedeschi si avviano a perderne una terza (per fortuna solo economica). La tipica stupidità tedesca è emersa prepotentemente. I germanici non hanno capito e contnuano a non capire che una pecora si può tosare ma non conviene ucciderla perchè poi si rimane senza carne e senza lana. Ma ahimè questa stessa ottusità sembra aver contagiato anche i "tecnici" nostrani. La vera soluzione ai problemoi europei, a parte i debiti pubblici, sta nell'eliminazione del problema tedesco vale a dire l'uscita della Germania dall'euro con automatica riequilibrazione dei debiti pubblici. La Germania si ritroverebbe con un marco che varrebbe tra 1,5 e 2 euro e le bilance dei pagamenti si riequilibrerebbero riportando le cose ad una situazione di mercato più vicina alla situazione reale con conseguente attenuazione della speculazione. Oltre a questo sarebbe di gran lunga facilitato il processo d'integrazione europea. La Germania è il problema non la soluzione.

Ritratto di Senior

Senior

Lun, 18/06/2012 - 18:18

Voglio essere molto breve, a Roma c'è un detto che rispecchia la situazione: "chi pecora se fa il lupo se la magna". Ho già risposto al Presidente Tedesco che ha dichiarato che nessuno Stato deve pagare i debiti di un altro Stato. La mia risposta è stata: "che nessuno Stato può lucrare a spese di un altro Stato. Coalizziamoci con gli altri Stati che non vogliono la Germania come direttore "d'orchestra", per difendere i nostri comuni interessi e i nostri orgogli Nazionali. Non dimentichiamo i corsi e ricorsi della storia: i tedeschi si montano la testa con troppa facilità ed ogni volta che lo hanno fatto hanno portato morte e distruzione. senior

giovanni PERINCIOLO

Lun, 18/06/2012 - 18:12

Frau Kulona vada all'inferno! E la Germania buttiamola fuori dall'euro! Non ci sono altre soluzioni se non vogliamo suicidarci per ingrassare ulteriormente e i tedeschi e la Kulona!

CONDOR

Lun, 18/06/2012 - 18:20

Comunque è inutile star qui ad arrabbiarsi con i tedeschi, che come dicevo prima hanno le loro ragioni. Ci sentiamo insultati, discriminati, trattati da feccia? bene, e allora finiamola una buona volta di comprare prodotti tedeschi. E' il modo migliore per far capire loro che senza di noi, non sono niente. Un boicottaggio generalizzato in europa dei loro prodotti li metterebbe sul latrico. Automobili, utensili, vestiti, prodotti alimentari, elettrodomestici sono tutti prodotti immediatamente sostituibili da produzioni nazionali. La birra poi sappiamo farla anche meglio in italia! Poi se per ritorsione vorranno boicottare pure loro, bene si accomodino. Sicuramente sulle spiagge del baltico non rischieranno scottature e potranno tranquillamente mangiare la me.r.d.a. di prodotti alimentari che fanno a casa loro.

Ritratto di Senior

Senior

Lun, 18/06/2012 - 18:18

Voglio essere molto breve, a Roma c'è un detto che rispecchia la situazione: "chi pecora se fa il lupo se la magna". Ho già risposto al Presidente Tedesco che ha dichiarato che nessuno Stato deve pagare i debiti di un altro Stato. La mia risposta è stata: "che nessuno Stato può lucrare a spese di un altro Stato. Coalizziamoci con gli altri Stati che non vogliono la Germania come direttore "d'orchestra", per difendere i nostri comuni interessi e i nostri orgogli Nazionali. Non dimentichiamo i corsi e ricorsi della storia: i tedeschi si montano la testa con troppa facilità ed ogni volta che lo hanno fatto hanno portato morte e distruzione. senior

CONDOR

Lun, 18/06/2012 - 18:20

Comunque è inutile star qui ad arrabbiarsi con i tedeschi, che come dicevo prima hanno le loro ragioni. Ci sentiamo insultati, discriminati, trattati da feccia? bene, e allora finiamola una buona volta di comprare prodotti tedeschi. E' il modo migliore per far capire loro che senza di noi, non sono niente. Un boicottaggio generalizzato in europa dei loro prodotti li metterebbe sul latrico. Automobili, utensili, vestiti, prodotti alimentari, elettrodomestici sono tutti prodotti immediatamente sostituibili da produzioni nazionali. La birra poi sappiamo farla anche meglio in italia! Poi se per ritorsione vorranno boicottare pure loro, bene si accomodino. Sicuramente sulle spiagge del baltico non rischieranno scottature e potranno tranquillamente mangiare la me.r.d.a. di prodotti alimentari che fanno a casa loro.

rossono

Lun, 18/06/2012 - 18:32

Il bocconiano e un genio !!!!!!!!! Vivo da 40anni in germania, e dopo aver contribuito alla risanazione tedesca, il bocconiano con un colpo di genio tramite l'imu per una casa semiabbandonata che per lui sarebbe la seconda,(senza che uno possieda la prima) mi fa contribuire pure alla risanazione italiana!!!!!!!!! non he un genio.?? Pagavo sempre l'ICI come 1 casa..

rossono

Lun, 18/06/2012 - 18:32

Il bocconiano e un genio !!!!!!!!! Vivo da 40anni in germania, e dopo aver contribuito alla risanazione tedesca, il bocconiano con un colpo di genio tramite l'imu per una casa semiabbandonata che per lui sarebbe la seconda,(senza che uno possieda la prima) mi fa contribuire pure alla risanazione italiana!!!!!!!!! non he un genio.?? Pagavo sempre l'ICI come 1 casa..

Mario-64

Lun, 18/06/2012 - 18:26

Beh ,certo sono un popolo che ha dato tanto all'Europa...Lutero , Marx ,il nazismo ,due guerre mondiali...dobbiamo veramente tutti essergli grati !

Mario-64

Lun, 18/06/2012 - 18:26

Beh ,certo sono un popolo che ha dato tanto all'Europa...Lutero , Marx ,il nazismo ,due guerre mondiali...dobbiamo veramente tutti essergli grati !

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 18/06/2012 - 18:27

I tedeschi amano gli italiani ma non li stimano. Gli italiani stimano i tedeschi ma non li amano. Un divorzio sarebbe la soluzione ideale ........

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 18/06/2012 - 18:27

I tedeschi amano gli italiani ma non li stimano. Gli italiani stimano i tedeschi ma non li amano. Un divorzio sarebbe la soluzione ideale ........

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 18/06/2012 - 18:28

I Tedeschi hanno ragione... che piaccia o no. Spiegatemi perché i Tedeschi dovrebbero pagare i debiti dei Greci o degli Spagnoli. Spiegatemi anche perché l' Italia oggi sta dando in prestito 17 miliardi al 3% alla Spagna mentre deve prendere in prestito denaro al 7% dagli usurai mercati

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 18/06/2012 - 18:35

La Germania è vittima come noi dell' euro. Hanno perso il 50% di potere d'acquisto. Ora stanno beneficiando della crisi dei concorrenti europei... ma alla lunga, saranno vittime anche loro. L' intera Europa è vittima del folle progetto dei banchieri

benny.manocchia

Lun, 18/06/2012 - 18:38

Negli Stati Uniti, quando parlano dei tedeschi molti si mettono a ridere. Forse perche' ricordano la tremenda batosta che presero dal resto del mondo durante il periodo in cui Hitler era al comando.Poi vennero momenti terribili e gli Stati Uniti versarono fortune in quel territorio per rimetterli in sesto. Ora,come i soliti arricchiti con il sangue degli altri,i tedeschi fanno la voce grossa. E noi - fessi - ci inchiniamo. Ma davvero la Germania e' l'unica che puo' rimettere in sesto il mondo? No. Facciamo come gli yankees allora:mettiamoci a ridere qando si parla di tedeschi. Un italiano in USA.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 18/06/2012 - 18:28

I Tedeschi hanno ragione... che piaccia o no. Spiegatemi perché i Tedeschi dovrebbero pagare i debiti dei Greci o degli Spagnoli. Spiegatemi anche perché l' Italia oggi sta dando in prestito 17 miliardi al 3% alla Spagna mentre deve prendere in prestito denaro al 7% dagli usurai mercati

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 18/06/2012 - 18:35

La Germania è vittima come noi dell' euro. Hanno perso il 50% di potere d'acquisto. Ora stanno beneficiando della crisi dei concorrenti europei... ma alla lunga, saranno vittime anche loro. L' intera Europa è vittima del folle progetto dei banchieri

benny.manocchia

Lun, 18/06/2012 - 18:38

Negli Stati Uniti, quando parlano dei tedeschi molti si mettono a ridere. Forse perche' ricordano la tremenda batosta che presero dal resto del mondo durante il periodo in cui Hitler era al comando.Poi vennero momenti terribili e gli Stati Uniti versarono fortune in quel territorio per rimetterli in sesto. Ora,come i soliti arricchiti con il sangue degli altri,i tedeschi fanno la voce grossa. E noi - fessi - ci inchiniamo. Ma davvero la Germania e' l'unica che puo' rimettere in sesto il mondo? No. Facciamo come gli yankees allora:mettiamoci a ridere qando si parla di tedeschi. Un italiano in USA.

triestino

Lun, 18/06/2012 - 18:56

Io ero rimasto fermo quando davano la colpa di tutto a Berlusconi !

triestino

Lun, 18/06/2012 - 18:56

Io ero rimasto fermo quando davano la colpa di tutto a Berlusconi !

Ritratto di cesare piazza

cesare piazza

Lun, 18/06/2012 - 18:53

Bild ha sempre come zeitung calunniato e offeso anche l'italia. Si guardino alle spalle. meglio che i tedeschi quest'anno passino le loro vacanze nei loro confini. Lo dico perchè più di ezza europa ce l'ha con loro.

Ritratto di cesare piazza

cesare piazza

Lun, 18/06/2012 - 18:53

Bild ha sempre come zeitung calunniato e offeso anche l'italia. Si guardino alle spalle. meglio che i tedeschi quest'anno passino le loro vacanze nei loro confini. Lo dico perchè più di ezza europa ce l'ha con loro.

brizz53

Lun, 18/06/2012 - 19:06

perfetto,cornuti e mazziati.pero bmw audi wolkswagen,non mancano mai nelle nostre stade!incominciamo a comperare italiano,e lo facciano gli altri cosidetti euporei,e non solo automobili ma tutti io loro prodotti.voglio vedere se riescono a competere in qualita con noi,dalla pasta al parnigiano e tutto il resto.questa è una guerra senza bombe,bene allora combattiamola e facciamogli abbassare la cresta.

brizz53

Lun, 18/06/2012 - 19:06

perfetto,cornuti e mazziati.pero bmw audi wolkswagen,non mancano mai nelle nostre stade!incominciamo a comperare italiano,e lo facciano gli altri cosidetti euporei,e non solo automobili ma tutti io loro prodotti.voglio vedere se riescono a competere in qualita con noi,dalla pasta al parnigiano e tutto il resto.questa è una guerra senza bombe,bene allora combattiamola e facciamogli abbassare la cresta.

dikkesus

Lun, 18/06/2012 - 19:23

Ma siete veramente sicuri che i tedeschi vi stanno trattando peggio di come vi trattate tra voi? e per ciò che riguarda il passato bellico siete sicuri che quello dell'Italia sia più bello che quello della Germania?

dikkesus

Lun, 18/06/2012 - 19:23

Ma siete veramente sicuri che i tedeschi vi stanno trattando peggio di come vi trattate tra voi? e per ciò che riguarda il passato bellico siete sicuri che quello dell'Italia sia più bello che quello della Germania?

1filippo1

Lun, 18/06/2012 - 19:18

"Adesso occorre l'unione politica dell'Europa" per risollevare le sorti dell'Euro -così ha dètto Monti.Ma se solo quella italiana è un'unione più fittizia che reale,più formale che sostanziale -come la quotidianità ci dimostra- figuriamoci un pò quanti e quanti secoli ancora occorrono perchè il sogno di Monti si potrà mai realizzare.Campa cavallo,che l'erba cresce.Occhio alla Storia !Il desiderio di Monti può trovare collocazione solo nel mondo onirico,quello dei sogni.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 19:19

#85 Ausonio: Lei, sostanzialmente, ha ragione, ma veda, la Germania, dopo la caduta del Muro, si trovò in un brutto perido di recessione e fu da quel momento che accentuò la volontà di molti d'unire l'Europa, soparttutto sotto l'aspetto monetario. La folle corsa, salvò la Germania che, ora, ringrazia. Ecco perchè è indispensabile uscire da Euro ed Europa, per evitare di dare e ricevere elemosina senza speranze di ripresa ma, i mercati, devono lucrare. Queste lotte fra Stati, vanno ad esclusivo vantaggio di quei signori che, fra l'altro, con la Germania, hanno poco a che vedere. Basterebbe che tutti fossero meno omertosi e si dicesse la verità, in questo modo, la Germania non apparirebbe come un impero che non molla e gli altri Stati, dei folli spendaccioni incapaci di governarsi. Basta pensare ad una ventina di anni or sono, non c'era la rinascita di questo rancore, ognuno tirava avanti con le proprie forze; anche noi Italiani che siamo così disprezzati da connazionali residenti D.

1filippo1

Lun, 18/06/2012 - 19:18

"Adesso occorre l'unione politica dell'Europa" per risollevare le sorti dell'Euro -così ha dètto Monti.Ma se solo quella italiana è un'unione più fittizia che reale,più formale che sostanziale -come la quotidianità ci dimostra- figuriamoci un pò quanti e quanti secoli ancora occorrono perchè il sogno di Monti si potrà mai realizzare.Campa cavallo,che l'erba cresce.Occhio alla Storia !Il desiderio di Monti può trovare collocazione solo nel mondo onirico,quello dei sogni.

analistadistrada1950

Lun, 18/06/2012 - 19:19

#85 Ausonio: Lei, sostanzialmente, ha ragione, ma veda, la Germania, dopo la caduta del Muro, si trovò in un brutto perido di recessione e fu da quel momento che accentuò la volontà di molti d'unire l'Europa, soparttutto sotto l'aspetto monetario. La folle corsa, salvò la Germania che, ora, ringrazia. Ecco perchè è indispensabile uscire da Euro ed Europa, per evitare di dare e ricevere elemosina senza speranze di ripresa ma, i mercati, devono lucrare. Queste lotte fra Stati, vanno ad esclusivo vantaggio di quei signori che, fra l'altro, con la Germania, hanno poco a che vedere. Basterebbe che tutti fossero meno omertosi e si dicesse la verità, in questo modo, la Germania non apparirebbe come un impero che non molla e gli altri Stati, dei folli spendaccioni incapaci di governarsi. Basta pensare ad una ventina di anni or sono, non c'era la rinascita di questo rancore, ognuno tirava avanti con le proprie forze; anche noi Italiani che siamo così disprezzati da connazionali residenti D.

Discovery

Lun, 18/06/2012 - 19:56

La Germania sta cercando di ridefinire gli assets authority per gli anni a venire, assoggettando paesi "deboli e disorganizzati" in nome di una Europa Unita - che di fatto - ha già fallito la sua missione Istituzionale. La modalità è alquanto brutale, e oramai nessuno più crede ai buoni propositi educatori di "buon padre di famiglia" impartiti dalla Merkel.

mgarts

Lun, 18/06/2012 - 19:53

FLESSIBILITA' è l'unica speranza di tenere in piedi un carrozzone scombinato come l'Europa. Se le singole nazioni avessero ancora la possibilità di variazioni del cambio, di svalutazioni più o meno competitive, non vedremmo la fine inevitabile di questa moneta di nessuno. La Germania è bravissima nel fare automobili? OK anche noi, e potremmo venderle agli altri paesi senza problemi ad un prezzo concorrenziale. La Germania ci sta costringendo a correre con le sue regole, se noi accettiamo perderemo sempre! Chi riuscirà ad essere più serio e ligio e duro dei tedeschi? Si prospetta un futuro schifoso per la Spagna e poi per noi. Usciamo dall'euro e rimettiamo in piedi solo una comunità economica come era fino a 20 anni fa, l'Euro non è la soluzione di un problema, è il PROBLEMA!

Discovery

Lun, 18/06/2012 - 19:56

La Germania sta cercando di ridefinire gli assets authority per gli anni a venire, assoggettando paesi "deboli e disorganizzati" in nome di una Europa Unita - che di fatto - ha già fallito la sua missione Istituzionale. La modalità è alquanto brutale, e oramai nessuno più crede ai buoni propositi educatori di "buon padre di famiglia" impartiti dalla Merkel.

mgarts

Lun, 18/06/2012 - 19:53

FLESSIBILITA' è l'unica speranza di tenere in piedi un carrozzone scombinato come l'Europa. Se le singole nazioni avessero ancora la possibilità di variazioni del cambio, di svalutazioni più o meno competitive, non vedremmo la fine inevitabile di questa moneta di nessuno. La Germania è bravissima nel fare automobili? OK anche noi, e potremmo venderle agli altri paesi senza problemi ad un prezzo concorrenziale. La Germania ci sta costringendo a correre con le sue regole, se noi accettiamo perderemo sempre! Chi riuscirà ad essere più serio e ligio e duro dei tedeschi? Si prospetta un futuro schifoso per la Spagna e poi per noi. Usciamo dall'euro e rimettiamo in piedi solo una comunità economica come era fino a 20 anni fa, l'Euro non è la soluzione di un problema, è il PROBLEMA!

Fellas16

Lun, 18/06/2012 - 20:13

Bild Zeitung qui in Germania è paragonabile a "chi" "Libero" "Giornale"....devo aggiungere altro?

Fellas16

Lun, 18/06/2012 - 20:13

Bild Zeitung qui in Germania è paragonabile a "chi" "Libero" "Giornale"....devo aggiungere altro?

Bruno Burinato

Lun, 18/06/2012 - 22:03

non c'è niente da fare, sono i soliti tedeschi che vogliono comandare, a questo punto il prpblema diventa molto semplice, o fuori loro o fuori noi. e poi smettere di comprare prodotti tedeschi, così almeno non avranno i soldi nostri

Bruno Burinato

Lun, 18/06/2012 - 22:03

non c'è niente da fare, sono i soliti tedeschi che vogliono comandare, a questo punto il prpblema diventa molto semplice, o fuori loro o fuori noi. e poi smettere di comprare prodotti tedeschi, così almeno non avranno i soldi nostri

Aristofane etneo

Lun, 18/06/2012 - 22:08

Ma perché le “formiche“ tedesche dovrebbero dare i loro soldi alle “cicale” europee? Cito:” Chissà se Obama, una volta persa la Casa Bianca, non si candidi alla presidenza della provincia di Bolzano, 25 mila euro al mese, netti,più le spese, invece dei suoi attuali 23 mila, lordi. E se vorrà una bella pensione, non gli rimarrà che diventare Commissario dei rifiuti della Regione Sicilia e intascare, come l’avv. Felice Crosta, 1369 euro al giorno.”. (Edward Luttwak, QN il Giorno, 02/08/2011). E taccio degli sprechi e dei privilegi delle troppe Caste (politiche, istituzionali, militari, religiose) che stanno vampirizzando la nostra Nazione mentre chi produce ricchezza (gli imprenditori) si uccidono o emigrano in altri lidi. Questi non sono cicale, sono le bibliche cavallette dell’Apocalisse.

Aristofane etneo

Lun, 18/06/2012 - 22:08

Ma perché le “formiche“ tedesche dovrebbero dare i loro soldi alle “cicale” europee? Cito:” Chissà se Obama, una volta persa la Casa Bianca, non si candidi alla presidenza della provincia di Bolzano, 25 mila euro al mese, netti,più le spese, invece dei suoi attuali 23 mila, lordi. E se vorrà una bella pensione, non gli rimarrà che diventare Commissario dei rifiuti della Regione Sicilia e intascare, come l’avv. Felice Crosta, 1369 euro al giorno.”. (Edward Luttwak, QN il Giorno, 02/08/2011). E taccio degli sprechi e dei privilegi delle troppe Caste (politiche, istituzionali, militari, religiose) che stanno vampirizzando la nostra Nazione mentre chi produce ricchezza (gli imprenditori) si uccidono o emigrano in altri lidi. Questi non sono cicale, sono le bibliche cavallette dell’Apocalisse.

voce.nel.deserto

Lun, 18/06/2012 - 23:18

I tedeschi si distinguono sempre per essere dei pezzenti nell'anima.I loro soldi puzzano e non ci servono.Monti hai fatto il possibile:ti diamo altri 15 giorni e se la suonata non cambia,torniamo al protezionismo.I trattati? Un noto tedesco disse che sono dei pezzi di carta per non osservarli.Meritano analogo trattamento. Poveri eravamo e poveri possiamo restare.Ci risolleveremo senza quote latte,senza quote tonno e senza ruspe a schiacciare i nostri agrumi. W l'Italia.

voce.nel.deserto

Lun, 18/06/2012 - 23:18

I tedeschi si distinguono sempre per essere dei pezzenti nell'anima.I loro soldi puzzano e non ci servono.Monti hai fatto il possibile:ti diamo altri 15 giorni e se la suonata non cambia,torniamo al protezionismo.I trattati? Un noto tedesco disse che sono dei pezzi di carta per non osservarli.Meritano analogo trattamento. Poveri eravamo e poveri possiamo restare.Ci risolleveremo senza quote latte,senza quote tonno e senza ruspe a schiacciare i nostri agrumi. W l'Italia.

tony42

Lun, 18/06/2012 - 23:41

Ma insomma, mica vorrete dichiarare guerra alla Germania perchè giustamente richiede delle garanzie per allargare la borsa?! Oh siete pazzi?! L'alternativa alla unione politica è il ritorno alla lira e la dismissione del progetto di crescita che serve solo a chi ha politiche mondialiste ed abbindola le nazioni allocche a seguirle.

tony42

Lun, 18/06/2012 - 23:41

Ma insomma, mica vorrete dichiarare guerra alla Germania perchè giustamente richiede delle garanzie per allargare la borsa?! Oh siete pazzi?! L'alternativa alla unione politica è il ritorno alla lira e la dismissione del progetto di crescita che serve solo a chi ha politiche mondialiste ed abbindola le nazioni allocche a seguirle.

marcomasiero

Mar, 19/06/2012 - 00:01

mavaffa germania !!! voglio vedere quale cogli**e si comprerà da oggi auto tedesche ! vanno ridotti alla fame ! miseri e infami poi coloro che, (compreso messer Napolitano) per gioco politico hanno appoggiato squallidamente le tesi crucche solo per abbattere un governo di centro-destra deposto con un colpo di stato ! speriamo che l' euro crolli definitivamente e possiamo tornare poveri ma padroni a casa nostra !

marcomasiero

Lun, 18/06/2012 - 23:58

andiamo tutti su BILD e sommergiamo la loro redazione di insulti ! altro non si meritano ... sono solo gli stessi del piatto di spaghetti con la P38 sopra e altre amenità sul nostro Paese e su di noi ... peccato che poi abbiano anche estimatori traditori in questo Paese che si dimostrano essere ancora peggio di loro.

marcomasiero

Mar, 19/06/2012 - 00:01

mavaffa germania !!! voglio vedere quale cogli**e si comprerà da oggi auto tedesche ! vanno ridotti alla fame ! miseri e infami poi coloro che, (compreso messer Napolitano) per gioco politico hanno appoggiato squallidamente le tesi crucche solo per abbattere un governo di centro-destra deposto con un colpo di stato ! speriamo che l' euro crolli definitivamente e possiamo tornare poveri ma padroni a casa nostra !

marcomasiero

Lun, 18/06/2012 - 23:58

andiamo tutti su BILD e sommergiamo la loro redazione di insulti ! altro non si meritano ... sono solo gli stessi del piatto di spaghetti con la P38 sopra e altre amenità sul nostro Paese e su di noi ... peccato che poi abbiano anche estimatori traditori in questo Paese che si dimostrano essere ancora peggio di loro.

Alby29

Mar, 19/06/2012 - 00:36

E comunque i tedeschi si sono già presi 600 miliardi di euro per le loro banche, dovrebbero solo stare zitti

Alby29

Mar, 19/06/2012 - 00:36

E comunque i tedeschi si sono già presi 600 miliardi di euro per le loro banche, dovrebbero solo stare zitti

Barnaba

Mar, 19/06/2012 - 01:24

La Germania sarebbe assediata da lupi famelici che vorrebbero portarle via i suoi dané? Ma chi semina vento raccoglie tempesta. Che siano quelli del Bild a suggerire alla Merkel il che fare? Nella liberalizzazione degli scambi con la Cina non ha perso di più chi aveva più manifatture e guadagnato di più chi ha più imprese ad alta tecnologia? Ed ora nel fare il meno possibile per impedire il cosiddetto spread, la Germania non ci guadagna tanti soldini in più? I tedeschi possono essere bravi e parsimoniosi, però una certa condotta si chiama egoismo e guadagno di denari in più rispetto ad altri membri della UE. In cosa consiste, secondo la Merkel, l'elemento che ci accomuna per cui lei parla di "unione politica"? Sarebbe solo una questione di denari, non per lo meno di una Costituente Democratica? La Germania ha bisogno di stare da sola affinché la sua bravura e parsimonia brillino di più?

Barnaba

Mar, 19/06/2012 - 01:24

La Germania sarebbe assediata da lupi famelici che vorrebbero portarle via i suoi dané? Ma chi semina vento raccoglie tempesta. Che siano quelli del Bild a suggerire alla Merkel il che fare? Nella liberalizzazione degli scambi con la Cina non ha perso di più chi aveva più manifatture e guadagnato di più chi ha più imprese ad alta tecnologia? Ed ora nel fare il meno possibile per impedire il cosiddetto spread, la Germania non ci guadagna tanti soldini in più? I tedeschi possono essere bravi e parsimoniosi, però una certa condotta si chiama egoismo e guadagno di denari in più rispetto ad altri membri della UE. In cosa consiste, secondo la Merkel, l'elemento che ci accomuna per cui lei parla di "unione politica"? Sarebbe solo una questione di denari, non per lo meno di una Costituente Democratica? La Germania ha bisogno di stare da sola affinché la sua bravura e parsimonia brillino di più?

gianni59

Mar, 19/06/2012 - 02:20

Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud....

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Mar, 19/06/2012 - 04:30

a quei simpaticoni della Bild si potrebbe rispondere chiedendogli quante Mercedes sono state vendute in Grecia nel 2007 (prima della crisi) e nel 2012. La barca e' la stessa e se affondiamo noi trasciniamo anche loro.

gianni59

Mar, 19/06/2012 - 02:20

Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud....

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Mar, 19/06/2012 - 04:30

a quei simpaticoni della Bild si potrebbe rispondere chiedendogli quante Mercedes sono state vendute in Grecia nel 2007 (prima della crisi) e nel 2012. La barca e' la stessa e se affondiamo noi trasciniamo anche loro.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 08:13

esagerano perche nessuno vuole i 7000miliardi di debiti che cercano di far pagare a noi mentre loro ci succhuiano con lo spread vero sangue messo a loro favore da collaborazionisti folli quali Monti che meriterebbe, fosse un militare, una accusa di alto tradimento

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 08:13

esagerano perche nessuno vuole i 7000miliardi di debiti che cercano di far pagare a noi mentre loro ci succhuiano con lo spread vero sangue messo a loro favore da collaborazionisti folli quali Monti che meriterebbe, fosse un militare, una accusa di alto tradimento

Aristofane etneo

Mar, 19/06/2012 - 10:45

Ripeto: perché i Tedeschi dovrebbero dare i loro soldi ad una Nazione sgarrupata come l'Italia?Scrive "gianni59"il 19.06.12 alle ore 2:20: " Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud...." e concordo pienamente con lui. Vedo una Sicilia a statuto speciale, come il Trentino, incapace di sfruttare le sue immense potenzialità di cultura, paesaggio, clima, cervelli (costretti ad emigrare e creare ricchezza in "Continente" (Italia, Germania, Francia ecc.). E chi non emigra ridotto a sopravvivere in un ambiente divenuto negli ultimi decenni sempre più incivile, abbandonato a se stesso, e con buona parte dei Siciliani paghi delle elemosine di Stato (assegni più o meno motivati di disoccupazione, di invalidità, ecc.). A scanso di equivoci amo l'Italia ma ancor di più disprezzo questa Italia di papponi che sta divorando la classe media e, soprattutto, il lavoro dei nostri imprenditori.

Aristofane etneo

Mar, 19/06/2012 - 10:45

Ripeto: perché i Tedeschi dovrebbero dare i loro soldi ad una Nazione sgarrupata come l'Italia?Scrive "gianni59"il 19.06.12 alle ore 2:20: " Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud...." e concordo pienamente con lui. Vedo una Sicilia a statuto speciale, come il Trentino, incapace di sfruttare le sue immense potenzialità di cultura, paesaggio, clima, cervelli (costretti ad emigrare e creare ricchezza in "Continente" (Italia, Germania, Francia ecc.). E chi non emigra ridotto a sopravvivere in un ambiente divenuto negli ultimi decenni sempre più incivile, abbandonato a se stesso, e con buona parte dei Siciliani paghi delle elemosine di Stato (assegni più o meno motivati di disoccupazione, di invalidità, ecc.). A scanso di equivoci amo l'Italia ma ancor di più disprezzo questa Italia di papponi che sta divorando la classe media e, soprattutto, il lavoro dei nostri imprenditori.

Aristofane etneo

Mar, 19/06/2012 - 10:58

Ha ragione "Gianni 59" che scrive: "Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud....". Da Italiani dello Stivale guardate la Sicilia; è una regione a statuto speciale, come il Trentino, ma è incapace di sfruttare le sue immense potenzialità di cultura, paesaggio, clima, e di cervelli che sono costretti ad emigrare e creare ricchezza in "Continente" (Italia, Germania, Francia ecc.). E chi non emigra è ridotto a sopravvivere in un ambiente divenuto negli ultimi decenni sempre più incivile, abbandonato a se stesso, e con buona parte dei Siciliani paghi delle elemosine di Stato (assegni più o meno motivati di disoccupazione, di invalidità, ecc.). A scanso di equivoci amo l'Italia ma ancor di più disprezzo questa Italia di papponi che sta divorando la classe media e, soprattutto, il lavoro dei nostri imprenditori... Ho appena pagato l'IMU su tre appartamenti che era meglio non aver comprato.

Aristofane etneo

Mar, 19/06/2012 - 10:58

Ha ragione "Gianni 59" che scrive: "Beh..in fondo la Germania fa con l'Italia lo stesso discorso che la Padania fa col sud....". Da Italiani dello Stivale guardate la Sicilia; è una regione a statuto speciale, come il Trentino, ma è incapace di sfruttare le sue immense potenzialità di cultura, paesaggio, clima, e di cervelli che sono costretti ad emigrare e creare ricchezza in "Continente" (Italia, Germania, Francia ecc.). E chi non emigra è ridotto a sopravvivere in un ambiente divenuto negli ultimi decenni sempre più incivile, abbandonato a se stesso, e con buona parte dei Siciliani paghi delle elemosine di Stato (assegni più o meno motivati di disoccupazione, di invalidità, ecc.). A scanso di equivoci amo l'Italia ma ancor di più disprezzo questa Italia di papponi che sta divorando la classe media e, soprattutto, il lavoro dei nostri imprenditori... Ho appena pagato l'IMU su tre appartamenti che era meglio non aver comprato.

roby55

Mer, 20/06/2012 - 18:41

Il ragionamento, visto dalla parte loro (dei tedeschi), non fa una grinza. Chi è così scemo da mettere a garanzia i propri soldi sui debiti degli altri? La stoltezza o la furbizia (se c'è un piano criminale) risale ai genitori di questo mostriciattolo di Europa. Uscirne non sarà comunque indolore, ma è l'unica porta di uscita in questo momento. Cordiali saluti a tutti.

angelomaria

Mar, 20/05/2014 - 17:06

tra un po'dovremo trattare con leSS!!!!!